Diretta partita Empoli - Juventus, risultati live di Serie A

Diretta partita Empoli - Juventus, risultati live di Serie A
Empoli
0 2
Juventus
Empoli: (4-3-1-2) Bassi; Laurini (57' Hysaj), Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Zielinski (74' Tavano); Pucciarelli, Maccarone (79' Mchedlidze). A DISPOSIZIONE: Pugliesi, Biggheri, Barba, Bianchetti, Rovini, Signorelli, Moro, Laxalt, Aguirre. All.: M. Sarri.
Juventus: (3-5-2) Buffon; Bonucci, Ogbonna (46' Lichtsteiner), Chiellini; Pereyra, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah (81' Padoin); Giovinco (68' Tevez), Morata. A DISPOSIZIONE: Storari, Rubinho, Romulo, Pogba, Mattiello, Coman, Llorente. All.: M. Allegri.
SCORE: 61' Pirlo, 72' Morata
ARBITRO: Paolo Valeri (sez. di Roma). Assistenti: Tonolini e Crispo. Addizionali: Russo e Roca. Quarto Uomo: Stallone. AMMONITI: 53' Vidal, 60' Tonelli, 90+2' Hysaj. ESPULSO: 90+4' Tonelli.
NOTE: Anticipo della decima giornata del campionato di Serie A. Si gioca allo stadio Castellani di Empoli. Calcio d'inizio ore 18.00.

20.03 - Per oggi è davvero tutto per questa diretta live, Giorgio Dusi (@Gio_Dusi) e Vavel vi ringraziano per l'attenzione e vi augurano un buon proseguimento di serata.

20.02 - Juventus che si prepara così al meglio per la sfida all'Olympiakos, anche se gli infortuni di Ogbonna e Asamoah preoccupano. Empoli che la prossima giornata sfiderà la Lazio senza Tonelli.

20.00 - La classifica aggiornata di Serie A:

19.54 - Si riprende il primo posto in classifica in solitaria la squadra di Allegri, che vola a +3 sulla Roma grazie alla punizione di Pirlo e al gol di Morata. Partita complicata, come ci si aspettava, per merito del pressing alto dell'Empoli, che ci prova ma si trova di fronte un Buffon sempre pronto. Vittoria comunque meritata per la Juve, che coglie anche un palo (decimo legno stagionale) e sfiora altre tre volte il gol.

19.52 FINISCE QUI!!! JUVENTUS BATTE EMPOLI 2-0.

90+5' - ANCORA PIRLO ALTO DI POCO!

90+4' - TEVEZ IN FUGA! Tonelli lo stende mentre è lanciato a rete, rosso diretto per il centrale e ultima occasione.

90+3' - Pirlo calcia in porta! La mette fuori Bassi.

90+2' - Fuga di Padoin in fascia, Hysaj lo stende al limite corto dell'area e si prende il giallo.

90' - 4 minuti di recupero.

90' - BUFFON IN USCITA SU TAVANO! Evita l'assedio finale dell'Empoli.

88' - Prova ad alzarsi l'Empoli con le ultime forze, punta più alla gestione la Juve.

86' - Molto lenti i ritmi in questo finale di partita, che vive di spunti.

83' - CHE RISPOSTA DI BASSI SU TEVEZ!! L'argentino rientra sul destro e dal limite dell'area calcia di potenza, risponde bene il portiere.

81' - Non ce la fa il ghanese, dentro Padoin al suo posto. Finiti i cambi da entrambe le squadre.

79' - Problema per Asamoah, fermo a terra. Intanto dentro anche Mchedlidze al posto di Maccarone per dar più peso all'attacco.

77' - Fa giropalla con calma la Juve ora, forte del doppio vantaggio. 

74' - Le prova tutte Sarri: dentro Tavano e fuori Zielinski.

Lo spagnolo in area prova ad andare sul destro, poi rientra sul mancino e scarica il sinistro di potenza, che batte Bassi. Forse anche una leggera deviazione, ma è 2-0 per la Juve.

72' - AAAAAAAAAAAAAAAAALVAROOOOOOOOOOO MOOOOOOOOORAAAAAAAAATAAAAAAA!!!! CHE GOL DI MORATA!!!!!! DUE A ZERO!!!!

70' PALO DI MARCHISIO!!!! SUPER OCCASIONE!!! Morata serve Tevez dopo una bella accelerazione e sulla respinta di Bassi il numero 8 trova solo il palo da posizione defilata!!!

69' - Tornato altissimo il pressing della squadra di casa, bianconeri che faticano a uscire ora.

68' - Secondo cambio nella Juve: dentro Tevez, fuori un ottimo Giovinco.

67' - Prova il forcing l'Empoli, se la cava la Juve.

65' BUFFON SSSSSTREPITOOOOSOOO!!!!! Pucciarelli calcia una palla vagante che viene deviata, di riflesso il numero uno bianconero la mette in corner!!! 

63' - Torna a pressare altissimo l'Empoli che ora deve andare alla caccia del pareggio.

61' ANDREAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA PIRLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!! UNO A ZERO!!!! PUNIZIONE PERFETTA DEL 21!!!!!!!!!

60' - Giallo per Tonelli! Stende Giovinco e regala una punizione d'oro alla Juve.

59' - ANCORA VICINISSIMA AL GOL LA JUVE!!!!! Sul corner arriva bene in terzo tempo Chiellini, la palla scheggia il palo!!!

59' - Cresce la Juve: corner guadagnato da Pereyra.

57' - Hysaj per Laurini, cambio annunciato nell'Empoli.

56' - MARCHISIO SFIORA IL PALO!!!!! Asamoah va via sulla sinistra e crossa potente, Bassi di pugno la manda sul piede del Principino, che però sulla pressione non trova la porta di pochissimo!!! Prima vera palla gol del match.

54' - Lo stesso polacco prova a calciare la punizione, ma non trova la porta.

53' - Vidal stende Zielinski mentre calcia, giallo per lui, che era diffidato.

52' - Pucciarelli ancora sorprende Lichtsteiner che mette in corner. Partito forte l'Empoli

50' - Ancora prova Pucciarelli da lontano, Buffon facilissimo.

49' - Valdifiori cerca Pucciarelli, che colpisce male di testa.

48' - Cercato Rugani, libera la difesa.

47' - Mario Rui conquista il primo corner alla partita per i suoi dopo un affondo.

46' - BOTTA DI MORATA! Dai 20 metri si destreggia e cerca la porta, fuori di un paio di metri. 

19.02 - SI RIPARTE!!! Comincia la ripresa.

19.01 - Le squadre rientrano in campo. Entra Lichtsteiner al posto di Ogbonna. L'ex granata era dolorante nel primo tempo per una botta alla caviglia. Lo svizzero giocherà dietro, sulla destra.

18.59 - Marchisio in azione contro Rugani:

18.57 - Qualche statistica del match:

18.50 - Fotografa perfettamente la gara il centrocampista bianconero: i padroni di casa hanno messo sin dalle prime battute grande intensità, finendo però schiacciati nella seconda metà della prima frazione, per merito anche del buon gioco sulle fasce dei bianconeri, che però non son mai stati veramente pericolosi se non con due tiri di Vidal. Bene i due attaccanti, ancora sottotono Pirlo, migliorato leggermente col passare dei minuti dopo un pessimo inizio.

18.48 - I commenti a caldo di Marchisio: "L'Empoli è partito forte, è stato un bene così ci siam svegliati subito, col passare dei minuti siamo saliti ma dobbiamo mettere ancora un po' di velocità per creare problemi a Bassi".

18.47 FINISCE IL PRIMO TEMPO!!!! 0-0 TRA EMPOLI E JUVE.

45+1' - Ogbonna prova ad anticipare alto Maccarone ma commette fallo, rischiando anche il giallo.

45' - Due minuti di recupero.

43' - Tentato lo schema, mal riuscito per effetto di un passaggio lungo di Pereyra.

43' - Bene sulla destra Pereyra innescato da Giovinco, ancora corner.

42' - Sciupato il corner con un passaggio difficile.

42' - Molto bravo Giovinco, generoso a recuperare palla e sul tiro guadagna un corner.

41' - VIDAL! Prova da fuori con spazio, palla centrale facile per Bassi.

40' - Ogbonna pare in difficoltà, si prospetta un cambio a breve.

39' - Morata prova lo spunto, palla che finisce in fallo laterale.

38' - Marchisio prova a uscire e viene fermato da Mario Rui con un fallo nella sua area.

35' - Buon contropiede dell'Empoli chiuso ancora una volta al limite dell'area da Asamoah.

32' - VIDAL CALCIA MALE! Morata ancora una volta super in velocità, la tocca bene per l'inserimento del Cileno che dal limite dell'area incrocia col sinistro, ma non trova la porta.

31' - Prova il contropiede l'Empoli con Pucciarelli, ma viene chiuso dal rientro di Ogbonna.

29' - Si sta facendo schiacciare l'Empoli, Asamoah prova il cross ma colpisce ancora una volta un difensore.

28' - Si rialza Rugani, colpo alla tempia per lui, ovviamente involontario.

27' - Chiellini va più in alto di tutti ma la colpisce male, facile Bassi. Resta a terra Rugani. 

27' - Bello spunto di Giovinco che colpisce Tonelli col mancino e guadagna corner. 

24' - Ancora bella azione di Morata che si allarga ancora sulla sinistra dopo un gran recupero difensivo di Giovinco, cross sballato e con nessuno in area.

22' - RUGANI CHIUDE TUTTO!!! Morata salta Laurini e crossa teso al centro per Giovinco, ma il centrale dell'Empoli chiude tutto alla grande.

21' - SLALOM SPECIALE DI PEREYRA! Fa tutto benissimo, saltando 4 uomini, ma poi al centro la mette troppo dietro.

20' - Prova di testa Chiellini su punizione di Pirlo, palla larga.

19' - Rientrato in campo Ogbonna.

18' - Bonucci per fermare Zielinski gli calcia addosso, la palla va verso la porta ma Buffon c'è.

17' - Si rialza Ogbonna ma zoppica, intanto per Morata problema al polpaccio rientrato. Si scalda Lichtsteiner.

16' - Bravissimo Ogbonna a chiudere su Maccarone dopo che il capitano dell'Empoli aveva saltato Bonucci. Resta a terra però ora l'ex granata.

15' - Ci prova Ogbonna col mancino, ma chiude troppo e la palla va fuori. Sta salendo la Juve.

13' - Pirlo totalmente in ombra, per ora 4 passaggi sbagliati su 4 tentati.

11' - Bonucci lancia lungo Marchisio che però si libera di Rui fallosamente.

9' - JUVE PERICOLOSA! Vidal ruba palla e crea l'occasione per Giovinco, che vede il suo destro respinto. Sul contropiede immediato chiude bene Chiellini su Pucciarelli.

6' - Prova Giovinco con il sinistro, Bassi la tiene lì senza problemi. Buona l'intenzione.

5' - Molto imprecisi i bianconeri in quest'inizio.

4' - C'è Ogbonna sulla destra in difesa, almeno in questo inizio. Sorprendente per certi versi.

3' - Morata è zoppicante dopo il colpo dopo neanche 30 secondi, si tocca il polpaccio. Empoli parecchio aggressivo, difesa alta per togliere la profondità.

2' - Prova Maccarone a calciare da fuori, palla larga.

1' - Morata vien subito incontro a prendere palla e viene raddoppiato alto, steso e punizione.

18.00 - SI COMINCIA! Calcio d'inizio per i bianconeri.

17.57 - SQUADRE IN CAMPO!! Pochissimi minuti al fischio d'inizio di Empoli Juventus.

17.52 - Le squadre sono rientrate ora negli spogliatoi.

17.45 - La panchina dell'Empoli: Pugliesi, Biggheri, Barba, Bianchetti, Hysaj, Rovini, Signorelli, Moro, Laxalt, Aguirre, Tavano, Mchedlidze.

17.40 - Notazioni tattiche nella Juventus: sarà, come già annunciato, Ogbonna ad agire da centrale nei tre, con Bonucci sulla sua destra. A centrocampo invece va Marchisio sul centro-destra, per dare più copertura quando Pereyra spingerà, non essendo El Tucuman un difensore.

17.33 - Anche la Juventus ora scende in campo per il riscaldamento.

17.29 - Ecco anche gli undici dell'Empoli, che nel frattempo è in campo per il riscaldamento. Nessuna sorpresa, in avanti parte dal primo minuto Pucciarelli in attacco, c'è Laurini anche se non è al 100%. 

(4-3-1-2) Bassi; Laurini, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Zielinski; Pucciarelli, Maccarone. All.: M. Sarri.

17.26 - Questa la composizione della panchina dei bianconeri:  Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Romulo, Padoin, Pogba, Mattiello, Tevez, Coman, Llorente.

17.23 - Ecco la formazione ufficiale della Juventus, che conferma le voci della vigilia: fuori Tevez e Llorente, dentro Giovinco e Morata. Turno di riposo anche per Pogba e Lichtsteiner.

(3-5-2) Buffon; Bonucci, Ogbonna, Chiellini; Pereyra, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Giovinco, Morata. All.: M. Allegri.

17.21 - Ecco qualche istantanea dal Castellani e l'arrivo delle squadre allo stadio circa mezz'oretta fa, da gianlucadimarzio.com:

17.13 - Nel frattempo, attendendo le formazioni ufficiali, segnaliamo la vittoria del Napoli sulla Roma per 2-0, che da ai bianconeri l'opportunità di tornare davanti in solitaria.

17.00 - Buonasera a tutti da Giorgio Dusi Vavel Italia, e benvenuti a questa diretta live di Serie A: oggi seguiremo insieme il secondo anticipo di un grande sabato di calcio, che è aperto alle 15 con il big match tra Napoli e Roma e si chiuderà alle 20.45 con Parma-Inter. Ma ora è il momento dei campioni d'Italia, impegnati su un campo ostico: Empoli-Juventus è la partita odierna.

Sono 16 i precedenti in Serie A tra le due squadre, con i bianconeri che si sono imposti in 11 occasioni, contro i tre pareggi, e le due sole vittorie dei toscani, e hanno tenuto la porta inviolata 10 volte. L’ultimo successo dell’Empoli sulla Juve in Serie A risale all'Aprile del 1999, e terminò per 1-0 al Castellani, con gol di Bianconi. Da allora i toscani non strapparono più i tre punti: due pareggi e sei successi bianconeri in otto sfide giocate nel massimo campionato. In Serie A, l’Empoli ha perso due volte per 4-0 in casa, peggior passivo subito al Castellani: è accaduto una settimana fa contro il Cagliari e poi l'11 settembre 2005 proprio contro i bianconeri. Quel giorno le reti furono realizzate da Camoranesi, Vieira e Trezeguet, autore di una doppietta.

16.45 - Nonostante la classifica non sorrida, la squadra di Sarri sta disputando un campionato più che discreto sotto il profilo tattico: la squadra gioca bene e crea molto, però sembra spomparsi troppo presto. In ogni caso, al Castellani, se escludiamo la debacle con il Cagliari, l'Empoli ha ottenuto buoni risultati e buone prestazioni: 2-2 contro il Milan (dilapidando un doppio vantaggio), 3-0 contro il Palermo e la sconfitta per 0-1 contro la Roma, arrivata mettendo però in grossa difficoltà la squadra di Garcia. Nonostante ciò. il bilancio è di soli 7 punti in 9 giornate, ma la fiducia in Sarri è comunque tanta.

Più amareggiata la Juventus, che non riesce a vincere in trasferta in campionato da due partite, ma si sale a 4 se consideriamo anche le due partite di Champions League a Madrid e Atene. La sconfitta beffarda a dir poco di mercoledì sera non ha assolutamente mutato il morale di una squadra che sa di aver fatto di tutto per portarla a casa, ma si è trovata davanti un muro: due legni (9 totali in campionato, uno a partita in media, nessuno meglio di loro in Serie A) e due miracoli di un super Perin, prima del gol di Antonini al 94', che ha interrotto la striscia di 15 risultati utili in campionato dei bianconeri, in cui risultava esserci un solo pareggio, quello con il Sassuolo di due settimane fa.

Ecco nel dettaglio la classifica di Serie A:

16.30 - Passiamo ora a dare un'occhiata alle formazioni, partendo dalla squadra di casa, l'Empoli: poche indisponibilità, solo Sepe e Guarente rimangono a casa, Verdi non giocherà ma è comunque recuperato. Sarri non cambia modulo per adattarsi agli avversari e contrastarli, ma insiste con coraggio sul suo 4-3-1-2. Tante certezze, a partire da Bassi tra i pali e la coppia di centrali Tonelli-Rugani davanti a lui, mentre sulle fasce vanno Laurini a destra e Mario Rui a sinistra, con Hysaj almeno inizialmente in panchina. Centrocampo a rombo stretto che vede Vecino e Croce interni al fianco di Valdifiori, regista, e Zielinski sulla trequarti. Davanti il vero unico dubbio: Maccarone è la certezza, ma Tavano o Pucciarelli al suo fianco? Più quotato il sorprendente attaccante, ma potrebbe trovare spazio anche il numero 10.

Allegri cambia qualcosa nella sua Juventus, anche in vista della gara-chiave di Champions League con l'Olympiakos di martedì sera. I punti fermi (e obbligati) sono sempre i soliti: Buffon tra i pali e difesa a tre con Chiellini centro-sinistra, Ogbonna che potrebbe giocare da regista arretrato e Bonucci sul centro-destra, vista la difficoltà dell'ex Torino, mancino puro, di giocare sulla destra. A centrocampo un turno di pausa per Lichtsteiner, va Pereyra da esterno, con Romulo non totalmente al meglio; sulla sinistra confermato invece Asamoah. Per i tre posti al centro sembrano essere sicuri Vidal e Pirlo, con Marchisio favorito su Pogba. Davanti è rivoluzione: dal primo minuto giocheranno Giovinco e Morata, turno di riposo quindi per Tevez e Llorente. Non convocati Caceres, Barzagli, Pepe ed Evra.

16.15 - Potrebbero quindi essere due gli ex in campo oggi dalla parte della Juventus: da sempre i rapporti con l'Empoli sono molto buoni dal punto di vista societario, e bisogna tornare indietro di qualche anno, intorno al 2007, per ricordarci Marchisio e Giovinco in maglia azzurra. Anche attualmente, l'Empoli in rosa ha un giocatore di proprietà della Juve, in Toscana in prestito: si parla ovviamente di Daniele Rugani.

In conferenza stampa il tecnico dell'Empoli Maurizio Sarri sprona i suoi a non avere timore dell'avversario: "Ci aspetta una partita complicata, anche se non siamo obbligati a fare punti: scendiamo in campo con coraggio e mettiamoli in difficoltà, anche rischiando qualcosa. La Juve è da tanto che non perde due partite in fila, e nell’ultima è stata sconfitta, quindi vorrà reagire. Con il Genoa non hanno rischiato nulla, prendendo il goal solo nel finale. Come si battono? Eh se esistesse una formula magica… Dobbiamo cercare di non snaturare il nostro gioco, e se poi succederà, vorrà dire che sono stati più bravi di noi". Si fa sentire ancora però la pessima prestazione di settimana scorsa in casa contro il Cagliari: "E’ una ferita che fa ancora male e deve essere rimarginata il prima possibile. Nell’ultima partita a Sassuolo ho visto una squadra che sta bene, non ha avuto cali fisici e ha reagito alle difficoltà, quindi ciò mi fa pensare in modo positivo, non posso pensare che pochi minuti abbiano rovinato tutto”.

16.00 - Allegri cerca invece una vittoria per il riscatto, visti gli ultimi risultati lontano dallo Juventus Stadium, nonostante un gioco che soddisfa l'allenatore bianconero: "Dobbiamo per forza cercare la vittoria, come facciamo in tutte le partite. Le ultime due trasferte sono state disastrose sul piano dei risultati. L'Empoli è una squadra che gioca un buon calcio, bisogna fare i complimenti a Sarri. Sono saliti dalla B e hanno 7/11 che provengono dal settore giovanile, gli vanno fatti i complimenti. Questo significa che in Italia ci sono ancora ragazzi che possono giocare a calcio e l'Empoli ne è l'esempio". Non vuole sentire parlare di crisi: "Alla Juventus quando si perde una partita c'è sempre aria di crisi.Io credo che parlare serva a ben poco, c'è solamente domani da scendere in campo e cercare di vincere. Il campionato è ancora lungo, mancano ancora 29 partite, quindi ci sono tanti punti in palio. E' normale che avevamo tre punti di vantaggio, abbiamo perso una partita credo in modo immeritato, dopo aver fatto una partita intensa, difficile, contro un Genoa che credo abbia fatto una partita di cuore, di coraggio. Non siamo riusciti a fare goal e abbiamo perso la partita in modo incredibile." Una Juventus meno affamata rispetto al passato?  "Non la penso così. Sono solo chiacchiere da bar. Siamo in testa alla Serie A e in lotta per la Champions League, e credo che arriveremo lontano. Non mi sembra che ci impietosiamo tanto con gli avversari."

L'arbitro della sfida è Paolo Valeri, della sezione di Roma. Sarà coadiuvato dagli Assistenti Tonolini e Crispo, e dagli Arbitri di porta Russo e Roca. Quarto Uomo il Signor Stallone.