Risultato Udinese - Juventus, 20° giornata Serie A 2015/16: Dybala x2, Khedira e Sandro (0-4)

Risultato Udinese - Juventus, 20° giornata Serie A 2015/16: Dybala x2, Khedira e Sandro (0-4)
Una foto del match dell'andata, la disperazione di Mandzukic. Google.
Udinese
0 4
Juventus
Udinese: Karnezis; Waguè (min. 55 Hertaux), Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenìlson; Di Natale (min. 59 Zapata), Thearau (min. 71 Fernandes).
Juventus: Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini (min. 57 Caçeres); Lichtsteiner (min. 80 Padoin), Khedira, Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala (min. 66 Morata).
SCORE: 0-1, min. 15, Dybala. 0-2, min. 18, Khedira. 0-3, min. 27, Dybala (rig.). 0-4, min. 42, Alex Sandro.
ARBITRO: Gianluca Rocchi (ITA) ammonisce Chiellini (min. 11), Badu (min. 13). Espelle Danilo (min. 25).
NOTE: 20° Giornata di Serie A TIM tra i campioni d'Italia della Juventus ospitati dall'Udinese. Dallo stadio Friuli in Udine, calcio d'inizio alle ore 15.

16.57 - Manca poco alle 5 quando Gianluigi Sottile in rappresentanza della Redazione Vavel Italia vi ringrazia per aver seguito con noi questa partita. Alla prossima!

16. 55 - Credo che dalla Dacia Arena ci sia pochissimo da dire. E' stata una partita in mano alla Juve dal primo minuto, non ci sono state molte storie. L'inaugurazione del nuovo stadio la ricorderemo come la standing ovation di Dybala, che sigla 2 gol e 2 assist ed esce coperto dagli applausi. Secondo posto confermato, resta 12esimo invece l'Udinese che ottiene poche risposte, unica nota positiva il rientro di Hertaux a pieno regime.

16.50 - E' FINITA! DECIMA PER LA JUVE! 0-4 ALLA DACIA ARENA!

90' - Sta per terminare il match. Non ci sarà recupero.

89' - In questo momento la Roma pareggia col Verona. Alla 12esima giornata, i giallorossi erano a +11, ora sarebbero a -7.

87' - Allegri dopo quella punizione ha detto che "Se Bonucci deve tirare le punizioni deve andare di potenza, non di precisione". Ma l'ha visto il risultato?

85' - Tiro di Bonucci da punizione alto.

84' - Possesso palla della Juve quasi totale nella seconda frazione. Fallo di Hertaux su Morata, da buonissima posizione.

82' - Buona punizione per la Juventus, ma battuta verso dietro.

8o' - Esce Lichtsteiner per Padoin. Grande partita per lui.

79' - Niente da segnalare, probabile ingresso di Padoin a breve.

77' - KHEDIRA! CHE CHANCE! Si inserisce sul movimento di Mandzukic, poi cerca di ritornare dal croato e a portiere battuto salva Hertaux in corner.

76' - Karnezis blocca una torre del solito Mandzukic.

74' - Sandro sta migliorando tantissimo in difesa. Ma oggi gira tutto bene. Punizione per l'Udinese. Lodi a giro, Buffon in corner.

72' - Azione insistita della Juve. Nulla di fatto.

71' - Adesso Mandzukic punto di riferimento. Entra Fernandes per Thearau.

69' - Tiro di Morata ma niente, Karnezis dice di no.

66' - Grande gamba della Juve. Condizione atletica parecchio invidiabile, indipendentemente dal ritmo dellla partita, bassissimo. Standing ovation per il 21 argentino Dybala, 2 gol e 2 assist. Posso? Un fenomeno. Entra Morata.

65' - Morata é pronto all'ingresso.

64' - L'Udinese fa pure fatica a trovare spazi. Ormai la partita ha preso una piega negativa, troppa Juve.

62' - Grande anticipo di Sandro, la Juve spinge parecchio sul pressing nonostante un risultato che farebbe rilassare 9 giocatori su 10.

60' - Di Natale nonostante il risultato si prende una standing ovation, entra Zapata.

58' - Dentro l'uruguaiano per Chiellini. Chance per Dybala in un'azione un pò casuale.

56' - Entrerà Caçeres. La Juve comanda, poco da dire.

55' - Solo le scorribande dei difensori alzano il ritmo della Juve. Prima Chiellini, ora Bonucci. Esce Waguè per Hertaux.

53' - Inserimento di Chiellini che cerca addirittura il gol, su un recupero palla suo che ha iniziato l'azione. Niente da fare.

52' - Tra poco dovrebbe entrare Sturaro nella Juventus. Si scaldano anche Padoin e Morata.

50' - Ha abbassato il ritmo la Juventus, adesso tiro di Asamoah bloccato da Karnezis.

48' - Corner Udinese. Tira altissimo Di Natale.

47' - Toh guarda, possesso palla Juve. Chi l'avrebbe mai detto.

16.04 - Sturaro si é scaldato con forte intensità. Ma per adesso gli stessi 22 in campo. Si ricomincia.

15.56 - Sullo 0-4 scrivere un commento é difficile. Scherzi a parte, strapotere tecnico, fisico, mentale e qualsiasi altra cosa riusciate a pensare della Juve. La Roma (prossimo avversario in campionato) vince ma non fa per niente paura, se la squadra é questa.

45' + 2' - Chissà che nel secondo tempo Allegri non provi qualche tattica diversa... a meno che non creda che sia tutto aperto. Guardate che non ha ancora smesso di gridare. Si conclude il primo tempo.

45' + 1' - ASAMOAH! UN TIRO AL BERSAGLIO! Gran parata di Karnezis!

45' - Ah e, quello forte, Pogba, sta in panchina. Di gran carriera Khedira palla al piede, Karnezis evita lo 0-5. Due minuti di recupero.

43' - Un mancino che segna così, a giro, col destro, é ambidestro.

42' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! ALEX SANDRO!

39' - Molto poco da dire, un tiro cross alto dell'Udinese unica cosa da segnalare.

36' - Urla di Allegri. Qualcuno gli faccia guardare il tabellone, per un fallo sullo 0-3 diventa una furia. Tiro alto di Dybala.

34' - Adesso si divertono pure i giocatori, bel tacco di Asamoah, ma il possesso Juve é tranquillissimo, forte anche di una superiorità numerica e tecnica impressionante, oltre che del risultato.

32' - Intensità a centrocampo, batti e ribatti. Adesso possesso leggermente insistito delle zebrette ma niente di che.

30' - Se la Juve giocasse sempre così sarebbe a punteggio pieno. Dai forse no ma stanno davvero dando spettacolo...

28' - Spieghiamo tutto: prima di tutto, Mandzukic é stato steso solo davanti a Karnezis da Danilo, rigore sacrosanto con rosso. Dybala ha poi spiazzato il portiere greco.

27' - GOOOOOOOOOOOL DYBALA!

25' - RIGORE PER LA JUVE! ROSSO A DANILO!

24' - Non sta succedendo molto, l'Udinese é nervosa come già detto e cerca di spingere, i piemontesi vogliono addormentare la partita.

21' - E adesso la Juve gestisce. Nervosi i friulani.

20' - Sugli sviluppi del corner un... cross di testa di Dybala e sul secondo pallo la mette dentro il tedesco. Male il posizionamento degli uomini di Colantuono.

18' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! KHEDIRA!

18' - Cross di Mandzukic, muro di Danilo e corner. Partita adesso vivissima!

17' - EDENILSON! PALLA ALTA! Tutto bene il contropiede dell'Udinese, poi tira altissimo il brasiliano...

16' - Dai 23 metri una punizione meravigliosa. Deve essere quella 21 che influisce parecchio sulle punizioni...

15' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! DYBALA!

13' - Tre volte in offside per l'Udinese, le punte partono troppo in anticipo. Ammonito Badu, Asamoah andava verso la porta da solo. Punizione interessante per Dybala.

11' - In questo inizio una nota tattica: Alex Sandro gioca molto basso come posizione e in pratica si sovrappone solo per crossare quando Asamoah (che difende pochissimo) é in difficoltà. In pratica é una difesa a 4 + un crossatore... Ammonito Chiellini per fallo su Badu.

9' - MANDZUKIC! Sfiorato il vantaggio! Completamente scoordinato il croato sulla torre di Chiellini sul primo palo, sfiora solamente da solo davanti a Karnezis.

8' - Corner per la Juve su errore di Felipe.

7' - Danilo stende Dybala. Punizione sulla trequarti per la Juve.

5' - Primo tentativo dell'Udinese, cross con svirgolata di Bonucci, colpo di testa ma Buffon blocca facile.

4' - Secondo errore di fila per Rugani. Ha iniziato parecchio male.

3' - Aggressiva la formazione di Colantuono. Pallone gestito male da Rugani che spazza e non rischia.

2' - Due lanci, il primo della Juve, respinto. Sul secondo offside di Thearau.

15.00 - Udinese in divisa classica bianconera; la divisa rosa di trasferta per la Juventus. I padroni di casa attaccheranno da destra verso sinistra dei teleschermi. SI COMINCIA!

14.57 - SQUADRE IN CAMPO! INNO DELLA SERIE A!

14.50 - Scelta tecnica l'assenza di Pogba. Nell'Udinese niente sorprese. Riscaldamento completato, squadre adesso negli spogliatoi.

14.05 - FORMAZIONI UFFICIALI:

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wagué, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenìlson; Di Natale, Thearau.
Juventus (3-5-2): Buffon, Rugani, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala.

14.00 - Dubbio Pogba per la Juventus. Asamoah (grande ex) favorito per sostituirlo, ma Allegri rimane in dubbio. In rialzo ancora le quotazioni di Evra, Max come al solito é imprevedibile. Dall'altro lato Bruno Fernandes potrebbe partire dal 1', ma non ci sono certezze su chi andrebbe in panchina. Un dato shockante: alla prima partita alla Dacia Arena, il pubblico juventino potrebbe essere in maggioranza.

12.05 - Importanti novità di formazione: nell'Udinese verrà preferito Thearau a Duvàn Zapata. Nella Juventus in risalita le quote di Alex Sandro che dovrebbe essere preferito sulla sinistra a Evra.

Carissimi lettori di VAVEL.com buongiorno a tutti: oggi siamo ancora una volta insieme per vivere le emozioni di Udinese-Juventus, match della 20esima giornata della Serie A TIM 2015-2016, in programma al nuovo stadio Friuli con calcio d’inizio alle ore 15. Da Gianluigi Sottile e dalla redazione calcio di Vavel, l'augurio di una piacevole domenica in nostra compagnia. 

Giro di boa con la sfida tra bianconeri, quelli delle squadre di Colantuono Allegri che vengono da momenti diversi: la Juventus ha infilato la nona vittoria consecutiva a Marassi contro la Samp, i friulani invece hanno incassato una dura sconfitta a Carpi. Momento di entusiasmo in ogni caso per l’Udinese, al primo match nel suo nuovo stadio.

Cosa aspettarci dal match? Sfida sempre imprevedibile: all’andata il campionato dei piemontesi si complicò fin dalla prima giornata con lo scivolone dovuto proprio a un gol di Thearau che abbattè la Signora per 0-1, ma, in generale, i precedenti dicono Juve. Giusto per dirvi qualche statistica, l’Udinese ha raccolto cinque punti nelle ultime otto sfide di campionato con la Juventus (4 nelle ultime due), inoltre prima del fatidico 0-1 dell’andata non segnava da cinque sfide sempre con la Juve.

Probabili formazioni

Per la Juventus 3-5-2 con Gigi Buffon a difendere la porta, poi Rugani, Bonucci e Chiellini; il quintetto di centrocampo prevede Khedira-Marchisio-Pogba al centro con Lichtsteiner ed Evra sugli esterni. Mandzukic rientrante e Dybala in attacco.

A specchio i friulani con Karnezis difeso da Waguè, Danilo e Felipe. Widmer, Badu, Lodi, Iturra ed Edenilson a fare i 5 al centro con Di Natale e Zapata in attacco.

Negli scontri a Udine, la Juve ha segnato 74 reti contro le 29 dei friulani. Un dominio assoluto, l’ultima vittoria delle Zebrette risale al 2009/10 con un sonoro 3-0 firmato Sanchez, Pepe e Di Natale; i Torinesi dalla loro hanno vinto 0-4 l’anno dopo, come vittoria più larga.

Insomma in ogni caso dura dire chi la spunterà, persino tatticamente: lo schema a specchio dell’Udinese potrebbe mettere in difficoltà il fraseggio della squadra Torinese. Servirà una prestazione similare a quella dell’andata ai friulani, perché la Juve è la squadra che ha subito meno tiri in porta in questo campionato (167) però non è la miglior difesa.

E quindi se serve essere precisi con poco, la risposta è Zapata: 6 tiri in porta quest’anno, 4 gol. Tutti nelle ultime 5 presenze. Potrebbe essere l’anno dell’esplosione definitiva per il colombiano? Quello con la Juve è un test importante che mette sotto i riflettori. L’uomo chiave dall’altro lato è il ritrovato Paul Pogba, che per raccontarvi la sua stagione vi diamo due numeri: ha partecipato attivamente a 3 delle ultime 6 reti della Juventus (2 gol, 1 assist), nelle altre 27 appena 4 volte si era vista questa partecipazione attiva (2 gol, 2 assist). Insomma, il suo momento è decisamente quello di un ritrovato su cui la Signora punta tanto.

Un’altra statistica non indifferente per un match così riguarda il numero dei dribbling completati: la Juve è la squadra che ne ha fatti di più: in un match con un avversario chiuso aiuta tantissimo saltare l’uomo, e quindi un altro elemento chiave sarà l’agilità di Dybala, uomo del momento che continua a suon di gol e assist a stupire. C’è una statistica curiosa: l’Udinese ha preso la metà dei gol nell’ultima mezz’ora di gioco, mentre la Juventus è la squadra che ne ha realizzati di più nell’ultimo quarto d’ora. Un finale al cardiopalma al nuovo Friuli?

A sentire gli allenatori, sarà una partita dura sotto tutti gli aspetti. Stefano Colantuono ha chiesto una "reazione dopo una brutta sconfitta" riferendosi alla trasferta di Modena ma certamente sa di star affrontando un avversario difficile, duro, che ha tanta voglia ed é in un momento straordinario. Dalla sua Allegri non si fida certo dei friulani: "E' complicata, tanto" sono state le dichiarazioni del mister toscano. Certo la Juve adesso ha molti meno dubbi sulle proprie potenzialità rispetto a quando, a inizio stagione, fu 0-1.

Juventus Football Club