Juve-Roma, la polemica continua...

La partita di campionato dello "Juventus Stadium" tra bianconeri e giallorossi dello scorso 5 ottobre è terminata, le polemiche post match ancora no. A rincarare la dose ci pensa l'a.d. della Juve Beppe Marotta che - al Gazzetta Day - attacca nuovamente il capitano della Roma Francesco Totti, fresco vincitore del Premio Facchetti.

Gli strascichi di Juve-Roma sono più vivi che mai. A quasi un mese e mezzo di distanza, il dirigente bianconero Marotta risponde nuovamente a Francesco Totti, con riferimento all'affermazione del giocatore secondo il quale la Juve - a causa dei favori arbitrali - dovrebbe giocare un campionato a parte.

Così l'a.d. juventino sul capitano giallorosso: "E' un grandissimo avversario, uno spot positivo per il calcio italiano. Ma certe parole non le accetteremo mai. Non ho condiviso le sue esternazioni e lo dico in diretta a lui". Quanto alla squadra di Allegri e all'arrivo di Mancini sulla panchina dell'Inter, Marotta ha le idee chiare: "Allegri è bravissimo, pensavamo potesse avere qualche difficoltà all'inizio e invece non ci sono state. Morata è una grandissima promessa. Mercato di gennaio? Siamo già al completo, non abbiamo bisogno di rinforzi. Mancini? Ha dato molto al calci italiano. Ora rientra in un palcoscenico diverso, con un calcio italiano sofferente rispetto a prima. La sua presenza può ridare fiducia ed entsiasmo a un campionato che deve crescere ancora".

Fonte dichiarazioni: Gazzetta.it


Share on Facebook