Live Juventus - Frosinone, risultato partita di Serie A 2015/16 (1-1)

Live Juventus - Frosinone, risultato partita di Serie A 2015/16  (1-1)
Juventus
1 1
Frosinone
Juventus: (4-3-3) Neto; Lichtsteiner (46' Chiellini), Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Sturaro (46' Dybala), Lemina, Pogba; Cuadrado, Zaza (77' Hernanes), Pereyra. A DISPOSIZIONE: Buffon, Audero, Rugani, Evra, Padoin, Favilli. All.: M. Allegri.
Frosinone: (4-4-2) Leali; M. Ciofani (83' Rosi), Diakité, Blanchard, Crivello; Frara, Gori, Chibsah (71' Tonev), Soddimo; D. Ciofani, Castillo (84' Dionisi). A DISPOSIZIONE: Zappino, Gomis, Verde, Pavlovic, Russo, Bertoncini, Paganini, Sammarco, Carlini. All: Stellone.
SCORE: 51' Zaza, 90+2' Blanchard
ARBITRO: Cervellera. AMMONITI: 32' Crivello, 35' Soddimo, 46' Bonucci, 67' Zaza
NOTE: Gara valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2015/16. Si gioca allo Juventus Stadium di Torino dalle ore 20.45.

22.46 - E per questa sera è tutto, grazie dell'attenzione e una buonanotte a tutti da Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia.

22.43 - Rivediamo i gol della sfida:

22.40 - Incredibile quel che è successo a Torino. Il più classico degli 1-1, la Juventus poteva farne almeno 6 o 7, ma non è stata sufficientemente precisa e ha mantenuto il vantaggio fino alla fine, quando il Frosinone è riuscito a pareggiare in mischia con Blanchard. Pazzesco.

22.36 - FINISCE QUIIIIIIIII!!!!!!!!! FINISCE QUI!!!!!!!!!! CHE IMPRESA DEL FROSINONE CHE PAREGGIA 1-1 A TORINO!!!!! 

90+2' - LEONARDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO BLANCHARAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARD!!!!!! IL PAREGGIO DEL FROSINONE, INCREDIBILE ALLO JUVENTUS STADIUM!!!!! COLPISCE DI TESTA TROPPO SOLO IN MEZZO, PAREGGIO CLAMOROSO DEL FROSINONE!!!!!

90+1' - Frosinone in avanti, Crivello si guadagna un corner sulla sinistra!! 

TRE MINUTI DI RECUPERO!!!

90' - SINISTRO A GIRO DI DYBALA, ANCORA PALLA FUORI!! Non riesce a raddoppiare la Juve...

89' - Idea intelligentissima di Pogba a cercar dentro Dybala con l'esterno!! Passaggio deviato in corner.

87' - Dybala si libera molto bene ma non calcia altrettanto bene, sinistro da fuori che finisce fuori di molto. 

85' - LEALI SULLA SASSATA DI HERNANES!!! SINISTRO DIRETTO DA FUORI DOPO IL DOPPIO PASSO, CHE BOTTA!!! BRAVO ANCHE LEALI A TENERLA!!! Pereyra poi prova la botta al volo con risultati scarsi.

84' - E Rosi ci mette meno di un minuto a farsi ammonire: blocca col corpo un Pogba straripante. Dentro anche Dionisi, fuori Castillo.

83' - Cambio in fascia per Stellone!! Dentro Rosi e fuori Matteo Ciofani.

82' - PEREYRA VICINISSIMO AL RADDOPPIO!!!! DRIBBLING ECCEZIONALE MANDANDO A VUOTO L'AVVERSARIO E DESTRO ALL'INCROCIO CHE SFIORA IL SETTE E TERMINA FUORI!!! 

81' - COMBINAZIONE TRA DIFENSORI!!!! Bonucci crossa perfettamente sul palo lungo dalla trequarti per Chiellini che ci va di testa incrociando, palla larga di poco!!! 

77' - Esce dal campo Simone Zaza, esausto e abbastanza sofferente. Tanti applausi dello Stadium per lui, entra Hernanes con Pereyra che avanza dietro a Dybala. 

74' - BONUCCI ECCEZIONALE SU CIOFANI IN AREA!!!! Azione di contropiede dei ciociari, il 19 contrasta meravigliosamente la punta in piena area dopo l'illuminazione di Tonev. 

72' - Ancora sinistro di Dybala, ancora la difesa a immolarsi!!! Cuadrado strepitoso a destra, mamma mia... Ancora slalom per servire l'argentino.

71' - Chibsah lascia spazio a Tonev! Passa Frara in mezzo al campo con il bulgaro a destra.

70' - Sinistro immediato di Dybala respinto!! La Juve insiste alla caccia del gol del raddoppio! Prima da segnalare anche un grande slalom di Cuadrado.

67' - Giallo per Simone Zaza, stende Diakitè che stava intraprendendo un'uscita dalla difesa!!

66' - MISSILE TERRA-ARIA DAI 30 METRI DI BONUCCI, ANCHE DEVIATO!!! METTE IN DIFFICOLTA' LEALI CHE RESPINGE IN QUALCHE MODO!!! 

64' - Bonucci di testa la liscia in mezzo all'area!!! Corner perfetto di Dybala!! Occasione Juve! 

62' - Soddimo col destro da fuori, largo di poco!! Buonissima partita del numero 10 del Frosinone.

60' - Bella palla al centro di Alex Sandro, ci mette il piede Gori per metter fuori! 

57' - DESTRO IN DIAGONALE DI CUADRADO CALCIATO BENE, FUORI DI NULLA!!! La Juve di questo secondo tempo è di gran lunga la migliore della stagione, sta dominando la partita. Almeno cinque occasioni da gol.

56' - Frosinone che prova a ripartire, ma è un immenso Lemina a chiudere tutto. Che partita la sua...

55' - POGBA VA COL GAMBONE MA TOCCA PIANO!!!! Dybala ancora intelligentissimo ad aprire verso Alex Sandro, tocco al centro per il 10 che non colpisce bene, facile per Leali.

54' - LEALI BLOCCA SU ZAZA!!!! Dybala in contropiede apre per Cuadrado che aspetta troppo, alla fine arriva la conclusione del numero 7 dal limite col mancino, sul primo palo il portiere dei ciociari la fa sua!!

51' - SIMONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ZAAAAAAAAAAZAAAAAAAAA!!!!! JUVENTUS IN VANTAGGIO!!!! DESTRO DI PRIMA INTENZIONE CENTRALE CHE LEALI STAVA PER FAR SUO, MA BLANCHARD GLI DEVIA DAVANTI IL PALLONE E LO METTE IN PORTA!!!! 1-0 PER I BIANCONERI!!! PRIMO GOL DI ZAZA CON LA MAGLIA BIANCONERA!!!

50' - Cuadrado col destro sull'esterno della rete!!! Cross di Zaza sul secondo palo per il colombiano che disturbato da Pereyra non trova la porta!!!

49' - TRAVERSA DI ZAZA E POI PEREYRA ABBATTUTO!!!! CROSS DI ALEX SANDRO PER IL 7 CHE TAGLIA E COLPISCE IL MONTANTE, IL TUCUMAN E' LI PER RIBADIRE IN PORTA MA VIENE SPINTO!!! SI GIOCA, ANCORA JUVE!!!

48' - DYBALA, IN UN FAZZOLETTO (DI CARTA) SE LA SPOSTA E CALCIA, LEALI A MANI APERTE RESPINGE!! SUBITO LA JOYA!!!

46' - Giallo per Bonucci, scontro tra lui e Lemina con Castillo che provava ad approfittarne, cartellino ben speso dal capitano della Juve di oggi.

21.48 - SI RICOMINCIA A TORINO!!!

21.47 - DOPPIO CAMBIO nella Juventus: dentro Dybala e Chiellini, fuori Lichtsteiner e Sturaro, 3-5-2 per Allegri con Cuadrado a destra, Sandro a sinistra e Pereyra interno, con Dybala e Zaza davanti!

21.45 - Si scalda moltissimo Paulo Dybala nel frattempo. 

21.42 - Il Frosinone, oltre al palo e un rigore richiesto per un probabile fallo di mano di Barzagli, ha pressato altissimo e ha conseguentemente subito qualche contropiede di troppo lanciato da Cuadrado. Ancora tutto da decidere però, ci sono altri 45 minuti da giocare!

21.37 - Una Juventus molto bella, che ha costruito tantissimo ma non è riuscita a realizzare, un film già visto. C'è da dire che neanche la fortuna ha però aiutato i bianconeri, vicini al gol soprattutto con uno strepitoso Pogba, autore di alcune giocate eccezionali, forse per la prima volta in stagione sui suoi livelli reali. Sempre nel vivo del gioco Cuadrado. In tutto questo, la migliore occasione l'ha avuta il Frosinone: palo pieno colpito da Castillo a Neto battuto.

21.33 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO!!! 0-0 ALL'INTERVALLO TRA JUVENTUE E FROSINONE!!!

45+1' - Si immola Gori per respingere il destro di Pogba!!! Gli sta mancando il gol, ma che partita del francese!!

Due minuti di recupero!!!

44' - Sturaro un po' ingenuo si fa portar via palla e commette fallo sulla sua trequarti.

44' - Cross pericolosissimo di Gori!!! Sfiora il secondo palo con Neto immobile sul primo!!

43' - Chibsah intanto era rimasto a terra, si è rialzato e sembra in grado di continuare.

40' - TRAVERSA CLA-MO-RO-SA DI PAUL POGBA!!! CLAMOROSA!!! CROSS DI PEREYRA ANCORA PERFETTO AL CENTRO, POGBA SI TRAVESTE DA MICHAEL JORDAN E RESTA IN AREA UN PERIODO NON NORMALE, STACCO PERFETTO DI TESTA MA LA PALLA IMPATTA SULLA PARTE INFERIORE DEL MONTANTE E POI RIMBALZA LARGAMENTE IN CAMPO!!! PAZZESCO POGBA!!!!

39' - ZAZA ALTO COL SINISTRO!!! Lemina strepitoso a recuperare palla e poi a servirla subito per il compagno, sinistro deciso da fuori che si impenna e finisce alto!!  

36' - Intanto è stato ammonito Soddimo per proteste, tutta la fascia sinistra del Frosinone ammonita.

35' - STURARO INCORNA ALTO!! Azione avvolgente, Pogba dal limite allarga per Alex Sandro, cross teso sul secondo palo dove l'ex Genoa colpisce male, assist del brasiliano leggermente alto!! 

33' - E ora c'è Lichtsteiner a terra, steso platealmente da Blanchard dopo il fallo di Crivello!

32' - Spazio in contropiede per la Juve, va via Cuadrado lanciato da Lemina: Crivello lo stende, punizione e giallo!!

30' - PALO DEL FROSINONE CHE POI RECLAMA PER UN RIGORE!!! Punizione di Soddimo messa fuori male da Pogba, Castillo si avventa sulla palla vagante e la manda sul palo, poi sul tiro a botta sicura di Frara si immola Barzagli, sembra che Barzagli respinga col braccio girandosi!!! Da rivedere!!! Ma che occasione per il Frosinone da piazzato!!!

29' - Soddimo prova un numero in piena area, Lichtsteiner riesce a spazzare via. Frosinone che però si propone molto. 

27' - Punizione di Castillo dai 25 metri, rivedibile... Dritta in curva.

26' - ZAZA SUL PALO LUNGO IN MEZZA ROVESCIATA NON COLPISCE BENISSIMO!!! Cross intelligente di Pereyra sul secondo palo dove l'ex Sassuolo prova la gran giocata, palla larga!!!

24' - Buona azione del Frosinone in avanti, ci pensa Lichtsteiner a intercettare tutto!!

23' - Insidioso tiro-cross sul primo palo di Pogba, Leali recupera la posizione e fa sua la sfera!!

22' - Cuadrado salta netto Castillo che gli rifila un calcione, Cervellera lo grazie e non lo ammonisce.

20' - CUADRADO VICINISSSSIMO AL GOL!!! DOPPIO PASSO AI 20 METRI E DESTRO IMMEDIATO CHE PASSA VICINISSIMO AL PALO!!! Ottima Juve, manca solo il gol!!

17' - Ancora altro dribbling di Pogba, stavolta col sinistro a giro!! Palla ancora larga, ma solo segnali positivi...

16' - Buon cross su punizione di Sturaro, Matteo Ciofani mette in corner sul secondo palo anticipando Alex Sandro. 

14' MAMMA MIA COSA STAVA RIUSCENDO A POGBA!! Uno-due perfetto con Pereyra sulla sinistra, dribbling a lasciar lì Gori e piattone a giro alto non di molto!!! Sprazzi del vero Pogba..

13' - DRIBBLING DI TROPPO DI CUADRADO!!! Blanchard gli regala il pallone, lui si accentra e prova a saltare l'uomo, subendo il recupero in piena area e non riuscendo più a calciare!!!

12' - Destro da fuori a pallonetto di Lichtsteiner, palla alta. Altri rischi del Frosinone però, un mezzo fallo di mano e una leggera spinta su Pogba. Niente di trascendentale, ma meglio evitar queste cose.

11' - CRIVELLO RISCHIA TANTISSIMO!!! Pogba apre per Cuadrado, Lichtsteiner prende il fondo e fa cross basso, il terzino sinistro sul primo palo devia la palla in corner sfiorando l'autogol!!! Contropiede pericolosissimo!

10' - Ciofani lavora un buon pallone per Soddimo che si accentra spesso, destro deviato da Bonucci in corner!

8' - Ancora aggressiva in avanti la Juve! Azione insistente che si chiude con un cross un po' prevedibile di Cuadrado. In precedenza da segnalare il buon break di Soddimo, Lemina ha chiuso la porta.

7' - Buona azione personale di Zaza che si autolancia e prova a rientrare sul sinistro, respinge la difesa!

6' - Ottimo cross di Cuadrado al centro, super idea la palla tagliata che mette in difficoltà la difesa: nessuno riesce a toccare!!

4' - DESTRO DI CUADRADO! Subito ancora nel vivo il colombiano che calcia dopo un buon numero di Sturaro per saltare l'uomo, palla che termina comunque alta.

3' - Tocco di prima di Frara a cercare Ciofani, facile l'uscita di Neto, un po' meno facile l'inizio della Juve che non ha spazi. 

1' - Subito molto alto il Frosinone per pressare la Juventus.

20.45 - ADESSO SI COMINCIA PER DAVVERO!!! PRIMO PALLONE PER I CIOCIARI!!!!

20.42 - CI SIAMO!!! IN CAMPO JUVENTUS E FROSINONE...

20.40 - Cinque minuti al fischio d'inizio, i protagonisti arrivano nel tunnel...

20.30 - Bonucci nel pre partita ai microfoni di Premier è stato chiaro: "Dobbiamo rincorrere, questa Juve non può più fermarsi per puntare in alto". Poche parole, dirette. Ce la farà il Frosinone a sgambettare i bianconeri?

20.20 - I bianconeri, oggi in divisa rosa, si riscaldano...

20.15 - Ovazione intanto all'ingresso in campo dei giocatori della Juventus.

20.10 - Arriva anche l'undici che sceglie Stellone, con due punte vere, ovvero Ciofani e soprattutto Castillo, all'esordio. Non c'è Rosi in difesa, bensì Matteo Ciofani, con Crivello sulla sinistra. Panchina sia per Tonev che per Verde, sulle ali vanno Frara e Soddimo.

(4-4-2) Leali; M. Ciofani, Diakité, Blanchard, Crivello; Frara, Gori, Chibsah, Soddimo; D. Ciofani, Castillo. A DISPOSIZIONE: Zappino, Gomis, Rosi, Verde, Pavlovic, Russo, Bertoncini, Dionisi, Paganini, Sammarco, Tonev, Carlini. All: Stellone.

20.05 - E in attesa della formazione ufficiale scendiamo nello spogliatoio del Frosinone...

20.00 - Gli arrivi mezz'ora fa dei giocatori bianconeri, ecco Lemina e Cuadrado.

19.55 - Non tantissima gente per ora allo Stadium, difficilmente tutto esaurito stasera.

19.50 - Arriva la formazione ufficiale della Juventus, con una sorpresa relativa: Paulo Dybala partirà ancora dalla panchina, perchè Allegri opta ancora per il 4-3-3 con Cuadrado inamovibile sulla destra. A sinistra c'è invece Pereyra, mentre in mediana si va col trio giovanissimo Sturaro-Lemina-Pogba, dunque senza il profeta Hernanes. Riposa Chiellini in difesa, c'è Barzagli e anche Alex Sandro. Tra i pali, come già annunciato, Neto.

(4-3-3) Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Sturaro, Lemina, Pogba; Cuadrado, Zaza, Pereyra. A DISPOSIZIONE: Buffon, Audero, Rugani, Chiellini, Evra, Padoin, Hernanes, Dybala, Favilli. All.: M. Allegri.

Buonasera a tutti amici appassionati di calcio e non, e benvenuti a questa diretta live di Serie A da parte di Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia. Si scende in campo anche di mercoledì, si gioca in infrasettimanale un turno che potrebbe essere bollente per svariate ragioni. Stasera seguiremo insieme le gesta dei campioni in carica della Juventus, che ospitano una neo-promossa come il Frosinone, alla caccia dei primi punti in Serie A.

Juventus-Frosinone è quella classica partita che, sulla sponda bianconera, se la vinci non la noterebbe nessuno, quasi fosse ordinaria amministrazione, mentre se la pareggi o perdi ti rialzeresti con il morale a zero e gli sfottò per un mese di amici e colleghi. Da parte dei gialloblù invece una vittoria o un pareggio potrebbe significare la svolta, quei punti che non sono ancora arrivati dopo tre giornate ma varrebbero oro, una rampa di lancio  per il cammino verso la salvezza.

In casa Juve è arrivato il momento di tirare le somme, di seminare quanto raccolto in questo periodo di transizione, non c'è più spazio per le scuse o le attese, quello che conta è soltanto vincere. In casa Frosinone invece le partite decisive saranno sicuramente altre, stasera bisogna soltanto scendere in campo senza timori, buttando il cuore oltre l'ostacolo, o la va, o la spacca. Insomma, per una la partita della vita, per l'altro la partita che la vita te la cambia. Questa è Juventus-Frosinone.

La sfida va a inserirsi in una giornata interessante, ricca di gare intriganti, come quella che vede la Roma impegnata al Ferraris o la Lazio in casa contro il Genoa, in una duplice sfida sull'asse Genova-Roma. Occhio al Napoli, impegnato a Carpi, e alla Fiorentina in casa con il Bologna. Ecco il quadro completo:

I PRECEDENTI

Il precedente è unico e inimitabile. E' il 28 Ottobre 2006, l'anno del gol a giro di Fabio Grosso contro la Germania e del "Il cielo è azzurro sopra Berlino", ma è anche l'anno di Calciopoli e di quel processo che ha spedito i bianconeri a farsi le ossa in Serie B. E' qui che alla nona giornata la Juventus sfida all'Olimpico di Torino per la prima volta il Frosinone. La partita finisce 1-0, decide il gol numero 200 con la Vecchia Signora di Alessandro Del Piero: tiro di Nedved di potenza che si stampa sul palo, Trezeguet lascia al capitano che al volo non sbaglia e insacca. L'attuale allenatore dei ciociari, Roberto Stellone, contro i bianconeri ha però un bel ricordo: il suo primo gol da calciatore nella massima serie, depositato in rete quando vestiva la casacca del Napoli.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Allo Stadium Allegri va di 4-3-1-2 un po' per necessità e un po' per applicare un turn-over soft in vista della gara di Sabato prossimo al San Paolo contro il Napoli. A difendere i pali ci sarà a sorpresa Neto per dar fiato a Buffon, anche se nelle ultime uscite segnargli era diventato più difficile che giocare a Twister con mister Fantastic. Sulla fascia destra spazio a Lichtsteiner, al centro Barzagli sostituirà Chiellini e verrà affiancato da Bonucci, ancora fuori quindi il giovane Rugani. Sull'out sinistro invece possibilità per Alex Sandro, che ha convinto dopo l'ottima prova contro il Chievo. A centrocampo invece agiranno il mastino Lemina e Pogba che deve recuperare brillantezza, coordinati in cabina di regia da Hernanes. Sulla trequarti spazio al Tucumano Pereyra, in formissima nella partita di Genova, che supporterà le due punte Dybala, e Zaza, che finalmente avrà l'occasione di mostrare ai tifosi e all'allenatore il proprio valore. scelta obbligata dopo gli infortuni di Morata e Mandzukic.

Stellone invece non scopre le sue carte, probabile un 4-4-2 con Leali, portiere scuola Juve, tra i pali. In difesa agiranno Rosi, una delle poche note positive di questo inizio di campionato, sulla destra, Diakitè e Blanchard centrali e Crivello o Pavlovic sulla sinistra. Sugli esterni spazio a Frara e Paganini, con Daniele Verde pronto ad insidiare quest'ultimo. Il centrocampo si completa con Chisbah, anche lui giovane ex Juve, e Gori. In attacco si affiancheranno Ciofani e Tonev, anche se quest'ultimo potrebbe lasciar spazio a Soddimo.

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Nella conferenza stampa della vigilia, Massimiliano Allegri ha parzialmente scoperto le sue carte, parlando della probabilissima coppia d'attacco e di un giocatore che sta faticando a trovar spazio, spiegando anche le ragioni: "Zaza e Dybala non han mai giocato insieme, potrebbero essere una buona coppia. Sono diversi ma occupano la stessa zona, il centro dell’attacco. Rugani sta crescendo e dispiace lasciarlo fuori, è un ragazzo giovane con grandi qualità, ma alla Juventus ci sono i migliori difensori d’Europa, anche per un giovane conquistarsi un posto è difficile e avrà la possibilità di giocare durante l’annata".

La posizione in classifica non è certamente la migliore immaginabile, ma bisogna pensare partita per partita: "In questo momento siamo indietro, bisogna giocare partita dopo partita, domani dobbiamo vincere perché dobbiam tornare a vincere in casa e pian piano a scalar la classifica. Non è che con la vittoria di domani possiam andare in testa alla classifica, pensiamo di andare nella parte sinistra, siamo consci del fatto che siamo indietro e pensiam partita dopo partita". Sull'avvio ha influenzato anche la preparazione: "Abbiamo avuto meno settimane, ma era impensabile cominciare prima dopo la scorsa stagione, abbiamo avuto amichevoli difficili e partite importanti, altrimenti non saremmo arrivati pronti alla Supercoppa. Abbiamo vinto, ma sapevamo che sarebbe stato difficile affrontare la preparazione. In questo momento la squadra sta spendendo molte energie nervose, nonostante gli infortuni giocatori ne abbiamo in abbondanza. La squadra sta reagendo bene al momento delicato".

Le idee del tecnico restano comunque forti e sicure: "Bisogna migliorare la qualità del gioco, la qualità dei passaggi, il cercare di comandare la partita, cosa che paradossalmente abbiamo avuto nelle partite con Chievo e Udinese, quando gli altri con un tiro han fatto un gol. Il calcio è bello per questo, l’obiettivo è avere una padronanza della partita perché attraverso quella possiamo competere con le grandi d’EuropaDobbiamo seguire l’andatura, fare una corsa diversa e arrivare in fondo, con una buona condizione fisica a febbraio e marzo, l’anno scorso abbiam concluso in crescendo fisicamente".

Tanti complimenti, pochi risultati. Il Frosinone gioca bene, ma non vince: Roberto Stellone vuole invertire il trend. "Anche con il Bologna abbiamo fatto un'ottima prestazione - ha spiegato il tecnico in conferenza stampa - abbiamo concesso poco. All'unico tiro in porta purtroppo siamo andati in svantaggio. Abbiamo cercato di rimediare con il gioco ma un po' per sfortuna e per bravura loro non ci siamo riusciti. Siamo a zero punti, il morale non è altissimo. Siamo vivi e mettiamo sempre l'anima in campo. Le conclusioni in porta che abbiamo fatto a Bologna dimostrano che siamo vivi.  In partite del genere bisogna aumentare al massimo la capacità di rimanere concentrati, attenti su ogni pallone. Voglio vedere un grande spirito di sacrificio da parte dei miei giocatori".

In un momento del genere, una delle partite più difficili dell'anno: "La Juventus nelle ultime due gare in casa ha ottenuto un punto, ma è stata sfortunata e meritava di vincere. Affrontiamo la squadra più forte del campionato assieme alla Roma e cercheremo di badare al sodo. Noi non dobbiamo farli giocare come sanno, anche perché ora sono in ripresa dopo un periodo difficile. E' una squadra in salute e in ripresa. Cercheremo anche di non farli giocare perché la Juve è una squadra di grande qualità. Hanno un organico talmente forte che non si farà caso alle assenze. La partita che ci aspetta sarà difficilissima e dobbiamo cercare di aumentare la nostra attenzione e aumentare il nostro spirito di sacrificio".

Share on Facebook