Vidal e Llorente rilanciano la Juve: 2-0 al Palermo

La Juventus regola il Palermo a segno Vidal (assist di Tevez) e Llorente di testa segnando una rete per tempo e tornando a +3 sulla Roma. Palo di Giovinco nel finale.

Vidal e Llorente rilanciano la Juve: 2-0 al Palermo
Juventus
2 0
Palermo
Juventus: (3-5-2): Buffon; Chiellini, Bonucci, Ogbonna; Pereyra (dal 53' Lichtsteiner), Vidal, Pirlo (dal 65' Pogba), Marchisio, Asamoah; Llorente, Tevez (dall'80' Giovinco). Allenatore: Allegri
Palermo: (3-5-1-1): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Rigoni (dal 74' Maresca), Barreto (dal 59' Belotti), Feddal; Vazquez (dall'80' Quaison); Dybala Allenatore: Iachini
SCORE: 2-0 Marcatori: 32' Vidal, 64' Llorente
ARBITRO: Ammoniti: Marchisio, Vidal (J), Barreto (P) Arbitro: Calvarese

Non è stata una gara spettacolare, ma i bianconeri si mettono nei migliori dei modi alle spalle il ko di Atene contro l'Olympiacos battendo il Palermo per 2-0: nel primo tempo segna Vidal in inserimento, quindi nella ripresa Llorente trova la sua prima gioia stagionale di testa, da angolo di Pirlo. Nel finale, palo di Giovinco. Bianconeri a +3 sulla Roma che sono apparsi a dir poco superiori rispetto ad un Palermo che torna a casa con zero punti e la consapevolezza che per la salvezza c’è ancora molto da fare. 

Iachini manda in campo un 3-5-1-1 piuttosto difensivo, con Pisano e Feddal sulle fasce. Tutto confermato invece in casa Juventus. Allegri attua un solo cambio: gioca Pereyra e non Lichtsteiner sulla destra. Non si gioca ad un ritmo elevato, ma la Juve prova la ricerca del gol: Al 13' calcio d'angolo battuto da Pirlo verso Marchisio, sinistro al volo che termina alto sopra la traversa. Pirlo intercetta palla al limite dell'area, destro al volo d'esterno destro di Marchisio e palla alta. Ancora Juve al 17'. Cross di Vidal per Llorente, colpo di testa parato da Sorrentino. Al 29' doppia chance per il Palermo. Grande azione di Dybala che salta Ogbonna e Chiellini, appoggio per Vazquez che tira verso la porta di Buffon, Ogbonna recupera e devia in corner. Dall'angolo Vasquez sfiora la traversa. Al 32' la Juve trova il vantaggio con Vidal. Rigoni e Feddal sbagliano un doppio passaggio semplice, la palla arriva tra i piedi di Tévez che parte in contropiede accompagnato da Vidal. Appoggio dell'argentino per il cileno, che incrocia e batte Sorrentino. Il primo tempo si chiude 1 a 0.   Sbloccata la gara, cresce la fiducia dei campioni d'Italia  La Juve non gioca bene ma con Vidal, al 56', sfiora il 2 a 0.Al 64' Llorente si sblocca e fa 2 a 0, al primo gol in campionato con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Poi è ordinaria amministrazione: applausi per Pirlo dopo le feroci critiche seguite alla partita di Champions. Al 65' secondo cambio nella Juventus. Entra Pogba ed esce Pirlo. I padroni di casa con Marchisio sfiorano più volte il terzo gol. La partita non ha più altro da dire. Finisce così. l risultato c'è stato, la prestazione non ancora. Più 3 sulla Roma, per ora va bene così.