Ogbonna - West Ham: siamo ai dettagli

La Juve è vicina a cedere il centrale difensivo in Inghilterra per 12 milioni più bonus.

Ogbonna - West Ham: siamo ai dettagli
Ogbonna - West Ham: siamo ai dettagli

La coppia Marotta-Paratici continua a lavorare sul fronte uscite, non trascurando però le entrate (leggete qui il punto): è di pochi minuti fa infatti la notizia della cessione di Angelo Ogbonna al West Ham per una cifra di 12 milioni di euro più uno di bonus. Il giocatore, finito in lista cedibili dopo il ritorno dal prestito all'Empoli di Daniele Rugani, ha preferito gli Hammers ad altre ipotesi quali Everton e Southampton.

Nella serata di ieri si è tenuto un vertice tra lo stato maggiore della Juventus e la dirigenza dei londinesi, dopo che nel pomeriggio Ogbonna aveva dato il benestare al trasferimento esprimendo la sua preferenza. Oggi è arrivata la conferma che c'è l'accordo tra le due società e la trattativa dovrebbe essere chiusa a brevissimo. Una cessione che potrebbe fruttare ai bianconeri la stessa cifra che era stata sborsata per il giocatore nell'estate 2013, quando Antonio Conte l'aveva scelto per rinforzare il reparto arretrato. Con il passaggio a quattro voluto da Allegri però l'ex Torino ha trovato meno spazio: 29 le presenze raccolte, complice anche l'infortunio di Andrea Barzagli e l'inizio di stagione giocando ancora a tre. Il rientro dell'ex Palermo e Wolfsburg e il già citato ritorno di Rugani hanno però di fatto chiuso le porte a Ogbonna, che ha dunque scelto di continuare la propria carriera in Premier League.

Un colpo importante per il West Ham, che continua una campagna di rafforzamento di altissimo livello per la prossima stagione, con il nuovo allenatore Slaven Bilic in panchina e la possibilità di giocarsi l'Europa League: dopo gli acquisti del portiere Randolph (che sarà vice Adrian), del terzino Hendrie (ottima alternativa a Cresswell), e soprattutto dei centrocampisti Pedro Obiang e Dimitri Payet, arriva un altro rinforzo per la difesa. Ogbonna farà coppia con Winston Reid, con Tomkins prima alternativa. Ora l'obiettivo è un terzino destro: è circolato il nome di Mauricio Isla, un altro bianconero, su cui c'è da battere la concorrenza del Siviglia. L'asse Torino-Londra resta ancora caldo.


Share on Facebook