Juve, Marotta fa chiarezza

Dopo l'arrivo di Pereyra e le ultime dichiarazioni di Vidal - che non aveva chiuso le porte ad una possibile cessione - e' l'ad Marotta a delineare la situazione in casa bianconera.

Dopo Evra e Morata, ecco Pereyra. Marotta presenta cosi' l'ormai ex centrocampista dell'Udinese: "Pereyra ha disputato gli ultimi due campionati nell'Udinese collezionando 72 presenze e affermandosi come una delle rivelazioni del nostro campionato. E' un giocatore duttile e moderno, questa e' la logica che ci ha spinto a concludere la trattativa." 

L'ad bianconero fa anche il punto sull'andamento del mercato e, soprattutto, sulla situazione di Vidal: "Il mercato e' ancora aperto e cercheremo di mettere a disposizione di mister Allegri una rosa all'altezza. Vidal? Ha rinnovato la scorsa stagione con la volonta' di proseguire il rapporto. Non ci sono motivi che possano condizionare la sua partenza. L'intervista di ieri e' stata fraintesa. Ha avuto un infortunio e ha disputato il mondiale, ora deve recuperare dal punto di vista fisico. Se Arturo ci chiedesse di andare via? Sarei sorpreso, ma non credo che lo fara', comunque."

Non si sbilancia invece sul fronte offensivo "Sappiamo che numericamente la rosa deve essere caratterizzata da un reparto offensivo di cinque elementi. Quindi in questo momento ci manca un elemento. Mi chiedete di Eto'o, ma io non mi sbilancio sui nomi perché il mercato ha sempre delle evoluzioni strane. E poi, a questo punto, faccio mia una vecchia massima trapattoniana e non dico gatto se non ce l’ho nel sacco…".

Juventus Football Club