Juve - Inter, i precedenti in Serie A

Domenica a Torino va in scena il derby d'Italia tra bianconeri e nerazzurri, una lunghissima rivalità tra due società che stanno vivendo periodi del tutto diversi.

Juve - Inter, i precedenti in Serie A
Juve-Inter, i precedenti in Serie A

Domenica sera lo Juventus Stadium sarà teatro del più famoso derby d'Italia, ovvero Juventus - Inter. Una rivalità storica che dura da tanti anni e resa ancora più aspra con le vicende di Calciopoli e del 5 maggio 2002. Sono 82 gli incontri disputati a Torino in Serie A finora con 56 affermazioni della Vecchia Signora, 15 pareggi e 11 sconfitte, 147 i gol bianconeri (media a gara di 1,79) contro i 66 dei nerazzurri(media a gara 0,80). L'ultima vittoria della Beneamata risale al 3.11.2012 con un successo esterno in rimonta per una rete a tre, la prima sconfitta in assoluto per i padroni di casa nel loro nuovo stadio (doppietta di Milito e gol di Palacio, inutile il gol di Vidal dopo soli 30 secondi di gioco).


La Juventus si vendicherà nella stagione successiva con una vittoria netta per tre a uno (reti di Lichtsteiner, Chiellini, Vidal e Rolando).

La notte di Epifania del 2015 invece finisce 1-1 con i gol di Tevez e Icardi.

Una serata indimenticabile per i tifosi juventini sarà sicuramente quella del 5 dicembre 2009: i bianconeri, guidati da Ciro Ferrara, ottengono un inaspettato successo l'Inter di Mou per due reti a uno con il gol partita di Claudio Marchisio, a fine stagione però sarà il portoghese a sorridere vicendo il Triplete, solo delusioni per la squadra piemontese che rimarrà fuori dalle coppe a causa del settimo posto ottenuto in campionato. 

Il 2 ottobre del 2005 facile successo per la Juve di Capello che dopo appena 34 minuti di gioco archivia la pratica grazie alle reti di Trezeguet e Nedved.

Il 29 novembre del 2003 l'Inter di Alberto Zaccheroni sorprende i ragazzi di Marcello Lippi con un inaspettato 1-3 (doppietta di Cruz). 

Come detto in precedenza, quella tra Juve e Inter è una rivalità antica caratterizzata anche dal celebre 9-1 del 10 giugno 1961 con i nerazzurri che schierarono la primavera per protesta nei confronti di Umberto Agnelli, presidente della Juventus e della Federcalcio all'epoca a seguito delle vicissitudini che avevano visto l'annullamento della vittoria a tavolino della Beneamata. Mattatore dell'incontro Omar Sivori autore di ben 6 reti. 

A differenza dell'andata terminata 0-0, molte cose sono cambiate ed i ruoli si sono invertiti: l'Inter ha avuto un crollo notevole tra la fine di dicembre e metà febbraio che l'ha vista scendere in classifica e perdere quella solidità difensiva iniziale scivolando dalla zona scudetto al gruppetto in lotta per il terzo posto. I ragazzi di Max Allegri invece vengono da una striscia di 16 risultati utili di cui 15 vittorie ed un pareggio, ottenuto lo scorso venerdì a Bologna, che grazie al passo falso del Napoli ha consolidato la loro posizione in classifica dopo il ritorno alla vetta. Madama vorrà dunque riprendere il suo ottimo rullino di marcia. Una sfida interessante da seguire anche se i pronostici danno per favoriti i bianconeri, già vincenti allo Stadium quest'anno con un rotondo 3-0 in Coppa Italia. Andò così:

Juventus Football Club