Inter - Test spagnolo, c'è il Betis

Prima per Dalbert, Icardi guida l'undici.

Inter - Test spagnolo, c'è il Betis
Foto: FC Internazionale - Twitter

Il Via del Mare di Lecce accoglie, questa sera, l'Inter di Luciano Spalletti. Amichevole estiva, il Betis ad ostruire la strada nerazzurra. 90 minuti importanti per gettare le basi in vista dell'imminente esordio in A. Il campo richiede attenzione, aldilà delle sirene di mercato. L'ottimo lavoro dell'ex tecnico della Roma consente di guardare con ottimismo al futuro, senza perdere però contatto con la realtà. Il gruppo è di qualità, ma incompleto, non a caso sono diverse le operazioni, in entrata ed in uscita, al momento in essere. 

Per la partita odierna, fuori Nagatomo e Santon, non al meglio, e Murillo e Kondogbia, in uscita. La situazione del colombiano è chiara, c'è l'accordo tra le parti in causa, occorre rifinire alcuni dettagli. Più oscuro il caso Kondogbia, perché la reazione forte del ragazzo - ieri assente all'allenamento - non può passare inosservata. Braccio di ferro in vista. Dalbert attende l'esordio, probabilmente a partita in corso. A protezione di Handanovic, quindi, la collaudata coppia Skriniar - Miranda, con Ranocchia come primo cambio, con D'Ambrosio e Ansaldi ad agire sulle corsie laterali. La cerniera mediana è composta da Vecino e Gagliardini, mentre Borja Valero parte in leggero vantaggio su Joao Mario sulla trequarti. Il portoghese, particolarmente convincente in queste settimane, è al centro di un complesso intreccio. Possibile uno scambio con Lucas, in uscita da Parigi. Candreva e Perisic ad occupare l'out d'attacco, Icardi cerca conferme sulla ritrovata forma fisica. Probabile scampolo di partita per Brozovic e Jovetic, talenti in bilico tra conferma e cessione. 

Setien replica con il 4-3-3. Barragan e Tosca i terzini, al centro della difesa Mandi e Feddal. De La Hoz gestisce la mediana, le mezzali sono Guardado e Camarasa. Davanti, S.Leon gode del supporto di Loren e Nahuel. 

Fischio d'inizio alle 20.30, dirige Di Bello.  


Share on Facebook