Mercato Juventus, parla Marotta

Il dg bianconero: "Sarà Tevez a decidere il suo futuro. Khedira giocatore interessante"

Mercato Juventus, parla Marotta
Mercato Juventus, parla Marotta

Il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta, ha parlato davanti ai microfoni di gazzettatv affrontando vari temi di mercato.

Una delle domande che in questo momento si pongono i tifosi bianconeri riguarda chiaramente la permanenza di Carlitos Tevez alla Juventus. Marotta è chiarissimo nella sue parole e di fatto passa la palla all'attaccante argentino: "Tevez? Ci incontreremo dopo la finale di Champions. Noi vogliamo che rimanga ma adesso decidere sta a lui: il destino di Tevez è solo nella testa di Tevez. Lui è un grande professionista. Cercheremo in tutti i modi di trattenerlo, ma dobbiamo in ogni caso riconoscergli grande rispetto. Speriamo che possa continuare con noi."

Si parla anche del nuovo acquisto bianconero Paulo Dybala, anche se Marotta cerca di temporeggiare e si mostra molto prudente: "Dybala è sicuramente un giocatore che ci interessa, ma non abbiamo ancora definito nulla con Zamparini e con il Palermo. Le trattative sono ben avviate, ma da qui a dichiararlo ufficialmente della Juventus ce ne passa." Parole fin troppo prudenti quelle di Marotta viste le sue precedenti dichiarazioni e considerate anche le parole di Zamparini e dello stesso Dybala, che ha già spiegato le ragioni che lo hanno spinto a scegliere la Juventus come sua prossima squadra.

Spazio anche a Zaza e Berardi, il cui futuro è ancora da definire: "Se parliamo di giovani Zaza e Berardi sono sicuramente due elementi di grande spicco: sono due giocatori che vogliamo tenerci stretti, ma prima di tutto dobbiamo affrontare la discussione con il Sassuolo."

Marotta conferma anche l'interesse della Juventus per Neto: "E' un giocatore svincolato, ma non nascondo che è un portiere che ha fatto molto bene. Anche questa è una buona opportunità."

Si parla di mercato in uscita e i nomi caldi sono sempre gli stessi: Pogba e Vidal. Il dg bianconero chiude le porte a possibili cessioni: "Il nostro obiettivo è quello di consolidare la nostra posizione in Italia e nello scenario europeo. Di conseguenza dobbiamo sicuramente rafforzare la squadra, che già oggi è una squadra di grande valore. Ciò significa che vogliamo tenere lo zoccolo duro del gruppo".

Infine immancabile la domanda su Khedira, in queste ore vicinissimo ai bianconeri: "Khedira è un profilo interessante, una delle opportunità che il mercato offre in questo momento in quanto svincolato. Ci abbiamo pensato e stiamo facendo le nostre valutazioni in maniera molto serena e accurata, valutazioni che tengono conto di tanti fattori". Anche in quest'occasione Beppe Marotta si mostra molto prudente, ma dalle ultime indiscrezioni l'approdo del centrocampista tedesco alla corte bianconera sembra cosa fatta. Già in settimana il centrocampista attualmente in forza al Real Madrid dovrebbe recarsi a Torino per svolgere le visite mediche. Il classe '87 si libererà a parametro zero a fine stagione e l'offerta della Juventus sarebbe di circa 4 milioni di euro più bonus a stagione per quattro anni, un investimento di tutto rispetto.