Vidal: "Parlerò con Allegri, vediamo"

Il cileno non conferma la permanenza a Torino, mentre la Premier prepara il definitivo assalto.

Mentre il mercato procede a gonfie e vele, con l'imminente inserimento di Romulo in una rosa già arricchita dagli arrivi di Evra, Morata e Pereyra, una lunga ombra si addensa sul futuro bianconero. Arturo Vidal, di ritorno dall'esperienza mondiale, terminata negli ottavi di finale contro i padroni di casa del Brasile, non chiude a una possibile cessione.

"Adesso sono ancora in vacanza. Se posso dire che rimango alla Juve? Non so, lunedì parlerò con Allegri poi vediamo. Io qui sono felice. Ora sono tranquillo, credo possano esserlo anche i tifosi della Juve. Non ho ancora parlato con Allegri e nemmeno con i miei compagni, a Manchester non vado". 

Interessante il no all'ipotesi Manchester United, club da sempre considerato favorito nella corsa al cileno. I red devils, disposti a mettere sul piatto una cifra superiore ai 40 milioni di euro, non sembrano ora in prima fila. La destinazione preferita, in caso di partenza, resta la Premier, ma le candidate sono molteplici. Forte l'interesse del Liverpool che, dopo l'addio di Suarez, può contare su un forte budget da riversare sul mercato. Con i reds, l'Arsenal, pronto a un colpo di teatro.  


Share on Facebook