Diretta Cagliari - Juventus in Serie A

Diretta Cagliari - Juventus in Serie A
Cagliari
1 4
Juventus
Cagliari: Adan; Pisano (77' Cabrera), Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Ekdal (81' Perico); Cossu; Sau (65' Ibarbo), Pinilla.
Juventus: Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal (83' Padoin), Pirlo (66' Marchisio), Pogba, Asamoah; Tevez (82' Giovinco), Llorente.
SCORE: 21' Pinilla (C), 31' e 76' Llorente, 73' Marchisio, 80' Lichtsteiner.
ARBITRO: Marco Guida di Torre Annunziata (NA). Ammoniti: Caceres (J); Cossu, Dessena (C). Espulsi: Pinilla (C).
NOTE: Stadio Sant'Elia, Cagliari. 19^ giornata di Serie A.

17:00 - La Juve supera lo scoglio Cagliari e mantiene invariato il distacco in classifica nei confronti delle inseguitrici, comunque vittoriose nei rispettivi impegni. Partita che si era messa anche male per gli uomini di Conte, in svantaggio per opera del gol di Pinilla. Ma la Juventus ha trovato la forza per reagire ed è andata al pari dieci minuti dopo, con il colpo di testa di Llorente. Nel secondo tempo la partita era in fase di stallo, Conte è stato bravo a pescare Marchisio dalla panchina perché proprio Marchisio ha portato in vantaggio i bianconeri. Il gol del Principino ha tagliato le gambe al Cagliari, che non ha più avuto le forze di reagire, incassando anzi altri due gol con Llorente e Lichtsteiner. Per oggi è tutto, Matteo Galiè e Vavel Italia vi danno appuntamento al prossimo live.

92' FINITA! La Juve batte 4-1 in rimonta il Cagliari e rimane a +8 sulla Roma!

90' Due minuti di recupero concessi da Guida.

87' ALTRA TEGOLA PER IL CAGLIARI, ROSSO A PINILLA! Espulso il cileno per qualche parola di troppo nei confronti di Guida! Piove sul bagnato per i rossoblù che dovrebbero cercare di limitare i danni ora!

83' Ultimo cambio anche per la Juve: entra Padoin al posto di Vidal.

82' Dentro Giovinco, fuori Tevez.

81' Ammonito Dessena per proteste, nel frattempo Lopez si gioca l'ultimo cambio con Perico al posto di Ekdal.

80' GOOOOOOOOOOOL, LA JUVE DILAGA CON LICHTSTEINER!!! MA CHE COMBINA ADAN? Ci prova Llorente da fuori, Adan non trattiene il pallone e lo svizzero, migliore in campo del match, va a prendersi la soddisfazione del gol! 4-1, giornata da incubo per il portiere spagnolo!

77' Il Cagliari le prova tutte: dentro Cabrera, fuori Pisano.

76' LLLLLLORENTEEEEE!!! UNO-DUE MORTIFERO E LA JUVENTUS FA SUA LA PARTITA!!! Scende sempre Lichtsteiner sulla destra, servito da Vidal in posizione regolare, passaggio per Llorente sul quale Adan non arriva e l'attaccante basco appoggia in rete per il 3-1! Ormai è fatta per gli uomini di Conte!

73' MARCHISIOOOOOO! UN GOL BELLISSIMO, DAL NULLAAAAAAA! Grande botta da fuori area per il numero 8, su cui Adan non è esente da colpe! Primo gol stagionale per il "Principino" bianconero! 2-1 e la Juventus va in vantaggio!

65' Doppio cambio, entrano Ibarbo per Sau e Marchisio per Pirlo. Si scalda intensamente anche Giovinco!

63' CHE RISCHIO PER LA JUVE! Lancio lungo di Astori letto malissimo da Buffon che sbaglia l'uscita, Sau non è lucido e il Cagliari guadagna solo un calcio d'angolo.

61' CONTINUA A SPINGERE LA JUVE! Traversone di Lichtsteiner dall'altra parte per Asamoah, che prova a coordinarsi ma la spara alle stelle.

58' Sale d'intensità la manovra della Juventus! Vidal appoggia per Tevez che col sinistro calcia rasoterra, nessun problema per Adan!

56' Tevez arma il destro, Adan blocca in due tempi. Inizia a cadere qualche goccia di pioggia.

55' Primo cartellino giallo per il Cagliari! Ammonito Cossu per un fallo di reazione su Vidal, che gli aveva sradicato il pallone dai piedi.

53' Guida espelle uno dei collaboratori di Lopez per qualche parola di troppo; intanto, scintille tra Bonucci e Rossettini, accusato di aver fatto avanzare oltremodo il pallone su una punizione.

50' Il primo spunto della ripresa è della Juve: Pogba da posizione favorevole non calcia ma allarga per Asamoah che, nonostante fosse in ritardo, guadagna l'angolo.

46' Si riparte! Inizia la ripresa con gli stessi 11 che avevano terminato la prima parte di gara.

Ecco la foto di David Moyes in tribuna (si dice per Astori), pizzicato dalle telecamere:

Questo invece è il pareggio di Llorente:

Il gol di Pinilla che ha dato il vantaggio al Cagliari:

FINISCE IL PRIMO TEMPO! 1-1 al Sant'Elia tra Cagliari e Juventus! A Pinilla ha risposto Llorente.

44' Che occasione per Lichtsteiner! Ottimo appoggio di Asamoah per lo svizzero, che col piatto mancino la spedisce in curva.

42' Altra buona occasione per la Juve: crossa Lichtsteiner, Tevez però mastica la conclusione.

40' Improvvisa conclusione di Vidal dai 20 metri, Adan la fa sua.

33' MIRACOLO DI BUFFON SU DESSENA!!! Cross dalla sinistra di Murru, Dessena si inserisce alle spalle di Asamoah ma il colpo di testa in tuffo è respinto da uno straordinario intervento di Buffon con i piedi! Che chance per i padroni di casa!

31' LLLLLLORENTEEEEEE!!! PAREGGIA LA JUVE ALLA PRIMA OCCASIONE! Ancora un'azione dalla destra: Lichtsteiner crossa, Llorente svetta su Rossettini e castiga Adan nel momento migliore del Cagliari! Tutto da rifare, uno a uno!

29' Continua a fare paura il Cagliari! Conclusione da fuori area di Pinilla, la palla rimbalza davanti a Buffon che si rifugia in fallo laterale.

28' La notizia del gol di Pinilla ha dato speranza alle inseguitrici: Roma e Napoli sono appena passate in vantaggio, ora tornano ad essere 5 i punti di margine della Juve sui giallorossi!

25' COOOONTIIII! CHE OCCASIONE PER IL CAGLIARI! Stacco aereo del capitano su angolo di Cossu, un centimetro sopra la traversa! JUVE IN BAMBOLA, INCAPACE DI REAGIRE!

24' La partita la fa il Cagliari! I rossoblù sono costantemente nella metà campo juventina!

22' Primo giallo dell'incontro! Ammonito Caceres per proteste.

21' GOOOOOOOL, GOL DEL CAGLIARI!!! PINILLA INSACCA! Sugli sviluppi di un angolo, Conti spizza sul destro del cileno - lasciato colpevolmente solo da Chiellini - che fulmina Buffon! Uno a zero!

18' Punizione da posizione interessante per il Cagliari, ma Conti calcia sulla barriera. Poi l'azione si arresta per un fuorigioco di Sau.

15' Spunto della Juve! Filtrante di Tevez per Vidal, il cross del cileno è intercettato da Astori.

13' Non una bellissima partita al Sant'Elia. Il Cagliari si chiude molto bene e le chance per la Juventus sono davvero poche.

10' CHE SORPRESA! Inquadrato l'allenatore del Manchester United, David Moyes, dalle telecamere! Probabile che si trovi allo stadio per visionare uno tra Vidal e Pogba, o forse Astori.

7' Altra occasione per la Juve che continua ad attaccare da destra: cross basso di Lichtsteiner, velo di Pogba per Pirlo che col sinistro conclude fuori. Nel Cagliari appare in difficoltà il giovane Murru.

4' Il terreno di gioco non sembra ottimale. Un passaggio di Rossettini verso Pisano finisce in fallo laterale a causa di una zolla.

2' Prima occasione per la Juve! Cross morbido di Lichtsteiner, bel colpo di testa di Llorente, ma la conclusione è centrale. Blocca Adan.

1' Si parte al Sant'Elia! Primo pallone per la Juventus.

15:00 - Le due squadre fanno il loro ingresso in campo dietro l'arbitro Guida. Maglie classiche per le due squadre: i padroni di casa vestiranno la casacca rossoblù, gli ospiti quella bianconera. Stretta di mano tra i due capitani, Conti e Buffon.

14:45 - Intervistato prima dell'inizio del match anche Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, che desta qualche preoccupazione per la partita odierna: "Il Cagliari è una squadra scorbutica, ha sempre fatto molto bene contro squadre di alto rango. Paradossale che debba giocare in questo stadio". Parla anche di mercato: "Il rinnovo di Pirlo credo che sia abbastanza scontato, c'è ottimismo. Per Pogba ogni offerta sarà rifiutata, la Juve è una società blasonata e non ha bisogno di fare queste cessioni".

14:40 - Prima della partita hanno parlato ai microfoni Lichtsteiner ed Astori. Lo svizzero afferma: "Giochiamo per vincere, non ci interessa il record. Sfidiamo una squadra forte, che ha qualità davanti ma è ben organizzata anche dietro". Il centrale della Nazionale fa eco al suo allenatore Lopez: "Bella sfida tra due squadre in salute, non dovremo aspettarli ma imporre il nostro gioco. Voglio vincere".

14:35 - Nessuna sorpresa dunque per quanto riguarda le due formazioni. Nel Cagliari, Pinilla vince il ballottaggio con Ibarbo; nella Juve, panchina per Marchisio e confermato Caceres al posto dello squalificato Barzagli nel terzetto difensivo.

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente.

14:30 - LE FORMAZIONI UFFICIALI! Cagliari (4-3-1-2): Adan; Pisano, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Ekdal; Cossu; Sau, Pinilla.

14:00 - Oggi pomeriggio una tra Cagliari e Juventus potrebbe porre fine alla propria striscia di risultati utili consecutivi: i rossoblù, di cui raramente si parla sulle prime pagine dei quotidiani sportivi, non perdono da più di 2 mesi ed hanno messo in fila, proprio a partire dalla sconfitta di Verona, 2 vittorie e 5 pareggi, un paio di questi anche prestigiosi poiché ottenuti contro Roma e Napoli. Dall’altra parte i bianconeri, galvanizzati dalla vittoria e dall’ottima prestazione contro la stessa Roma, vanno incontro all’undicesima vittoria consecutiva (eguaglierebbero il record dei giallorossi nella stagione 2005-2006) nella speranza di mantenere, se non aumentare, il distacco di 8 punti dalle inseguitrici in classifica.




Purtroppo, la società del vulcanico presidente Massimo Cellino non ha ancora risolto la questione stadio, per questo oggi al Sant’Elia ci saranno forse anche meno di cinquemila persone. Non il massimo per una partita di Serie A e per la capolista, abituata al “tutto esaurito” del suo impianto. Tutti si augurano che la questione venga risolta quanto prima, intanto le statistiche ci ricordano che la Juve ha sempre segnato al Cagliari tranne in un’occasione: novembre 2009, 2-0 per i rossoblù, Nené e Matri in gol, Ferrara sulla panchina dei bianconeri che andavano incontro ad una delle stagioni più disastrose della loro storia moderna. In pochi anni è cambiato tutto: ora come ora le speranze per il Cagliari, contro una Juventus così, sono davvero poche.

DIRETTA CAGLIARI-JUVENTUS

Il Cagliari recupera Avramov, convocato in extremis, ma Lopez sembra intenzionato a confermare Adan tra i pali dopo la discreta prova contro il Chievo. Le chiavi della squadra come al solito sono nelle mani di Daniele Conti, da poco trentacinquenne, che completerà il reparto con Dessena, che torna titolare, e l’ex Ekdal. In attacco i talenti fatti in casa, Cossu e Sau, sono certi del posto, mentre Ibarbo potrebbe soffiare all’ultimo il posto al cileno Pinilla. Gli indisponibili sono Nené ed Eriksson, oltre al nuovo acquisto Adryan che è atteso a giorni in Sardegna dal Brasile.

Per il match del Sant’Elia, stadio in cui la Juve torna a giocare dopo 3 anni visto che gli ultimi 2 incontri tra le compagini sono avvenuti prima a Trieste e poi a Parma, Conte deve fare a meno del solo Barzagli, squalificato dal Giudice Sportivo dopo l’ammonizione nel finale di partita con la Roma. Al suo posto giocherà Caceres. Un’altra buona notizia per l’allenatore bianconero è il completo recupero di Pepe, che è tornato ad allenarsi regolarmente ed oggi siederà in panchina. A centrocampo probabilmente toccherà ancora a Marchisio stare fuori dall’undici titolare, mentre è confermatissimo il .tandem offensivo Tevez-Llorente.

In casa Juve, di mercato Conte non parla. Il lavoro spetta a Marotta che avrà il compito di sfoltire la rosa. Certo, i bianconeri non disdegnano qualche piccolo innesto di qualità, specie a centrocampo o sugli esterni, ma si è sempre detto che per comprare occorre prima vendere. In ogni caso non mancano le richieste per molti giocatori: l’ultima è quella inaspettata dell’Arsenal per Giovinco, ma anche per i vari Peluso, Isla, De Ceglie, Quagliarella e Vucinic non mancano gli estimatori. In entrata sembra potersi davvero concretizzare la pista che porta a Lamela del Tottenham, con conseguente rinuncia a Menez e Biabiany.



Siamo a metà gennaio, è inevitabile parlare di un mercato che sta pian piano entrando nel vivo. Anzi, il Cagliari ha già battuto cassa con la cessione di Nainggolan alla Roma. Il centrocampista belga di origini indonesiane è stato a lungo corteggiato dalle big di Serie A, Juventus compresa, ma alla fine ha vinto la squadra che lo ha cercato con più insistenza. Lopez commenta così la perdita di uno dei pilastri della squadra: “Ci dispiace perdere Radja. Mi auguro che faccia bene a Roma, ma ne sono sicuro perché è un giocatore completo ed un bravo ragazzo”.

DIRETTA CAGLIARI-JUVENTUS

Rispetto che non manca di dare nemmeno, ovviamente, il tecnico uruguaiano di nascita, ma cagliaritano d’adozione, Diego Lopez: “La Juventus ha dei singoli di caratura mondiale, come Tevez o Pirlo. Puoi mettergli un uomo addosso per cercare di annullarli, ma riescono sempre a giocare bene. La differenza tra la Juve e le altre squadre è la concentrazione: c’è chi inciampa davanti alle piccole, la Juventus non lo fa: gioca sempre al massimo”. È dura ottenere qualcosa, ma Lopez ha un piano: “Per fermare un avversario del genere devi imporre il tuo gioco. Non è facile, ma se li tieni vicini alla tua area prima o poi il gol lo prendi”.

Antonio Conte vincendo a Cagliari festeggerebbe il settantesimo successo, ma in conferenza stampa è stato chiarissimo: “I record sono fatti per essere battuti, è una bella soddisfazione poter scrivere pagine di storia, ma se non si arriva al successo sono fini a sé stessi. Il traguardo finale è più importante di ogni record, comunque questi numeri fanno capire quanto sia importante quello che sta facendo la Juventus”. Sugli avversari non abbassa la guardia: “Vorranno interrompere la nostra serie positiva e quello di domani (oggi, ndr) sarà un impegno probante. Il Cagliari è una squadra tosta, rocciosa, quadrata e possiede bocche di fuoco importanti”.

Juventus Football Club