Mercato Juve: Neto più vicino, Sneijder in pole per la trequarti

Il portiere della Fiorentina potrebbe arrivare a Giugno a parametro zero, mentre è l'ex Inter il primo nome per il centrocampo.

Mercato Juve: Neto più vicino, Sneijder in pole per la trequarti
Mercato Juve: Neto più vicino, Sneijder in pole per la trequarti

Mercato bollente in casa Juve, gli obiettivi seguiti dal duo Marotta-Paratici sono diversi, per puntellare una rosa già competitiva, ma che tra infortuni e tante competizioni deve essere migliorata. Gli obiettivi sono di fatto due principalmente: un difensore e un trequartista.

Per quanto riguarda il reparto arretrato, il nome principale che sta monitorando la dirigenza bianconera è quello di Rolando, difensore centrale del Porto passato anche per l'Inter. Il giocatore ha già espresso la sua volontà di accettare la destinazione bianconera, rifiutando anche lo Zenit, ma manca l'accordo economico tra le due squadre: la Juve offre 500mila euro per il prestito più 4 di diritto di riscatto, i Dragoes chiedono un milione ora + 6 a giugno per la cessione a titolo definitivo. Distanza da colmare, mentre sembra più ferma la situazione per Montoya, terzino destro del Barcellona, su cui la Juve ha allentato la presa, ma tiene sempre un'occhio di riguardo.

Sulla trequarti invece ci sono tre obiettivi nel mirino di Marotta: il nome che piace di più è sicuramente quello di Wesley Sneijder, trequartista ex Inter attualmente al Galatasaray, che potrebbe rientrare in Italia dopo un paio d'anni abbastanza defilati in Turchia, in una squadra che quest'anno è partita malissimo. I contatti sono continui, stasera dopo la sfida tra il Gala e il Besiktas se ne riparlerà. Più difficile invece arrivare a Shaqiri: nonostante ci sia l'accordo con il giocatore, il Bayern Monaco preferisce i metodi di pagamento di Inter (1 milione di prestito e 14 di obbligo di riscatto a giugno) e Liverpool (14 milioni subito). La Juve offre 3 milioni ora di prestito, e 12 di riscatto pagabili in tre anni. Ultimo nome quello di Diamanti, in uscita dal Guanghzou, ma non è un profilo che convince del tutto.

Definibile più come un'occasione quella relativa invece a Neto, portiere della Fiorentina. Proprio ieri la società ha annunciato, tramite un comunicato, la scelta di non rinnovare il contratto con il portiere (1,4 milioni offerti, 1,9 richiesti dal giocatore). La Juve lo monitora e per Giugno ci pensa, sicuramente i bianconeri non vorrebbero sborsare soldi ora, soprattutto sapendo che in estate arriverebbe gratis. Il contratto sarebbe sui 4 anni, a 1,9 milioni all'anno. Più defilata invece la Roma, che si era informata e sembrava molto vicina al portiere viola.

Juventus Football Club