Inter-Dalbert, ora è ufficiale

Al Nizza vanno 20 milioni più bonus: il comunicato nerazzurro.

Inter-Dalbert, ora è ufficiale
Una foto dalle visite mediche di Dalbert, svolte nella giornata di ieri. | FC Internazionale Milano, Facebook.

Per portare con sè Dalbert Henrique, l'Inter ha dovuto aspettare fino in fondo. Due mesi di trattative, con tantissimi problemi posti da un Nizza che, alla fine, voleva semplicemente trattenere il ragazzo fino al raggiungimento della fase finale dei play-off della Champions League; da allora, uno scambio di documenti molto lungo e completatosi solo in mattinata. Ora però è ufficiale: leggiamo il comunicato appena rilasciato dai milanesi a riguardo, con tanto di piccolo riassunto della carriera del brasiliano - che verrà pagato 20 milioni di euro più bonus - finora.

"Dalbert Henrique Chagas Estevao è un giocatore dell'Inter. Il laterale brasiliano ha sottoscritto col club nerazzurro un contratto fino al 30 giugno 2022. Nato l'8 settembre del 1993 a Barra Mansa, comune brasiliano di circa 450.000 abitanti nello stato di Rio de Janeiro, Dalbert inizia a giocare calcio nella squadra della sua città natale, per poi entrare a far parte dei settori giovanili della Fluminense e del Flamengo. Nel 2013 arriva la chiamata del calcio europeo: il brasiliano viene acquistato dall'Academico Viseu, squadra militante nella seconda divisione portoghese. Dopo due campionati caratterizzati da una crescita costante (nel 2014/15 viene nominato miglior terzino sinistro del torneo), Dalbert compie il salto in Primeira Liga trasferendosi al Vitoria Guimaraes allenato da una vecchia conoscenza interista, Sergio Conceicao: nella stagione 2015/16, tra campionato e coppe nazionali, colleziona un totale di 27 presenze. La scorsa estate, il Nizza decide di scommettere su Dalbert. La scelta dei francesi si rivela vincente: il brasiliano si afferma come uno degli esterni mancini di difesa più interessanti della Ligue 1, collezionando 33 presenze in campionato, 1 in Coppa di Francia e 4 in Europa League e rivelandosi determinante nella conquista del terzo posto in classifica alle spalle del Monaco e del Psg, valido per disputare i preliminari di Champions League (i nizzardi hanno già avuto la meglio sull'Ajax e sono ora attesi dalla sfida con il Napoli). Sotto la guida tecnica di Lucien Favre, Dalbert ha saputo disimpegnarsi con ottimi risultati sulla corsia di sinistra sia come esterno di difesa, sia come quarto o quinto uomo di centrocampo, dimostrando di possedere notevoli doti fisiche e tecniche, che nello scorso campionato gli hanno consentito di fornire 4 assist decisivi per i compagni. Il brasiliano, inoltre, è stato il giocatore del Nizza che ha cercato il cross su azione in più occasioni (94) e che ha tentato il maggior numero di dribbling (100). Ora, l'approdo in nerazzurro: benvenuto a Milano, Dalbert, e in bocca al lupo per questa nuova avventura che vivremo assieme!".

Adesso Luciano Spalletti, e con lui tutti i tifosi della squadra campione d'Europa nel 2010, sperano di avere finalmente a disposizione un laterale di livello, che possa garantire grande forza sia fisica che atletica, oltre ad un raffinato sinistro per i cross.


Share on Facebook