Juve, può essere Jovetic il trequartista?

Allegri e la dirigenza bianconera lavorano per trovare un accordo col City e portare il vecchio pallino a Torino.

Juve, può essere Jovetic il trequartista?
Juve, può essere Jovetic il trequartista?

Caccia grossa al trequartista in casa Juve, tra intrighi, sogni e realtà. Tra le quasi utopie Oscar e Isco e il pensiero Saponara c'è un nome che si sta riproponendo prepotentemente: quello di Stevan Jovetic. L'attaccante del Manchester City potrebbe lasciare l'Inghilterra visto il poco spazio a sua disposizione, causato anche da diversi problemi fisici che l'hanno limitato notevolmente. La Juventus lo aveva cercato due anni fa ma la Fiorentina, allora proprietaria del cartellino, non l'aveva voluto cedere ai rivali, preferendo la vendita in Inghilterra per un corrispettivo di 30 milioni.

Da quando è approdato al City, il nome di Jovetic è stato accostato a mezza Serie A, specialemente in quest'ultima stagione. A Gennaio ci aveva provato l'Inter andando anche molto vicina al colpaccio, anche il Milan e la Roma si erano interessate, e la Juve è rimasta a guardare la situazione. Ora potrebbe sferrare l'attacco decisivo. La domanda che però ci si pone è se il montenegrino classe 1989 sia un acquisto utile alla Juventus, che in attacco è ben sistemata con Dybala, Morata e Mandzukic e verosimilmente Zaza: il ruolo nel quale vorrebbero acquistare Marotta e Paratici è quello di trequartista. Può essere proprio Jovetic l'uomo giusto per quella posizione?

PERCHE' SI' - Perchè il suo talento e la capacità di saltare l'uomo e muoversi negli spazi fanno di lui un giocatore che dal centrocampo in su può ricoprire tutti i ruoli, dalla punta all'ala al trequartista. Il lavoro che chiede Allegri, ovvero quello di inserirsi negli spazi, è uno dei punti forti del gioco di Jovetic, bravissimo a creare occasioni ma anche a cercarsele in queste situazioni, da attaccante vero. Inoltre il ruolo di trequartista non sarebbe a lui nuovo: spesso nel City ha giocato alle spalle di Aguero nel 4-2-3-1, in posizione centrale.

PERCHE' NO - Perchè faticherebbe in fase difensiva, non esattamente la sua prerogativa quando scende in campo, e ha caratteristiche fisiche diverse dal trequartista tipo della Juventus. Inoltre giocare con Jovetic dietro le due punte significherebbe sbilanciarsi parecchio, anche se in questo senso Khedira potrebbe tornare utilissimo per mantenere gli equilibri.

Mercoledì Marotta incontrerà l'agente dell'attaccante del Manchester City e ne discuterà. L'obiettivo è fissato, la Juve vuole il suo trequartista, e il nome di Jovetic prende quota.

Juventus Football Club