Juventus - Lavezzi: obiettivo primario

I bianconeri sono alla ricerca di un giocatore eclettico da schierare in un eventuale 4-3-3 e l'argentino sembra essere il Mr.X di Marotta&co

Juventus - Lavezzi: obiettivo primario
Lavezzi ha collezionato 156 presenze e 39 gol in Serie A con il Napoli

L'inizio sicuramente non convincente dei ragazzi di Allegri ha fatto smuovere qualcosa nell'ambiente Juve. Quel qualcosa ovviamente si è smosso sotto forma di calciomercato, gli acquisti fatti in estate non hanno sopperito alle cessioni di tre nomi pesanti come Vidal, Pirlo e Tevez, in particolare dei primi due.

La Juventus quindi, tenterà l'assalto ad Ezequiel Lavezzi per Gennaio, l'argentino ex-Napoli è in scadenza di contratto con il PSG, nel quale ormai non trova più i minuti che un trentenne, che ha ancora tanto da dire, vorrebbe trovare. Lavezzi non è un bomber, ma è dotato di ottima tecnica e di una velocità fulminante, i più bravi ne ricorderrano le gesta ai tempi del Napoli. El Pocho è anche molto duttile, può ricoprire praticamente ogni ruolo d'attacco, preferendo il ruolo di ala o di seconda punta. "Il modulo da adottare dipende dai giocatori a disposizione" sono state le parole di Beppe Marotta, che non vuole scusanti, nè lamentele riguardo ai possibili acquisti. Se ne può dedurre che probabilmente la Juventus potrebbe adottare più spesso il 4-3-3, come modulo da utilizzare sia in campionato che in Champions. Lo stesso modulo che ha fatto vedere la miglior Juventus di stagione a Manchester, una Juventus che potrebbe permettersi di fare ancora la voce grossa in Europa. Allegri quindi, molto probabilmente, non avrà il suo tanto agognato trequartista, ma dovrà "arrangiarsi" con ciò che la dirigenza deciderà di fare nel mercato di Gennaio.

Lavezzi è un'ottima opportunità per i bianconeri, conosce già bene il calcio italiano e si è fatto le ossa in Europa con il PSG, è uno di quei giocatori con caratteristiche tali da smuovere gli equilibri di una partita anche con giocate solitarie. Non dimentichiamoci inoltre che, essendo l'argentino in scadenza a Giugno 2016, potrebbe essere preso a prezzo di saldo, con una valutazione momentanea che ruota attorno ai 12 milioni di euro, ma che potrebbe abbassarssi proprio in virtù della sua situazione contrattuale e dell'età del calciatore. 

L'agente del Pocho, Alejandro Mazzoni, è atteso nei prossimi giorni in Italia per fare il punto della situazione. Premessa: la Juventus è in pole position, ma, per non farsi cogliere impreparato, Mazzoni parlerà anche con Inter e Milan. Insomma, l'argomento fa gola a molte – indubbiamente – ma sotto la Mole c'è la convinzione e la decisione di aver un vantaggio sulle concorrenti e una voglia maggiore di prendere il giocatore.

L'unico ostacolo fra la Juventus e Lavezzi è dato dai rapporti non idilliaci tra bianconeri e transalpini, con i secondi che non hanno ancora digerito lo sgambetto-Coman, senza dimenticare la corte piemontese sul fronte Rabiot.

Fatto sta che la Juventus è intenzionata a prendere Lavezzi, sia a Gennaio, cercando di prenderlo alla cifra più bassa possibile, sia a Giugno a parametro 0.
 


Share on Facebook