Juventus, Allegri: "Bella vittoria, strada lunga"

Il tecnico analizza la prestazione dei suoi e si proietta sul prossimo impegno.

Juventus, Allegri: "Bella vittoria, strada lunga"
Juventus, Allegri

Ai microfoni di Mediaset Premium, Massimiliano Allegri commenta il successo esterno di Bergamo. Barzagli - Lemina, per rispondere alla chiamata partenopea e acquisire nuovamente la vetta in solitaria. Complimenti alla squadra, ma titolo ancora da assegnare. In lotta per il campionato non solo l'undici di Sarri, ma anche la Roma di Spalletti.

"I ragazzi stanno facendo bene, vincendo 17 gare nelle ultime 18. Ma la strada da percorrere è ancora lunga. La seconda e la terza in classifica sono a contatto, il campionato si deciderà all'ultima giornata con minimi distacchi".

Il pensiero torna al match di Coppa. Un mezzo passo falso pericoloso, un turnover di uomini e di testa, con la Signora alla mercè della furia nerazzurra. 45 minuti, i secondi, in trincea, con il rischio di vanificare l'affermazione rotonda dell'andata. Un sorriso di rigore, ma occorre trarre spunto dalle difficoltà di San Siro per evitare altre battute d'arresto.  

"Non è una questione di stanchezza, ma bisognava gestire meglio la gara. Non era facile, nella prima frazione la squadra ha fatto bene e forse avremmo dovuto chiudere la gara. Non abbiamo offerto una buona ripresa, dobbiamo migliorare e giocare gare molto più tecniche".

Il futuro è ancora da definire. Allegri conferma il feeling con società e squadra, ma non si espone su un possibile rinnovo. All'orizzonte i massimi club europei e una striscia d'azzurro. 

"Io e la società siamo in piena sintonia, ho un altro anno di contratto. Non ho fretta, ho detto che sto bene qui. Ci siederemo al tavolo e valuteremo il futuro quando sarà necessario. Stiamo facendo bene, è importante finire il campionato da vincente. Sono alla Juventus e quindi sono in un grande club". 

Si passa, infine, al dettaglio della gara odierna. Prima frazione a chiara impronta bianconera, nella ripresa un calo evidente. Il prossimo impegno - con il Sassuolo - rappresenta uno snodo cruciale nella lunga rincorsa all'ennesimo alloro.  

"No, diciamo mezza sporca, nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni, poi abbiamo rallentato concedendo troppo all'Atalanta, ma è stata una bella vittoria. Godiamoci la vittoria sull'aspetto tecnico, però bisogna migliorare per poi prepararsi per il Sassuolo".

Juventus Football Club