Conte e la Juventus che verrà

In vista della prossima stagione l'allenatore della Juventus, Antonio Conte, vorrà attuare cambiamente sostanziali, riguardanti sopratutto il modulo.

Conte e la Juventus che verrà
Conte e la Juventus che verrà

La Juventus della stagione 2014-2015 sta nascendo; gli scarsi risultati ottenuti in Europa hanno fatto riflettere Conte che cambierà radicalmente la mentalità e lo stile di gioco.

Pian piano prende piede l'idea di passare dal 3-5-2 al 4-3-3 con Lichtsteiner ed Asamoah arretrati sulla linea dei terzini. Per lo svizzero non ci sarà problema dato che già nella Lazio interpretava molto bene questo ruolo, mentre per il ghanese sarà più difficile poiché dovrà abituarsi, cercando di difendere piuttosto che offendere. Non è da escludere però che arrivi un terzino sinistro ad esempio Kolarov.

A centrocampo, salvo clamorose cessioni, agiranno Vidal, Pogba e Pirlo con Marchisio pronto a subentrare ad uno dei 3.

In attacco il primo obiettivo dei bianconeri sarà Sanchez che con Tevez e Llorente potrebbe formare uno dei tridenti più forti in circolazione. Per essere competitivi in Champions League, Serie A e Coppa Italia bisognerà allungare la rosa; in cima alla lista ci sono anche i nomi di Morata, Guarin e Janmaat.

Juventus Football Club