Juventus - Napoli, Allegri: "Non abbiamo ancora vinto niente. Chiellini? Giocherà un altro"

Il tecnico dei bianconeri, ha parlato a margine della presentazione del dodicesimo torneo 'Amici dei Bambini', parlando ovviamente della sfida di sabato sera. E non solo.

Juventus - Napoli, Allegri: "Non abbiamo ancora vinto niente. Chiellini? Giocherà un altro"
Juventus - Napoli, Allegri: "Non abbiamo ancora vinto niente. Chiellini? Giocherà un altro"

L'Italia del calcio non pensa che ad altro: mancano soltanto quattro giorni a Juventus-Napoli, sfida cruciale per le sorti Scudetto delle due compagini e, ieri sera, intervenuto a margine della presentazione del dodicesimo torneo 'Amici dei Bambini', ha parlato il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, analizzando tra presente e futuro, la sfida con il Napoli e l'interesse per il Chelsea nei suoi confronti. 

"Io gestore? Ogni allenatore ha le sue caratteristiche, stiamo facendo bene ma non abbiamo fatto ancora nulla, siamo in lotta con il Napoli e le squadre dietro posso ancora inserirsi, siamo secondi e dobbiamo giocare gli ottavi di Champions, coppa italia, e il campionato lungo". 

Si parla anche della probabile formazione che scenderà in campo sabato sera, con Chiellini che non sarà della gara e, probabilmente, rischia di saltare anche la sfida contro il Bayern Monaco. Allegri si discolpa così: "Domenica contro il Frosinone era una partita importante e ho deciso di schierarlo. Se per sabato non recupererà giocherà un altro"

Infine, l'intervento del mister juventino, si chiude anche con un pensiero rivolto al futuro, con l'approdo in Premier League che sembra sempre più di una semplice illazione, anche se Allegri resta concentrato sulla stagione della Juventus: "Chelsea? Non c'è niente di vero. Non posso né smentire né confermare una cosa che non esiste. Una volta per tutte voglio che sia chiuso l'argomento. Quello che è fondamentale per me in questo momento è arrivare alla fine della stagione con la Juventus e provare a portare a casa qualche trofeo anche se non è semplice. L'inglese? Se lo studio lo faccio per me stesso e comunque ho iniziato a studiare ai tempi di Cagliari".

Juventus Football Club