Diretta Juventus - Hellas Verona, risultati live di Serie A

Diretta Juventus - Hellas Verona, risultati live di Serie A
Juventus
4 0
Hellas Verona
Juventus: (4-3-1-2) Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio (78' Padoin), Pirlo, Pogba; Pereyra (75' Pepe); Tevez (84' Giovinco), Morata. A DISPOSIZIONE: Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Mattiello, Vitale, Coman, Llorente. All.: M. Allegri.
Hellas Verona: (5-3-1-1) Rafael; Martic, Marquez, Marques, Rodriguez, Brivio; Sala (63' Saviola), Tachtsidis (75' Hallfredsson), Greco; Christodoulopoulos (87' Valoti); Toni. A DISPOSIZIONE: Benussi, Gollini, Sorensen, Agostini, Campanharo, Lopez, Fares, Nené. All.: A. Mandorlini.
SCORE: 3' Pogba, 7' e 74' Tevez, 66' Pereyra
ARBITRO: Irrati. AMMONITI: 46' Greco, 79' Padoin.
NOTE: Posticipo della 19esima giornata di Serie A. Si gioca allo Juventus Stadium di Torino. Calcio d'inizio ore 20.45.

22.38 - Si archivia così anche il girone d'andata di questa stagione, con la Juve a 46 punti e la Roma a 41. La corsa scudetto continuerà nella prossima giornata, per questa sera è davvero tutto, un ringraziamento da Giorgio Dusi per l'attenzione, e a risentirci, sempre su Vavel Italia.

22.34 - "Sono contento perchè giochiamo molto bene, oggi non abbiam preso gol. Io sono contento, voglio dare tutto per questa squadra. La Roma è dietro, ma pensiamo a noi, dobbiam vincere e basta. Io devo fare di più, voglio essere un campione come Andrea Pirlo, come Gigi Buffon, voglio diventare un campione e devo lavorare tanto. Io valgo zero euro, penso a lavorare sul campo e a dare tutto per la squadra". Queste le parole di Paul Pogba, anche oggi protagonista in campo.

22.33 - La Juventus è quindi ufficialmente campione d'inverno, concludendo il girone d'andata con 5 punti di vantaggio sulla Roma, prima e probabilmente anche unica inseguitrice. Verona che è in un pessimo momento, 10 gol subiti in due partite.

22.32 FINISCE QUI!!! LA JUVE BATTE IL VERONA CON UN ROTONDO 4-0!!!

90+1' - Riparte Morata ma arriva poco lucido in zona calda e allarga male.

90' - Due minuti di recupero.  

89' - Buona palla al centro di Valoti su una ripartenza, Saviola al centro non ci arriva di poco. 

87' - Spazio anche per Valoti, che prende il posto di Lazaros.

86' - Prova Pepe! La mette in corner Brivio.

85' - Liscia Martic sul cross di Lazaros! Prova a farsi vedere ora il Verona, a 5 dalla fine.

84' - Ci prova subito Giovinco da fuori! Rafael respinge coi pugni.

84' - Entra in campo anche Giovinco, standing ovation per Tevez, autore di due gol. 

80' - Fallo in attacco fischiato sulla punizione.

79' - Giallo anche per Rodriguez, che stende Padoin. Punizione dal lato corto destro dell'area per la Juve.

78' - Spazio anche per Padoin, pioggia di applausi per Claudio Marchisio, sempre molto generoso anche nelle partite in cui non si vede mai troppo. 

75' - Intanto, un paio di cambi: per la Juve, dentro Pepe per Pereyra. Hallfredsson invece nel Verona rileva Tachtsidis.

Palla dentro di Marchisio per Tevez, troppo facile per lui girarsi e segnare, tra le gambe di Rafael. Verona totalmente fuori dal campo.

74' CARLOOOOOOOOOOOS TEEEEEEEEEVEEEEEEEZZZ!!!! ANCORA LUI!!!! QUATTRO A ZERO!!!

70' - Decisamente scesi ora i ritmi.

Si stacca un super Chiellini dalla difesa, che serve una palla filtrante perfetta per l'argentino, che si inserisce con tempi perfetti e apre il piatto per battere Rafael. Primo gol in campionato per Pereyra, secondo in stagione, ancora al Verona!

66' - ROOOOBERTOOOOOO PEEEEEEEEEREYRAAAAA!!!!!! ARRIVA IL TERZO GOL BIANCONERO!!!!! 

64' - MORATA ANCORA! Gran preparazione per il destro dal limite, trova la deviazione di Tevez però.

63' - Primo cambio nel Verona, entra Saviola, gli lascia il posto Sala, che ha sofferto tantissimo Pogba.

61' - SCAPPA LAZAROS! Bonucci non sta bene e non lo tiene troppo, destro che però è centrale. Il greco sicuramente è il più intraprendente dei suoi.

60' - Cross d'esterno di Martic per Toni che non ci arriva, Buffon la fa sua.

58' - TROPPO GENEROSO MORATA! Era andato via tutto solo lo spagnolo sull'ennesima imprecisione di Rodriguez, ma al posto di tirare ha scelto il cross teso per Tevez, che non ha trovato la porta in una situazione per lui complicata.

58' - Lazaros cerca il destro da fuori, palla in curva.

57' - Evra mette la palla in porta a gioco fermo, c'era stato un fallo di Bonuci sull'azione da corner. Spinta netta e riconosciuta anche dallo stesso autore del fallo.

55' - Ottima iniziativa di Lazaros, che poi si incarta e la palla finisce sul fondo.

54' - MARCHISIO! Buona sponda ancora di un ottimo Morata per il numero 8 che prova il sinitro, deviato, che termina fuori.

52' - Rafa Marquez di tacco mette in corner un cross pericoloso di Caceres, continua a premere la Juve.

50' - Ci prova ancora Morata dopo una preparazione, destro da fuori che finisce di poco largo.

47' - Calcia direttamente in porta Pirlo, ma la palla non scende e finisce alta non di poco.

46' - Greco tocca Pereyra da dietro e si prende il primo giallo della gara.

21.45 SI RICOMINCIA! Palla per la Juve.

21.44 - Rientrano in campo le squadre, non sembrano esserci cambi.

21.33 - C'è poco da dire su questo primo tempo, la Juve sta dominando in lungo e in largo, e il risultato lo dimostra. Il Verona sta provando a limitare i danni, cercando di mantenere un assetto solido e compatto, ma sembra già un'impresa invertire le sorti dell'incontro. I gialloblu sembrano cercare di limitare i danni.

21.31 - Le parole a caldo di Tevez, autore di un ottimo primo tempo e anche del gol del 2-0: "Penso che dal primo minuto si sia vista la nostra cattiveria, dimostra che siamo una grande squadra. Posso fare tanti gol ancora, ma l'importante è che la squadra vinca."

21.30 - FINISCE IL PRIMO TEMPO! JUVE AVANTI 2-0.

45' - Ottima palla lunga tagliata sul secondo palo di Pogba, non ci arriva per poco Pereyra.  

42' - Gran recupero difensivo di Morata che ferma Lazaros, la situazione poteva complicarsi. Ancora sugli scudi lo spagnolo.

41' - Ottima combinazione tra Marchisio e Morata, chiude Rafael Marques in corner.

38' - POGBA ANCORA! Manda letteralmente al bar Sala e cerca il destro a giro, Rafael spazza.

36' - CACERES VICINISSIMO AL TERZO GOL! La punizione di Pirlo si ferma sulla barriera, palla tra i piedi dell'uruguagio che di poco non trova la porta! Forse c'era una deviazione.

35' - Morata steso ai 20 metri, punizione interessante per Pirlo. Sta giocando una buona partita lo spagnolo. 

32' - Mezzo pasticcio difensivo del Verona derivante da una palla dentro di Pereyra, si salva Rafael con un po' di fortuna.

31' - Palla lunga verso Toni, ma i due centrali si intendono bene e la palla arriva tra le braccia di Buffon.

30' - Buona ripartenza ancora del Verona, Chiellini in chiusura su Martic la ferma.

28' - SALVA TUTTO LA DIFESA DEL VERONA! Rodriguez aveva perso palla in area, Marchisio aveva provato a metterla al centro non trovando l'uomo!

27' - Sembra non stare benissimo Bonucci, che già prima aveva accusato dolori. Per ora resta in campo. 

25' - Altra grande azione della Juve, che fa davvero quel che vuole. Morata e Pogba sono riusciti in un paio di dribbling, poi Tevez se la allunga nel tentativo di aprirsi per il destro.

23' - Buona verticalizzazione di Pirlo per Marchisio, che di poco non aggancia. Sempre ottimi i tempi d'inserimento del numero 8 bianconero.

20' - Trama offensiva di qualità della Juve, condita da un eccesso di altruismo che provoca però una palla persa.

18' - Si fa vedere l'Hellas: Pirlo sbaglia a centrocampo e concede il contropiede, chiuso male da Toni che calcia largo da posizione defilata.

15' - Rimpallo su Caceres con la palla che va verso la porta, nessun problema per Rafael.

14' - Pereyra trattiene Sala, punizione per il Verona che prova a scuotersi portando diversi uomini in avanti.

13' - Ancora Rafael! Ancora punizione dalla destra di Pirlo battuta sul secondo palo dove c'è Caceres che colpisce ma non angola.

12' - RAFAEL METTE IN CORNER! Batte la punizione di collo all'incrocio Pirlo, vola il portiere brasiliano a salvare.

11' - Tachtsidis stende Tevez, che lo aveva saltato netto. Punizione per la Juve, Verona decisamente colpito dall'inizio dei bianconeri. 

9' - Prova a farsi vedere il Verona con un paio di palloni alti per Toni, che non ci arriva.

Si allarga Morata e la mette al centro, Pogba finta di andare sul pallone ma poi fa il velo e a centro area arriva Tevez, che di piatto batte Rafael. Ancora Pogba protagonista, super movimento, ma soprattutto super Juve.

7' CAAAAAAAAAAARLOOOOOOOSSSSSS TEEEEEEEEEVEEEEEEEEZZZZZZZZ!!!!! MAMMA MIA CHE INIZIO DELLA JUVE, DUE A ZERO DOPO SETTE MINUTI!!!!

6' - Comincia fortissimo la Juve che continua a pressare, si materializzano i fantasmi per il Verona. Un paio di annotazioni tattiche nel frattempo: Pereyra gioca quasi largo a destra con Tevez a sinistra, mentre Christodoulopoulos è in marcatura fissa a uomo su Pirlo.

Destro perfetto del francese dai quasi 25 metri, all'angolino basso alla destra di Rafael! Ancora Pogba, subito la Juve in vantaggio, e l'espressione di Mandorlini in panchina è tutta un programma...

3' - PAAAAAAAAAAAAUUUULLLLLL POOOOOOOOOOGBAAAAAAAAAAAA!!!!!! CI METTE TRE MINUTI LA JUVE!!!!! UNO A ZERO!!!!

2' - Buona palla in verticale di Pogba per Morata, chiusura puntuale di Rafa Marquez.

20.45 SI COMINCIA!!!

20.44 - Tutto pronto, calcio d'inizio che sarà per 

20.40 - Squadre nel tunnel pronte a entrare in campo.

20.35 - Rientrano negli spogliatoi le squadre, a 10 minuti dall'inizio della partita.

20.30 - Parole anche dell'allenatore del Verona, Andrea Mandorlini: "Facile preparare psicologicamente questa partita dopo il 6-1, peggio non si può fare, è comunque un'altra partita. Non dobbiamo concedere spazio, la Juve è una squadra che si prende il campo, noi li abbiamo fatti soffrire anche l'anno scorso. Fare meglio di così? Lo scorso anno avevam 32 punti a questo punto, è una stagione diversa rispetto all'anno scorso, abbiam cambiato 18 giocatori."

20.26 - Ha parlato nel prepartita Beppe Marotta, quasi un fiume in piena di parole: "Possiamo andare a +5 sulla Roma, ma sarà un'altra partita, chiaro che la posta in palio è sempre importante, anche se troveremo un altro tipo di avversario e dobbiam trovare questi tre punti. Noi siamo abituati ad allestire l'organico d'estate, e in questi anni ci siamo riusciti. Non siamo in emergenza, il gruppo risponde appieno alle esigenze, se le opportunità si presentano cercheremo di sfruttarle. Abbiamo creato uno zoccolo duro di calciatori italiani, e vogliam continuare su questa strada, nel caso di Zaza e Sturaro vedremo in questi giorni, la nostra linea è quella di puntare sui migliori italiani. Siqueira è un buon giocatore, ma abbiamo Asamoah convalescente, ed è difficile prenderlo in prestito. Pogba? Fare mercato positivo significa non seguire le lusinghe, noi abbiam avuto diverse richieste. Non abbiam intenzione di vendere, ma il destino dei giocatori è nella loro testa. Per ora sicuramente non c'è possibilità di venderlo. Le voci in uscita di Giovinco? Noi non ne siamo a conoscenza. Non ho guardato su Google come suggerito da Benitez, non alimento polemiche sterili, siamo concentrati sul campo."

20.15 - Si difende il Verona: Mandorlini cambia modulo e schiera i suoi con il 5-3-1-1, con anche uomini diversi, a partire da Luca Toni, che torna titolare. Non c'è Saviola rispetto alle previsioni della vigilia.

(5-3-1-1) Rafael; Martic, Marquez, Marques, Rodriguez, Brivio; Sala, Tachtsidis, Greco; Christodoulopoulos; Toni. A DISPOSIZIONE: Benussi, Gollini, Sorensen, Agostini, Hallfredsson, Valoti, Campanharo, Saviola, Lopez, Fares, Nené.

20.08 - Entra in campo la Juventus per il riscaldamento, boato dello Stadium che va riempiendosi.

20.01 - Arriva la formazione ufficiale della Juventus, con due mezze sorprese: davanti gioca Morata e non Llorente, mentre terzino destro è Caceres, e non Lichtsteiner. Solo conferme per il resto.

(4-3-1-2) Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Pereyra; Tevez, Morata. A DISPOSIZIONE: Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Mattiello, Pepe, Padoin, Vitale, Coman, Giovinco, Llorente.

Diamo uno sguardo anche agli altri precedenti: la Juventus ha affrontato il Verona nella sua storia per 72 volte vincendone 44, a fronte di 12 vittorie scaligere e pareggiando invece 17 volte. Se guardiamo solo i match a Torino però cambiano le cose, perchè sono 32 vittorie le casalinghe, 6 pareggi ed una sola sconfitta, arrivata nel 1963 in coppa Italia.

Juventus -Verona è una partita molto cara a Fernando Llorente, che oggi sarà presente in attacco, al fianco di Carlitos Tevez: è stata in questa partita che il Re Leone ha trovato il suo primo gol in Serie A, la scorsa stagione, con un'incornata che ha portato avanti la Juventus per 2-1 nel finale del primo tempo, risultato con il quale poi si sarebbe conclusa la gara. Questi gli highlights:

Buona domenica e benvenuti da Giorgio Dusi e da Vavel Italia alla diretta scritta live ed del posticipo che chiude il girone d'andata della Serie A 2014/2015: Juventus - Hellas Verona. 

E' stata una giornata di Serie A ricca di gol e, fino a questo momento, priva del segno 1! Non accadeva da tantissimo che nessuna partita finisse con il segno 1 in schedina. Toccherà alla Juve questa sera sfatare questo tabù.

Questi i risultati della 19^ Giornata della Serie A in attesa del positicipo:

Empoli - Inter 0-0
Palermo - Roma 1-1
Lazio - Napoli 0-1
Cesena - Torino 2-3
Chievo - Fiorentina 1-2
Genoa - Sassuolo 3-3
Milan - Atalanta 0-1
Parma - Sampdoria 0-2
Udinese - Cagliari 2-2

Occasione ghiottissima quella della Juve,  che potrebbe andare a 5 punti sulla Roma e staccare definitivamente le terze in classifica.

Questa invece la classifica della Serie A

A distanza di 3 giorni dalla partita di Coppa Italia, Juventus ed Hellas Verona si riaffrontano per la 19^ ed ultima giornata d'andata della Serie A. I bianconeri hanno l'esigenza di conquistare i tre punti non solo per il fattore campo ma anche per allungare sull' inseguitrice Roma. Ma le insidie sono dietro l'angolo infatti c'è il rischio di commettere l'errore di rilassarsi dopo la vittoria infrasettimanale e solo ripetendo lo stesso tipo di prestazione si potrà esser sicuri del successo. I veronesi d'altro canto devono dimostrare che quelli scesi in campo Giovedì sera erano lontani parenti dei giocatori che compongono la rosa attuale.

I bianconeri, privi di Vidal, dovrebbero scendere in campo col modulo che li ha contraddistinti in questa stagione cioè il 4-3-1-2: Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Pirlo, Marchisio, Pogba; Pereyra; Tevez, Llorente.

L'Hellas Verona per evitare il rischio di una nuova goleada si dovrebbe schierare col 5-3-2: Rafael; Martic, Marques, R. Marquez, Guillermo Rodriguez, Brivio; Sala, Tachtsidis, Greco; Toni, Saviola.

Juventus

Buffon, Chiellini, Caceres, Pogba, Pepe, Marchisio, Morata, Tevez, Coman, Giovinco, Llorente, Bonucci, Padoin, Pirlo, Vitale, Lichtsteiner, Storari, Evra, Rubinho, Pereyra, Mattiello.

Verona

Rafael, Benussi, Gollini; Rodriguez, Marquez, Sorensen, R. Marques, Brivio, Agostini, Martic, Hallfredsson, Greco, Sala, Valoti, Campanharo, Tachtsidis; Saviola, Toni, Lopez, Lazaros, Fares, Nenè.

Juventus Football Club