Juve, preso il baby Rogerio: oggi le visite, poi Sassuolo

Il classe '98 (maggiorenne da 15 giorni) svolgerà nella giornata odierna le visite mediche; andrà poi in prestito al Sassuolo. I neroverdi  concludono così l'ennesimo affare in sinergia coi bianconeri.

Juve, preso il baby Rogerio: oggi le visite, poi Sassuolo
Rogerio Oliveira Da Silva, 18 anni. Google.

Si chiama Rogeiro Oliveira da Silva il nuovo esterno di casa a Torino. La Juventus chiude un'operazione con un occhio al futuro e si assicura un talento del calcio mondiale. Dopo il colpo Alex Sandro, la Signora torna a vestire il verdeoro in corsia. Il Mondiale under 17 in Cile è la ribalta che accende i riflettori su Rogerio. Scatta l'attenzione di tanti top club europei (fra cui i soliti noti Paris Saint-Germain e Manchester City), nonostante  l'eliminazione ai quarti di finale per mano della Nigeria in questa competizione. Talento puro a disposizione della Juventus che può così far crescere con tranquillità l'erede di Patrice Evra. Il francese garantisce un rendimento adeguato, Rogerio può quindi assimilare la nuova realtà con i giusti tempi.

LA PRESENTAZIONE - Classico terzino brasiliano, si fa notare dalla Doyen Sport, che ne acquisisce parte del cartellino, che comunque resta nelle mani dell'Internacional de Porto Alegre. Per caratteristiche, ricorda il connazionale Alex Sandro - terzino di qualità, forte propulsione offensiva, dotato di buona tecnica - paragone di certo pesante, viste le ultime prestazioni del terzino verdeoro. Secondo i media brasiliani, in giornata l'arrivo in Italia per firmare con la Juve un contratto a lungo termine.

A seguire, via in prestito al Sassuolo, per migliorare e affinare l'approccio tattico alla partita e guadagnarsi poi la maglia da titolare della Juve. Dopo Mandragora, la Juve compra in Brasile, un occhio di qualità, attento all'evoluzione giovanile: è in arrivo Rogeiro, il nuovo Alex Sandro?


Share on Facebook