Vidal e Pogba, acciacchi a centrocampo per Allegri

Il cileno soffre di una contusione alla schiena, mentre il francese è in dubbio per problemi muscolari. Allegri però dovrebbe averli a disposizione per la partita di Roma.

Vidal e Pogba, acciacchi a centrocampo per Allegri
Pogba e Vidal, con Pirlo tagliato a sinistra: i primi due sono in leggero dubbio, il terzo non ci sarà

Potrebbe essere la partita che chiuderà il discorso campionato quella di lunedì sera all'Olimpico, con la Juventus capolista impegnata contro la Roma, prima (e unica?) inseguitrice. Non è sicuramente un prepartita tranquillo quello di Massimiliano Allegri, che rischia di non avere a disposizione due perni fondamentali della sua squadra, anche se le possibilità che ci saranno sono comunque buone. Stiamo parlando di Vidal e Pogba, entrambi leggermente acciaccati.

Per il francese il problema non è nuovo: un sovraccarico muscolare potrebbe toglierlo dalla disponibilità dell'allenatore livornese per la supersfida di lunedì, anche se c'è fiducia, visto che le sue condizioni sono in miglioramento. L'infortunio del cileno è invece una novità di oggi pomeriggio: in allenamento, il numero 23 ha preso una botta che gli dovrebbe aver procurato una contusione alla schiena e non gli ha permesso di terminare la seduta. Le ultime novità lo danno disponibile anche per la rifinitura di domani, anche se si attendono notizie certe. La sua presenza non è totalmente a rischio, ma visto il momento di poca forma che sta attraversando, Allegri potrebbe pensare di lanciare Sturaro dal primo minuto, o Padoin.

Difficile però pensare che nel centrocampo bianconero non saranno presenti nè l'uno nè l'altro, visto che comunque si tratta di infortuni leggeri, anche perchè la Juve non avrà certamente a disposizione Pirlo per un mese circa, vista la lesione al polpaccio rimediata contro il Borussia Dortmund nella gara di Champions League. A Roma ci sarà sicuramente Marchisio da regista, con Pereyra sulla trequarti, mentre gli altri due posti sono ancora vacanti. Un altro ballottaggio è il classico Morata-Llorente in avanti, con il primo leggermente favorito visto il momento di forma, ma l'ex Bilbao scalpita.


Share on Facebook