Inter, l'agente di Gabigol: "Stiamo cercando un accordo con lo Sporting Lisbona"

Potrebbe emigrare in Portogallo, a titolo temporaneo, il classe 1996 che non è riuscito a sbocciare all'Inter lo scorso anno.

Inter, l'agente di Gabigol: "Stiamo cercando un accordo con lo Sporting Lisbona"
Inter, l'agente di Gabigol: "Cerchiamo un accordo con lo Sporting Lisbona"

Gabigol e l'Inter, un rapporto tremendamente complicato. Il prossimo anno l'attaccante brasiliano potrebbe trascorrerlo lontano da Milano, infatti l'agente del calciatore classe 1996, Wagner Ribeiro, ha confermato al quotidiano portoghese Record di star cercando una nuova sistemazione, in prestito, per il suo assistito: "Abbiamo ricevuto diverse offerte, ma lo Sporting Lisbona ha la priorità. Stiamo parlando con il presidente Bruno de Carvalho e vediamo se riusciamo a chiudere l'accordo. All'Inter ha trovato poco spazio, lui vuole giocare con maggiore continuità e quindi dopo aver scandagliato il mercato europeo, si è resa concreta questa pista portoghese. Ho parlato già con il ragazzo e mi ha confidato che il campionato del Portogallo gli piace, anche perchè llo Sporting avrebbe la ghiotta opportunità di lottare per il titolo".

Arrivato un anno fa per 30 milioni di euro dal Santos, portandosi con sè tantissime aspettative, Gabigol non è mai riuscito a trovare spazio in squadra. Ha trascorso gran parte dello scorso campionato seduto in panchina, venendo utilizzato con il contagocce prima da De Boer e poi da Pioli. Ha realizzato solo un gol, nella sfida del "Dall'Ara" contro il Bologna. L'Inter sta cercando di definire le trattative per gli acquisti di altri due giocatori offensivi, ovvero Patrick Schick dalla Sampdoria ed Emre Mor dal Borussia Dortmund, e quindi per fare spazio ai due attaccanti appena citati, Gabigol potrebbe essere il sacrificato.

Dunque, non sono bastate le sufficienti prestazioni di Gabigol durante le amichevoli giocate in questo precampionato dall'Inter. Luciano Spalletti si è confrontato con Suning e con gli uomini mercato dell'Inter e di comune accordo si è deciso di mettere sul mercato l'attaccante verdeoro, che sta assumendo sempre più le sembianze di oggetto misterioso in quanto le sue innumerevoli, e decantate doti tecniche non si sono quasi mai intraviste da quando è sbarcato, nell'agosto scorso in Italia.


Share on Facebook