La Juve verso Roma con 20 uomini. Morata e Zaza in avanti?

Le convocazioni di Allegri lasciano aperti ancora alcuni dubbi da risolvere. Sarà certamente 3-5-2.

La Juve verso Roma con 20 uomini. Morata e Zaza in avanti?
La Juve verso Roma con 20 uomini. Morata e Zaza in avanti?

In viaggio verso Roma, verso lo Stadio Olimpico, con l'obiettivo... Di tornarci a maggio. La Juventus domani sera affronterà la Lazio in trasferta nella gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia, una sfida tosta, impegnativa, che non è solo il re-match della finale della scorsa edizione, ma è quasi una classica della competizione negli ultimi anni. Quel che è certo è che entrambe ritengono la vittoria un obiettivo, la Lazio in particolare, essendo una via d'accesso alle coppe europee della prossima stagione.

Per questo motivo Massimiliano Allegri oggi in conferenza stampa ha chiesto attenzione e determinazione, senza però dare indicazioni riguardo alla formazione. Ne sappiamo qualcuna in più da poche ore, da quando sono apparse sul sito ufficiale della Juventus le convocazioni. Gli esclusi sono Sami Khedira (turno di riposo, essendo un giocatore da preservare), Patrice Evra (riposo), Andrea Barzagli (che rientra domani in gruppo), Roberto Pereyra e Mario Lemina (sulla via del recupero). Out anche Rubinho. Questo l'elenco dei 20:

PORTIERI: 1 Buffon, 25 Neto, 38 Audero.

DIFENSORI: 3 Chiellini, 4 Caceres, 12 Alex Sandro, 19 Bonucci, 24 Rugani, 26 Lichtsteiner.

CENTROCAMPISTI: 8 Marchisio, 10 Pogba, 11 Hernanes, 16 Cuadrado, 20 Padoin, 22 Asamoah, 27 Sturaro.

ATTACCANTI: 7 Zaza, 9 Morata, 17 Mandzukic, 21 Dybala.

Al netto degli assenti, restano ancora alcuni dubbi riguardo alla formazione che Allegri dovrebbe mandare in campo. Si parte dalla certezza 3-5-2, con una difesa che dovrebbe prevedere Caceres centro-destra, Chiellini centro-sinistra e Rugani nel ruolo di Bonucci, a cui dovrebbe essere concesso un turno di riposo. Sulle fasce il solito ballottaggio, con una mezza novità: Cuadrado e Lichtsteiner si giocano il posto a destra, mentre a sinistra è Asamoah a contendere una maglia ad Alex Sandro. I primi due citati sembrano idealmente favoriti, anche perchè lo svizzero andrà in campo sicuramente contro la Roma in campionato e il ghanese, con Cuadrado dall'altra parte, riesce a dare più equilibrio tattico.

Mediana che vede rientrare Pogba, tenuto a riposo contro l'Udinese proprio in vista della doppia sfida con le romane, con Sturaro sul centrodestra. Per la posizione di regista dubbio tra Hernanes e Marchisio: Allegri vorrebbe far riposare il suo numero 8 (che tra l'altro oggi compie 30 anni), ma allo stesso tempo conosce la sua importanza nello scacchiere bianconero. In attacco ancora ballottaggio aperto, anche se in realtà sembra molto probabile la conferma di Zaza e Morata, che hanno molto ben figurato nei quarti contro il Torino e che difficilmente giocheranno domenica sera, se non da subentrati. Dunque, almeno inizialmente riposo per Dybala e Mandzukic, ma non solo: anche Buffon si accomoderà in panchina, spazio al portiere di coppa Neto.

Juventus Football Club