Champions League, Di Livio crede nella Juventus: “Il sogno Champions non è irrealizzabile, il Barcellona si batte con il pressing”

La finale di Champions League è alle porte e i campioni del passato non perdono occasione per dire la propria sulla partita che domani sera paralizzerà l’Europa intera. Andiamo a scoprire le parole in proposito di Angelo Di Livio, ex centrocampista della Juventus, con cui è diventato campione d’Europa nel 1996.

Champions League, Di Livio crede nella Juventus: “Il sogno Champions non è irrealizzabile, il Barcellona si batte con il pressing”
Champions League, Di Livio crede nella Juventus: “Il sogno Champions non è irrealizzabile, il Barcellona si batte con il pressing”

Angelo Di Livio è uno che se ne intende di finali di Champions League, avendone disputate tre consecutive con la maglia della Juventus nella seconda metà degli anni ’90. Andiamo a scoprire cosa ne pensa di quella di quest’anno, che vedrà i bianconeri affrontare il Barcellona dei tre fenomeni Lionel Messi, Neymar e Luis Suarez.

GIOCATORI CHIAVE – “Questa Juventus ha gente in grado di trascinare i compagni. I vari Buffon, Bonucci, Pirlo caricano i compagni, c'è una mentalità vincente che spinge a lottare sempre per grandi obiettivi”.

PERICOLO MESSI – “Credo che non dobbiamo fossilizzarci solo sull'argentino, il Barcellona ha grandi qualità. Forse la Juventus giocherà con il rombo a centrocampo, per evitare le verticalizzazioni e il possesso palla catalano. Messi non può ovviamente essere lasciato libero, deve essere raddoppiato quando è in azione. Parlavo spesso con Zidane, lui mi diceva di esaltarsi quando veniva marcato a uomo. La stessa cosa potrebbe accadere con Messi.

COME SI FERMA IL BARCELLONA - "Credo con il pressing. È estenuante, ma potrebbe essere il modo giusto per fermare il Barcellona. I catalani hanno grandissimi centrocampisti".

JUVENTUS SOTTOVALUTATA? -I campioni non sottovalutano mai gli avversari. Il Barça non sottovaluterà la Juventus, i catalani avranno visto tutte le gare dei bianconeri. La Vecchia Signora può giocarsi le proprie chances, il sogno Champions non è irrealizzabile. È una grossa occasione per la Juventus”.

ALLEGRI COME LIPPI - “Rivedo perfettamente Lippi nel carattere di Allegri. È calmo, ma poi riesce a dare la scossa quando è necessario.


Share on Facebook