Juventus Vs Roma (1-0) in Serie A 2015/16

Juventus Vs Roma (1-0) in Serie A 2015/16
Juventus
1 0
Roma
Juventus: (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (65' Cuadrado), Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Dybala (83' Morata), Mandzukic. All. Allegri
Roma: (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, De Rossi, Rudiger; Florenzi (90+2' Torosidis), Vainqueur (70' Keita), Pjanic, Digne; Salah (90' Sadiq), Nainggolan; Dzeko. All. Spalletti
SCORE: 1-0, Dybala, 76'.
ARBITRO: Luca Banti. Ammoniti: De Rossi 8', Rudiger 13', Mandzukic 50', Pjanic 50', Evra 89', Nainggolan 90+2'.
NOTE: Gara valida per la 21esima giornata di Serie A, che si gioca allo Juventus Stadium di Torino dalle ore 20.45.

22.50 - Per quanto riguarda noi, è stato un onore seguire con voi questo posticipo di Serie A. Io sono Stefano Fontana e vi aspetto al prossimo live, sempre qui su VAVEL Italia. Rimanete sintonizzati per tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale. Alla prossima, ciao!

22.48 - Con questa vittoria la Juventus tiene il passo rimanendo a -2 dal Napoli, allungando sull'Inter beffata a San Siro dal Carpi nei minuti di recupero. Altra sconfitta pesante per la Roma, che oramai è distaccata di dodici lunghezze dalla vetta. Per il terzo posto Champions, invece, i giallorossi sono a -6 dalla coppia Fiorentina-Inter, a quota 41.

22.41 - Partita affatto divertente ma molto insensa e tattica: squadre decisamente chiuse, pochi spazi e manovre lunghe e complesse. A spezzare l'equilibrio una magia dei due giocatori più talentuosi: Pogba per Dybala. Argentino assoluto migliore in campo, autore di una delle sue migliori partite in serie A. Francese bene nel primo tempo, meno nel secondo. Maiuscoli anche Evra e Chiellini. Nella Roma, invece, menzioni d'onore per De Rossi e Florenzi. Evanescente Salah, a volte disattenti Manolas e Rudiger.

22.39 - Anime contrastanti nei saluti finali a centrocampo: ci sono giocatori delle due squadre che si abbracciano sportivamente e altri che battibeccano, ma per Banti sembra tutto sotto controllo.

22.37 FINISCE QUI! PARTITA BLOCCATA, TATTICA, FISICA, MA ALLA FINE A SPUNTARLA PER 1-0 E' LA JUVENTUS CON LA MAGIA DI DYBALA!

90+3' - Fallo ingenuo di Sadiq Umar che permette alla Juventus di guadagnare tempo e possesso del pallone.

90+3' - Le prova tutte Spalletti: Torosidis sostituisce Florenzi.

90+2' - Brutta palla persa di Pjanic che sbaglia il controllo e si fa scippare da Morata: ripartenza veloce e contatto con Nainggolan. Ammonito il belga per le proteste plateali.

90' - Banti ordina quattro di recupero! Quattro minuti per la resistenza della Juve e la speranza della Roma!

89' - Tutto fisico per il finale della Roma: Sadiq Umar entra al posto di Mohamed Salah.

88' - PJANIC! Che bella punizione, appena deviata dalla barriera, con la palla che sorvola di poco la traversa. Corner per gli ospiti.

87' - Tripla respinta della difesa juventina: prima Chiellini allontana il bel cross di Digne, poi Marchisio rimpalla il tiro a giro di Nainggolan, ed infine è Evra a respingere il tiro di Florenzi. Banti ravvisa fallo di mano del francese, ammonizione e punizione invitantissima per Pjanic.

86' - Nel frattempo la Roma, già da qualche minuto, è passata alla difesa a quattro, con De Rossi avanzato accanto a Keita e Pjanic.

85' - Altro grande protagonista della sfida: Partice Evra salta Florenzi rientrando sul destro e prova il tiro fuori equilibrio, un passaggio a Szczesny.

84' - Standing ovation dello Stadium per l'uscita dal campo del migliore del match: PAULO DYBALA. Partita sontuosa, meravigliosa della Joya, che lascia il posto ad Alvaro Morata.

83' - Ennesima ottima chiusura sulla sinistra di Patrice Evra, stavolta su Salah.

81' - Possesso a favore della Roma in questa fase, ma come successo in tutto il match (discorso valido anche per la Juventus) i giallorossi non trovano varchi importanti nella trequarti avversaria.

80' - Dzeko! Il bosniaco controlla e insacca sul lancio di Keita, ma Banti ravvisa una spinta su Barzagli che ha mandato fuori tempo il difensore juventino.

78' - Prova a rispondere la Roma che fatica a creare azioni pericolose.

76' DYBALAAAAAA!!!!! CHE GOOOOL!!!!! JUVENTUS IN VANTAGGIO!!!!!!! Grande recupero difensivo di Evra, scatta il contropiede con Pogba che la porta fino al limite dell'area avversaria: filtrante sulla sinistra per Dybala che stoppa a seguire e con una meravigliosa torsione colpisce pescando l'angolino opposto! Uno a zero Juventus a meno di 15 minuti dal termine, fa dodici in stagione Dybala!

75' - Pogba! Sempre lui: controllo ai venticinque metri e destro potentissimo che sibila alla destra di un tranquillo Szczesny.

74' - Altro errore del 10 juventino: stavolta ad essere fuori misura è l'appoggio verso Khedira sulla trequarti. Rumoreggia leggermente il pubblico.

73' - Cross dalla sinistra di Pogba: missile terra-aria ad altezza siderale, brutta giocata.

72' - Sempre la Roma ad aspettare, mentre la Juventus tiene in mano il pallino del gioco.

70' - Arriva il primo cambio anche nella Roma: fuori un buon Vainqueur, dentro Seydou Keita.

68' - EVRA! Forse la più grande occasione del match: palla lunga per Cuadrado che dal fondo crossa di prima in allungo. La palla arriva al limite a Pogba che cerca il numero col tacco ma finisce col servire Mandzukic: sponda per Evra e sinistro potentissimo che colpisce in pieno Szczesny, bravo a coprire il suo palo.

67' - Dzeko è il primo a colpire di testa sul cross dentro, sugli sviluppi va alla conclusione dalla distanza Cuadrado: il rasoterra è lento e Szczesny blocca in tuffo.

66' - Ennesimo, ennesimo affondo sulla destra di Dybala. Vainqueur lo travolge: punizione dalla fascia destra, pronto a calciare proprio l'argentino.

65' - La prima sostituzione del match la opera Max Allegri: Cuadrado rileva Stefan Lichtsteiner.

64' - Nainggolan! Cross di Digne, palla che schizza in area e destro del belga contrastato da Pogba: corner per la Roma.

63' - Buon pressing di Salah su Chiellini che butta fuori il pallone sulla sinistra.

61' - Pjanic scodella dentro, palla respinta e ripartenza dalla propria trequarti del solito Dybala: due dribbling regalati al pubblico, poi fa ricominciare da dietro Barzagli.

59' - Meglio Rudiger in questo secondo tempo, molto più aggressivo del primo: qui copre bene su Lichtsteiner che scivola sul pallone e reclama un fallo inesistente.

58' - Evra prova a passare in mezzo a due: contatto con Florenzi, Banti lascia correre e la Roma riparte, ma il passaggio di Salah è intercettato e messo in fallo laterale da Claudio Marchisio.

57' - Dybala sul limite destro dell'area di rigore nasconde con una magia la palla a tre avversari e riesce ad imbucare per il taglio di Lichtsteiner, che però era già oltre la linea.

56' - Ancora possesso per la Juventus che cerca il varco vincente. Alvaro Morata si scalda con molta intensità: potrebbe garantire lui il giusto break?

55' - Ad ogni tocco De Rossi viene sommerso dai fischi dei tifosi avversari.

52' - Sanguinosissima palla persa da Salah: Mandzukic si invola contro la difesa, allarga per Khedira che rimette in mezzo da destra. Tempestivo, ancora una volta, l'anticipo di Daniele De Rossi.

51' - Mandzukic allarga platealmente il gomito contro Rudiger: ammonito, ma giallo anche per Miralem Pjanic, a causa dell'ennesima protesta plateale. E Spalletti non la prende benissimo, richiamando più volte al silenzio i suoi giocatori.

50' - Leggera apprensione per Bonucci e Barzagli sul pressing di Dzeko, ma l'ex-Bari si libera bene del pallone senza sprecarlo.

47' - Marchisio in pressing randella Pjanic, ma chiede subito scusa all'arbitro ed allo stesso bosniaco.

46' SI RIPARTE! 

21.47 - Torna in campo Banti e con lui le due squadre, che si dispongono a campi invertiti rispetto al primo tempo. Stessi ventidue in campo, con Nainggolan rimasto fino all'ultimo a ricevere le indicazioni dell'assistente di Spalletti, Baldini.

21.39 - Carrellata di immagini dal primo tempo: la splendida coreografia che ha accolto la Juventus allo Stadium, le due squadre schierate in campo con la cinquina arbitrale, il ricordo dell'avvocato Agnelli (scomparso esattamente tredici anni fa) e la capigliatura decisamente particolare di Paul Pogba.

21.35 - Primo tempo piuttosto deludente, almeno per gli amanti del bel calcio e del gioco spettacolare: match molto tattico e chiuso, privo di emozioni clamorose. Entrambe le squadre non hanno rischiato più di tanto per paura di scoprirsi, lo zero a zero è il risultato naturale. Prima fase con il possesso palla nettamente a favore della Juventus, mentre la Roma è uscita di più palla al piede nella seconda metà del primo tempo. Migliore in campo per ora Paulo Dybala, letteralmente onnipresente, che è riuscito sempre ad evitare la marcatura avversaria. Nella Juventus bene anche Pogba e Chiellini assieme a tutto il reparto difensivo. Per gli ospiti, prestazione da sottolineare per De Rossi nel nuovo ruolo di centrale nella difesa a tre. Positivi anche Florenzi e Vainqueur.

21.32 FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO, SENZA RECUPERO! 0 A 0 DOPO QUARANTACINQUE MINUTI ALLO JUVENTUS STADIUM.

45' - Dybala! Ultima azione del primo tempo, con Bonucci che finta la cannonata da lunga distanza e appoggia per l'argentino: il sinistro a giro è facile preda di Szczesny che blocca.

44' - Clamorosa prima parte di partita di Paulo Dybala: la Joya è letteralmente ovunque. 

42' - Il solito Florenzi tiene in campo un pallone quasi morto, poi Pjanic sbaglia banalmente in impostazione: la Juventus riparte sulla destra, ma Vainqueur chiude benissimo su Dybala.

41' - Spesso entrambe le squadre hanno provato ad innescare gli attaccanti con lanci lunghi direttamente dalla difesa, ma per ora le retroguardie hanno sempre letto in anticipo.

40' - Fino ad ora notevoli due difensori: Giorgio Chiellini da una parte, Daniele De Rossi dall'altra. Sempre ben posizionati, sempre in anticipo, ottimo primo tempo.

38' - Altra azione manovrata stavolta della Juve: Evra arriva sul fondo ed il suo cross deviato genera un campanile. Nel tentativo di allontanare, Pjanic colpisce piuttosto platealmente con una mano, ma Banti fischia un fallo precedente ai danni di De Rossi. Che rischio per gli ospiti!

36' - Azione molto insistita della Roma che termina con il cross di Digne: spizza come può Dzeko, la palla termina a Florenzi completamente solo ma molto defilato. Invece che servire Nainggolan in posizione favorevole, l'esterno prova il tiro ma colpisce malissimo.

34' - Florenzi pressato trova bene Dzeko: Salah si inserisce alle sue spalle, ma il bosniaco perde più di un tempo di gioco e deve ricominciare dalla retroguardia.

33' - Dybala dentro per Khedira che nei pressi del dischetto si gira e va col destro: murato, bravo Szczesny ad evitare il calcio d'angolo.

32' - Szczesny pressato è costretto a buttare la palla in fallo laterale.

31' - De Rossi lungo per Florenzi che fa sponda ma viene pizzicato in fuorigioco; sul ribaltamento filtrante lungo per Mandzukic chiuso con decisione (ma senza fallo secondo Banti) da Manolas. Lamentele del pubblico, il croato rimane a terra. Rivedendo il replay la decisione rimane dubbia: la scivolata è molto dura ma sembra toccare il pallone.

30' - Sta prendendo fiducia la Roma, che da qualche minuto riesce a gestire continuativamente il possesso palla.

28' - Bel triangolo Dzeko-Nainggolan sulla destra, ancora bravo Chiellini ad immolarsi in chiusura.

27' - Possesso palla insistito ma sterile della Roma: i giallorossi non riescono ad entrare nella zona calda della metà campo juventina.

26' - Azione confusa della Roma sulla sinistra in transizione: si ricomincia da dietro.

23' - Bellissima azione Khedira-Lichsteiner-Mandzukic sulla destra: tutto di prima, la sponda del croato mette in azione il cross del tedesco. In mezzo c'è Pogba che vola altissimo ma non riesce a dare precisione al colpo di testa: alto.

22' - EVRA! Solo in area, il francese prova due volte ad incrociare col sinistro: la prima conclusione è ribattuta, la seconda per poco non diventa un assist per il connazionale Pogba, appostato in area piccola.

22' - Va via di nuovo a centrocampo Pogba (capigliatura leopardata stasera per lui, alquanto discutibile) e Pjanic lo trattiene: punizione.

21' - Break di Florenzi che recupera palla nella sua area e lancia Dzeko: bravissimo Chiellini che in scivolata chiude il bosniaco sulla corsa.

18' - DYBALA! Clamorosa giocata, ma è tutto fermo! Lancio lunghissimo di Chiellini che taglia in due il campo: l'argentino sbuca alle spalle della difesa e combina un controllo fantascientifico al pallonetto di esterno sinistro. Traversa, ma il gioco era fermo per offside della Joya.

17' - Finalmente riesce ad uscire la Roma: manovra che si sviluppa a sinistra ma termina a destra con Florenzi che prova il destro da trenta metri: nonostante fosse centrale, bravo Buffon a metterci le mani prima del possibile rimbalzo ingannevole.

14' - Grandissimo inizio di Pogba e Dybala, molto presenti in ogni zona di campo: in questa occasione l'argentino va via sulla destra con un tunnel, perde palla su Nainggolan ma la va a recuperare nella sezione opposta di campo. Applausi scroscianti dello Juventus Stadium.

13' - Ipse dixit: Rudiger randella Dybala da dietro e scatta il giallo sacrosanto.

12' - Grande giocata a centrocampo di Claudio Marchisio: sombrero e anticipo aereo su Rudiger che, pur arrivando in netto ritardo, fa di tutto per evitare il contatto e si risparmia l'ammonizione.

12' - Cross allontanato senza problemi, Marchisio la rimette in mezzo, ma c'è fallo in attacco di Evra.

11' - Dybala ci prova col mancino da fuori: colpito in pieno Manolas, primo corner del match.

11' - Passato il primo decimo della partita. Per ora meglio la Juventus che vuole impostare a pieno organico per poi cercare la velocità negli ultimi 25 metri.

10' - Va col mancino l'ex-Palermo, ma la palla non riesce a girare attorno alla barriera: centrale, blocca Szczesny.

9' - Posizione invitantissima, Dybala e Bonucci sul pallone.

8' - Attenzione! Attenzione! Va giù Mandzukic lontano dal pallone: il contatto è appena fuori area con Daniele De Rossi. Banti dice di aver visto tutto (forse un pestone) e assegna punizione, con ammonizione per Capitan Futuro.

7' - Percussione di Khedira che poco fuori area va giù contro Rudiger: fa giocare Banti.

6' - Rudiger lancia lungo per Digne, leggermente fuori giri: rimessa dal fondo per Buffon.

4' - Ancora Pogba, ancora sulla sinistra: ancora costretto ad uscire Manolas, beffato verso il fondo. Sul cross di esterno destro allontana De Rossi, poi il tentativo da fuori di Bonucci è una telefonata per Szczesny che blocca centralmente.

3' - Pogba trova spazio sulla fascia sinistra: dribbling secco su Manolas per rientrare sul destro, ma il cross diretto al secondo palo è davvero troppo lungo.

3' - Mandzukic prova subito la magia a centrocampo: tentativo di lanciare in profondità Dybala col tacco di prima, ben letta dalla difesa.

2' - Hanno iniziato senza paura le due squadre: pressing alto e già tre verticalizzazioni (senza successo) appena entrati nella trequarti avversaria.

2' - Entrambe le squadre sono in campo con la divisa casalinga: bianco-nero contro rosso-arancio.

1' - Curioso piccolo intoppo per Gigi Buffon a pochi secondi dal via: un addetto della panchina juventina ha dovuto "mascherare" le cavigliere bianche con del nastro verde per rendere i calzettoni tinta unita, come da distinta.

1' VIAAAA! FISCHIA BANTI, SI PARTE!

20.45 - Foto di squadra e finalmente è tutto pronto: lo Stadium è impaziente!

20.44 - Saluti di rito tra i giocatori: ora i capitani Buffon e De Rossi sono a centrocampo per lo scambio di gagliardetti e per il sorteggio.

20.42 - Squadre in campo! Tutto pronto, pochi minuti e sarà Juventus-Roma!

20.40 - La Juventus ha vinto tutte le ultime quattro sfide con la Roma allo Stadium, ed hanno sempre segnato negli ultimi dodici (otto vittorie, tre pareggi ed un trionfo dei giallorossi). I capitolini non vincono in trasferta da ottobre (2-1 a Firenze) e hanno preso gol in sette delle ultime otto trasferte.

20.36 - Molto fair play nelle conferenze della vigilia, con i due allenatori che hanno speso parole di stima l'uno verso l'altro.

20.33 - La Juventus apre le porte del suo spogliatoio alle telecamere: ecco pronte le magliette di Buffon, Marchisio e Pogba.

20.31 - Arbitro della contesa sarà il signor Luca Banti della sezione di Livorno. Guardalinee Costanzo e Padovan, quarto ufficiale Meli. Assistenti di porta Rizzoli e Irrati.

20.27 - Nella partita di andata allo Stadio Olimpico finì 2-1: in gol Pjanic, Dzeko (unica firma su azione del bosniaco nell'intero campionato), e Dybala.

20.23 - Piccolo spazio curiosità: riccorrente il numero 11 in questo match, con Allegri che cerca di eguagliare il record proprio della prima Roma di Spalletti (2006) di undici vittorie consecutive. I bianconeri dell'era Conte detengono il record assoluto: dodici successi in fila. I giallorossi hanno vinto solo una delle ultime undici, ovvero lo scontro pre-sosta natalizia contro il Genoa.

20.20 - Panoramica dello stadio e del settore ospiti, a meno di mezz'ora dal calcio d'inizio.

20.18 - L'arrivo della Juventus allo Stadium, meno di un'ora fa.

20.16 - Sempre a Sky Sport ha parlato anche Alessandro Florenzi: "Pensiamo partita per partita, non ci poniamo obiettivi a lungo termine. Spalletti ci ha portato il suo modo di giocare e le sue idee, ora dobbiamo essere bravi noi a portarle in campo per farle diventare una vittoria".

20.13 - Clamoroso il percorso delle ultime undici partite per le due squadre: alla decima giornata i giallorossi volavano a +11 sui bianconeri in crisi. Ora, alla terza del girone di ritorno, la classifica recita +7 per gli uomini di Allegri, che sembrano essere i veri antagonisti del Napoli capolista.

20.11 - Dybala intervistato nel prepartita da Sky: "L'unico modo per vincere oggi è entrare in campo con umiltà e lasciare lì tutto quello che abbiamo. Il mio momento di forma? No, non ho ancora fatto niente. Non abbiamo ancora fatto niente perchè non abbiamo vinto niente".

20.10 - Squadre in campo per il riscaldamento! Lo Stadium è già una vera bolgia!

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, De Rossi, Rudiger; Florenzi, Vainqueur, Pjanic, Digne; Salah, Nainggolan; Dzeko. All. Spalletti

20.05 - Rivoluzione di Spalletti invece, dopo una settimana di lavoro intensissimo a Trigoria: sarà 3-4-2-1! Daniele De Rossi arretra in mezzo a Manolas e Rudiger quasi da libero: in mediana non ci saranno nè Torosidis nè Keita, piuttosto Alessandro Florenzi ala destra e Vainqueur a fare coppia con Pjanic nel mezzo. A sinistra prenderà posto Digne, mentre Salah e Nainggolan, reinventato trequartista, saranno il supporto per Edin Dzeko.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Dybala, Mandzukic. All. Allegri

20.01 - Nessuna sorpresa rispetto alla vigilia per i padroni di casa: sarà 3-5-2 con Barzagli che rientra a formare il blocco italiano in difesa, Lichtsteiner ed Evra sulle fasce. Marchisio, Khedira e Pogba nel mezzo, col francese che torna dopo il turnover, e l'oramai classica coppia Dybala-Mandzukic davanti.

19.58 - Appena arrivate le formazioni ufficiali: andiamo ad analizzarle!

19.56 - Buonasera a tutti! Inizia l'avvicinamento a Juventus-Roma: cinquanta minuti al via!

Buongiorno a tutti da parte di Stefano Fontana e benvenuti a questo nuovo appuntamento con il grande calcio italiano su VAVEL Italia: ventunesima giornata di Serie A, nel posticipo domenicale va in scena Juventus-Roma! Allo Stadium l'appuntamento con il kick-off è alle 20.45.

Bianconeri che dopo un'inizio a rilento tra mille perplessità hanno preso la giusta direzione mangiandosi letteralmente il distacco dalla vetta ora sono i principali inseguitori del Napoli capolista, che dista solo due punti.

Per i quadricampioni d'Italia potrebbe essere una ghiottissima occasione per sorpassare i partenopei, impegnati nel pomeriggio, alle 15.00, sull'insidioso campo della Sampdoria, che già all'andata ha strappato un 2-2 al San Paolo.

Discorso diverso per la Roma, che ultimamente ha perso contatto dalla vetta ed ha subito l'eliminazione in Coppa Italia per mano dello Spezia: questo ha portato all'esonero di Garcia ed al ritorno in panchina di Luciano Spalletti.

La partita di questa sera può essere davvero decisiva: in caso di vittoria della Juve, i giallorossi precipiterebbero a -10 proprio dalla rivale di stasera, forse a -12 dalla vetta in caso di vittoria anche del Napoli.

Come detto, vero e proprio ruolino da schiacciasassi per la Juventus di Allegri: dopo la sconfitta (1-0) di Sassuolo del 28 ottobre, in campionato solo vittorie, con scalpi importanti come quelli di Milan (1-0), Fiorentina (3-1) e Torino (2-1).

Ventisei gol segnati e solo sei subiti in questo periodo, in gran parte merito della premiata ditta Mandzukic-Dybala, che in totale ha incastonato ben diciassette gemme. Proprio una doppietta dell'argentino ha segnato il devastante 0-4 in casa dell'Udinese nell'ultima giornata.

Sull'altra panchina andrà a sedersi Luciano Spalletti, al timone di una Roma che ha mostrato due facce molto diverse in questa serie A: 22 punti nelle prime dieci, solo 12 nella seconda parte di stagione. Fino alla vittoria casalinga con l'Udinese (3-1) del 28 ottobre, i giallorossi avevano siglato 25 reti subendone 12, raccogliendo in totale sette vittorie, due pareggi e una sola sconfitta.

Da quel momento in poi, la crisi: una serie infinita di pareggi, sei (la serie è aperta dopo quelli con Chievo, Milan e Verona) alternati da due vittorie e due sconfitte, con un totale di 12 gol siglati e 11 subiti. Capocannoniere di squadra il cecchino Miralem Pjanic, una delle poche note positive nella stagione dei capitolini.

Solito 3-5-2 per Max Allegri, che può contare su tutti i suoi effettivi eccezion fatta per Pereyra e Lemina. Soliti ballotaggi, con Caceres che potrebbe insidiare Barzagli in difesa accanto a Bonucci e Chiellini; Lichtsteiner ed Evra duellano rispettivamente con Cuadrado e Alex Sandro per una maglia da titolare. Torna in campo dopo il riposo di Udine Paul Pogba, con Khedira e Marchisio. Davanti confermatissimi Mario Mandzukic e Paulo Dybala.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Marchisio, Khedira, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala. All. Allegri

Potrebbe sperimentare invece Spalletti, che in settimana ha provato più volte il 3-5-2 con De Rossi quasi da libero tra Rudiger e Manolas, Torosidis e Digne esterni larghi e Florenzi con Pjanic e Radja Nainggolan in mezzo al campo. Davanti sempre la coppia Salah-Dzeko. Con gli stessi interpreti, comunque, si potrebbe passare anche al 4-3-1-2 o al 4-2-3-1, con Capitan Futuro che tornerebbe al suo posto in mediana. Si gioca una maglia con Torosidis Seydou Keita: con il maliano in campo sarà Florenzi il terzino.

Roma (3-5-2): Szczesny; Rudiger, De Rossi, Manolas; Torosidis, Florenzi, Pjanic, Nainggolan, Digne; Salah, Dzeko. All. Spalletti.

Share on Facebook