Conte: "Abbiamo giocato alla pari, regolare il gol di Peluso"

Conte non sminuisce la prova dei suoi, e anzi attacca sul gol annullato a Peluso, per la moviola regolare. Il tecnico bianconero ha ribadito l'importanza di tutti i giocatori all'interno della squadra e per questo l'uso della Coppa Italia come competizione per far rotare tutti.

Conte: "Abbiamo giocato alla pari, regolare il gol di Peluso"
Conte: "Abbiamo giocato alla pari, regolare il gol di Peluso"

Amareggiato, ma comunque soddisfatto della prova dei suoi. E' un Antonio Conte neanche troppo provato dalla sconfitta contro la Roma, quello che arriva ai microfoni dei giornalisti nel post partita. “Ho visto un buon rendimento dei giocatori che non sono presenti in campo con continuità, abbiamo giocato alla pari con la Roma – commenta il tecnico della Juventus  – non mi sembra che abbiamo subito più di tanto il loro gioco, e soprattutto nel secondo tempo abbiamo giocato a viso aperto. E' ovvio che la sconfitta ci dispiace, perchè abbiamo subito il gol della sconfitta nel nostro momento migliore”.

Conte non vuole sentire parlare di atteggiamento rinunciatario nei confronti della competizione. “Non solo quest'anno, ma anche nelle stagioni precedenti abbiamo utilizzato la Coppa Italia per una rotazione naturale di tutti i giocatori – continua – abbiamo tante partite da giocare e competizioni importanti a cui far fronte. E' giusto che tutti i giocatori si sentano partecipi della stagione, anche quelli che giocano meno”.

E sugli errori arbitrali si esprime solo sul gol annullato a Peluso, tralasciando il netto fallo da ultimo uomo di Benatia. “Il cartellino rosso ci poteva stare, però accettiamo la decisione dell'arbitro – giudica Conte – rivedendo meglio il gol di Peluso si vede, a mio avviso, che il cross è dentro. Si vede bene anche in linea d'aria. Ma non ci lamentiamo. Ora andiamo avanti perchè ci aspetta una seconda parte di campionato difficile e pesante, e l'Europa League”.

Juventus Football Club