Juventus - Roma, i precedenti in A

Grande attesa per il big match della 21esima giornata di Serie A. Una sfida storica ricca di sfottò, polemiche e gol negli ultimi anni. La vittoria più della Roma a Torino risale al 2010, i bianconeri vogliono vendicarsi della sconfitta subita all'andata.

Juventus - Roma, i precedenti in A
Juventus-Roma,i precedenti in A

C'è grande attesa per il posticipo di domenica sera (ore 20.45) a Torino tra Juventus e Roma. Una sfida ricca di significato e molto sentita tra le due tifoserie con tanto di sfottò e purtroppo anche molte polemiche, ultimo della serie il tanto discusso Juve-Roma dell'ottobre 2014 che ha visto l'arbitro Rocchi protagonista in negativo e tanto di dchiarazioni al veleno della dirigenza giallorossa. Ripercorriamo insieme la storia di questa sfida:

Statistiche delle sfide tra Juventus e Roma in Serie A

Giocate 163
Vittorie Juventus 77
Pareggi 48
Vittorie Roma 38
Gol Juventus 257
Gol Roma 176

Sono 81 le gare giocate a Torino, i bianconeri vantano 52 vittorie, 21 pareggi ed 8 sconfitte, l'ultima risale al 23.01.2010 per 1-2. Una gara caratterizzata dall'espulsione di Buffon e decisa dal gol di Riise al 93' con i giallorossi che si piazzeranno secondi dietro all'Inter di Mou mentre la Vecchia Signora chiuderà la sua deludente annata al settimo posto.


Famosa pure quella del 29.09.2001 nell'anno del ritorno di Marcello Lippi sulla panchina bianconera contro i campioni d'Italia guidati da Fabio Capello e trascinati da Batistuta. La stagione che si concluderà con la vittoria del campionato da parte dei torinesi dopo l'harakiri dell'Inter all'ultima giornata in uno storico 5 maggio 2002.

Della stagione precedente invece si ricorda l'incredibile pareggio per 2-2 con Vincenzo Montella grande protagonista nella rimonta giallorossa,una stagione che consegnerà il titolo di Campione d'Italia ai romani.

Lezione di calcio alla Roma nel 2012 con un doppio poker: la prima in assoluto allo Juventus Stadium il 22 aprile(4-0) grazie alle reti di Vidal (autore di una doppietta dopo appena 8 minuti), Pirlo e Marchisio; la seconda il 29 settembre, questa volta sulla panchina giallorossa c'è Zednek Zeman al posto dello spagnolo Luis Enrique (attualmente allenatore del Barça) ma il monologo non cambia: 4-1 targato Pirlo, Vidal, Matri e Giovinco, di Osvaldo il gol consolazione. Alla fine della stagione la Juventus guidata da Antonio Conte conquisterà il suo 28esimo e 29esimo scudetto riconosciuto dalla FIGC.

Tris bianconero nella stagione 2013-14 con un netto 3-0 per la Juventus (ancora una volta Vidal, Bonucci e Vucinic),una stagione memorabile conclusa col record di 102 punti in campionato ed il terzo scudetto di fila post-Calciopoli proprio davanti ai giallorossi di Rudi Garcia.

L'ultima gara in A risale al 5.10.2014, una sfida in cui succede di tutto e  con molti nervosismi in campo (2 espulsi e ben 3 rigori), un finale thriller deciso da Bonucci che in zona Cesarini con uno splendido tiro al volo regala la vittoria ai suoi per tre reti a due.

Domenica sera i bianconeri vorranno vendicarsi della sconfitta subita all'Olimpico all'andata (2-1, reti di Pjanic, Dzeko, Dybala) quando gli umori erano ben diversi per entrambe le squadre: la Juve che faticava in campionato e nel gioco dopo 4 anni di dominio, la Roma invece sulle ali dell'entusiasmo era la principale favorita alla vittoria del titolo. Oggi i ruoli si sono invertiti con la squadra di Allegri lanciatissima in campionato ed ancora in gioco nelle coppe, la Roma invece che sta vivendo un periodo difficile e ha recentemente visto il ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina romana a seguito dell'esonero di Garcia ed il brutto pareggio interno di domenica col Verona ultimo in classifica. I giallorossi vogliono ripartire da zero e questa gara potrebbe segnare una svolta positiva per loro, al tempo stesso Dybala e co. vorranno consolidare il secondo posto in campionato e mettere pressione al Napoli capolista. Insomma, una sfida che promette scintille e tutta da vivere d'un fiato.


Share on Facebook