Juve, firma Pereyra

Sistemata la mediana con l'arrivo, via Udine, dell'argentino, la società bianconera punta a completare il reparto offensivo.

Corre la Juve. Dopo Evra e Morata, ecco il terzo innesto per Allegri. Chiusa la trattativa con l'Udinese per il ventitreenne Roberto Pereyra. Il giocatore passa in prestito oneroso (1 milione) alla società bianconera, che potrà riscattare tra un anno il centrocampista sborsando 11 milioni di euro. Nella trattativa anche il difensore Sorensen. Sono previste in giornata le visite mediche. 

L'infortunio di Morata costringe la Vecchia Signora a spingere anche sul fronte offensivo. Due le piste aperte in casa Juve. Da una parte Samuel Eto'o, svincolato dal Chelsea e alla disperata ricerca di un ultimo contratto importante. Il camerunense si è offerto alla Roma e in passato si è parlato per lui anche di Inter. Più costosa l'alternativa. Il profilo scelto a Vinovo è quello di Romelu Lukaku. Il giovane belga non ha disputato un grande Mondiale, ma il suo valore di mercato si attesta comunque intorno ai 30 milioni.

A Stamford Bridge il ragazzo non si sente a casa. Con l'arrivo di Diego Costa difficile un suo impiego da titolare. La Juve ci prova, ma, al momento, l'unica via possibile è il prestito, a meno di cessioni dolorose, vedi Pogba e Vidal. Da battere la concorrenza di Everton e Atletico Madrid.  


Share on Facebook