Partita Juventus-Sampdoria in Serie A 2016 (5-0 Evra, Dybala, Dybala, Chiellini, Bonucci)

Partita Juventus-Sampdoria in Serie A 2016 (5-0 Evra, Dybala, Dybala, Chiellini, Bonucci)
Pogba contrastato in Sampdoria-Juventus | Foto: Nanopress
Juventus
5 0
Sampdoria
Juventus : Juventus (3-5-2): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra (Sturaro 65'), Hernanes, Pogba, Evra; Dybala (Morata 67'), Mandzukic (Zaza 75')
Sampdoria: Sampdoria (3-4-2-1): Brignoli; Diakité, Silvestre, Skriniar; Sala(55' Ranocchia), Krsticic, E.Barreto, Dodò; Alvarez, Correa; Quagliarella (86' Ponce)
SCORE: 1-0 Evra 6'. 2-0 Dybala 16', 3-0 Dybala 37', 4-0 Chiellini 77', 5-0 Bonucci 85'
ARBITRO: Gavillucci. Ammoniti: Chiellini 21', Hernanes 36' , Sala 37', Sturaro 71' Espulsi: Skriniar 14'

19:02 - A Torino è tutto pronto per la festa scudetto e la consegna della coppa. Gennaro Totorizzo vi saluta e vi da appuntamento alla prossima stagione di Serie A, da vivere sempre in diretta, sempre su Vavel Italia! Buon calcio!

19:00 - Il gol di Bonucci che ha chiuso i conti:

19:00 - La Juventus da un segnale forte al Milan per la finale di Coppa Italia e legittima ancora una volta lo stradominio in questa seconda parte di campionato. Non festeggerà invece la Sampdoria, che dopo il 3-0 nel derby prende un'altra batosta e sforna una prestazione priva di carattere e più che mai deludente. Continuità per i primi, totale rivoluzione per i secondi: sono queste le linee guida delle due squadre per la stagione che verrà. Dybala dovrà essere il condottiero della Juve in Italia e in Europa, lo ha dimostrato oggi come in tutta la stagione. Buoni segnali da Correa in casa Samp, l'unico che ha brillato di luce propria con il suo talento mostrato nelle sortite offensive. 

90' - Non c'è recupero! Finisce qui Juventus - Sampdoria! I bianconeri si impongono con un netto 5-0 e parte la festa scudetto!

89' - Il gol del 4-0 di Chiellini:

86' - Esce Quagliarella, applaudito dal pubblico dello Stadium, entra Ponce. Ultimo cambio per la Samp.

85' - 5 come i gol segnati, 5 come gli scudetti consecutivi! Calcio d'angolo, Bonucci con il piattone la mette dentro su assist di testa di Morata! E' 5-0!

83' - Neto salva su un angolo di Alvarez indirizzato direttamente in porta!

81' - La Juve non vuole allentare la presa e continua a cercare la conclusione insistentemente.

77' - Chiellini cala il poker! E' 4-0! Il difensore, alla presenza numero 400 con la maglia della Juve, scarica un bolide dal limite dell'area con Brignoli fuori dai pali. Primo gol stagionale al ritorno dall'infortunio.

76' - Secondo cambio per la Samp: esce Correa, entra Soriano.

75' - Esce Mandzukic, entra Zaza. Ultimo cambio per i bianconeri.

71' - Giallo per Sturaro per fallo tattico  su Correa.

69'- Pogba ancora tenta da 30 metri il gol della giornata! Palla rasoterra velenosissima che si spegne di poco a lato.

67' - Secondo cambio per la Juve: esce il man of the match Paulo Dybala, entra Morata.

65' - Primo cambio anche per la Juventus: esce Pereyra, entra Sturaro.

63' - La Samp cerca di sorprendere la Juventus in ripartenza, grazie alle giocate di qualità di Correa.

60' - E' la Juventus a riproporsi in avanti, alla ricerca del giusto varco.

58' - Le squadre si allungano, la Sampdoria tenta timidamente di impensierire la retroguardia bianconera.

55' - Primo cambio per la Sampdoria: esce Sala ed entra Ranocchia.

54' - Pogba tenta un tiro a giro dalla lunga distanza, centrale tra le braccia di Brignoli.

52' - Occasionissima per Chiellini: assist rasoterra centrale per Mandzukic che lascia sfilare e smarca il difensore della Nazionale che davanti alla porta si fa ipnotizzare da Brignoli.

49' - Stesso copione del primo tempo, la Juve attacca e cerca il poker.

46' - Montella cambia modulo e si affida al 4-4-1-1 con Correa sulla trequarti e Quagliarella unica punta.

45' - Gavillucci fischia, incomincia la seconda frazione di gioco!

Intervallo - Dybala firma la doppietta con questo tiro dalla distanza

Intervallo - E' festa Juve in questo primo tempo. La Samp stacca la spina dopo 5 minuti, i bianconeri dilagano grazie anche all'espulsione di Skriniar al 14'. Grandissima prestazione per Paulo Dybala, che ha fatto letteralmente ammattire la retroguardia avversaria con numeri da vero fuoriclasse.

45' - Non c'è recupero, finisce qui la prima frazione di gioco. Juventus-Sampdoria 3-0.

41' - Pogba per poco non trova l'eurogol, la palla scheggia la traversa su un tiro dalla lunga distanza!

39' - Calcio champagne per i bianconeri, hanno chiamato "Chi l'ha visto?" per cercare una Sampdoria che non si vede dal 5'.

37' - Dybalaaaaaa cala il tris! 3-0 Juve! Bordata dal limite dell'area per la Joya che sigla la doppietta personale e chiude praticamente i conti!

37' - Ammonito Sala, primo giallo anche per la Sampdoria.

36' - Giallo per Hernanes per un fallo su Correa sulla trequarti.

34' - Mandzukic ancora vicinissimo al tris! Dal fondo dribbla i difensori blucerchiati e tenta il tiro a giro, deviato va di poco al lato.

32' - Traversa di Lichtsteiner! Dybala tenta il pallonetto dal limite dell'area, diventa un assist per l'ala che cerca di scavalcare Brignoli di testa, la palla finisce sul legno.

29' - Brignoli salva su Dybala! Hernanes si smarca a centrocampo con uno slalom elegantissimo ed offre il pallone all'argentino che la piazza sulla sinistra, il giovane portiere non si fa sorprendere e la devia con i polpastrelli.

27' - Gioco frammentato a causa dei numerosi falli commessi a centrocampo, la Samp non trova spazi e la Juve cerca di amministrare il risultato.

25' - Ecco i gol siglati da Evra e Dybala:

21' - Cartellino giallo per Chiellini, che festeggia la 400^ presenza con la maglia della Juventus.

18' - Per la Sampdoria ora si fa veramente dura, deve arginare un torrente in piena con un uomo in meno.

16' - La Joyaaaaaaa Paulo Dybala fa 2-0! Rigore perfetto per l'argentino che toglie le ragnatele dall'angolo basso della porta protetta da Brignoli. 

14' - Rigore per la Juventus e cartellino rosso per Skriniar per aver fermato Mandzukic solo davanti alla porta!

12' - Ritmi rallentati in questi ultimi minuti, i blucerchiati non riescono a trovare la giusta dimensione grazie alla pressione sistematica dei giocatori in maglia bianconera.

9' - Ora è la Juve a gestire il possesso palla, la Samp sembra tramortita dopo una buona partenza.

6' - Evraaaaaaaaaaaa, la Juve è gia in vantaggio! Punizione per i bianconeri, traversone perfetto di Dybala e il francese insacca di testa.

4' - La Sampdoria è partita a razzo, complice qualche incertezza di Hernanes.

2' - Prima occasione per Alvarez che dalla distanza tenta un tiro velenosissimo, Neto respinge.

1' - Fischia Gavillucci, è iniziata Juventus-Sampdoria!

17:02 - "Poche squadre sono entrate nella storia, solo una è leggenda", recita così la coreografia mozziafiato dello Juventus Stadium.

17:00 - Le squadre sono in campo, risuona O' Generosa, è tutto pronto!

16:55 - Juventus e Sampdoria stanno per scendere in campo, cinque minuti al fischio d'inizio.

16:45 - Le squadre si scaldano, tra soli quindici minuti inizierà l'ultimo match del campionato per bianconeri e blucerchiati.

16:42 - Parecchie sorprese invece tra le fila dei blucerchiati: Montella schiera un 3-4-2-1 con il 24enne Brignoli tra i pali. Seconda presenza stagionale per il 21enne slovacco Skriniar nella retroguardia, a sostegno di Diakitè e Silvestre. Sulle fasce pronti Sala e Dodò, a centrocampo invece Kristicic e Barreto, fuori quindi Soriano. Tocca ad Alvarez e Correa posizionarsi alle spalle dell'unica punta Fabio Quagliarella.

Sampdoria (3-4-2-1): Brignoli; Diakité, Silvestre, Skriniar; Sala, Krsticic, E.Barreto, Dodò; Alvarez, Correa; Quagliarella

16:40 - Come annunciato in conferenza stampa, Allegri schiera un 3-5-2 con Neto tra i pali, Barzagli, Bonucci e Chiellini tornano a comporre il terzetto difensivo. Sulle ali volano Lichtsteiner a destra ed Evra sulla sinistra, in mediana agirà Hernanes, davanti a lui Pereyra e Pogba. Tandem d'attacco formato da Dybala e Mandzukic.

Juventus (3-5-2): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra, Hernanes, Pogba, Evra; Dybala, Mandzukic.

16:30 - I bianconeri scenderanno in campo con la nuova maglia della stagione 2016/17. Eccole negli spogliatoi, pronte per essere indossate.

16:25- Scende la pioggia su Torino, ma la Juve è pronta a festeggiare il trentaquattresimo scudetto con la consegna della coppa al termine della partita. Questa la coreografia che accoglierà i campioni d'Italia.

16:15 - Dallo Juventus Stadium, benvenuti alla diretta testuale di Juventus - Sampdoria! Gennaro Totorizzo e tutta la redazione di Vavel Italia vi augurano un buon match e un buon finale di stagione. Sedetevi comodi, tra poco si parte!

Buon pomeriggio amanti del buon calcio, Gennaro Totorizzo vi da il benvenuto su Vavel Italia per la diretta testuale di Juventus-Sampdoria, gara valevole per la 38^ nonchè ultima giornata di Serie A Tim 2015/16. Voglia di alzare la coppa al cielo per i padroni di casa, voglia di riscatto dopo un derby disastroso per gli ospiti. Le emozioni agrodolci di questo match potete viverle qui, in diretta con noi. Rimanete collegati!

IL MOMENTO DELLE DUE SQUADRE

Brutta batosta nell'ultima giornata per la Juventus, che nel giorno dell'addio a Luca Toni si è arresa all'Hellas Verona per 2-1. I bianconeri non devono perdere la concentrazione in questo periodo della stagione, che non ha ancora emanato l'ultimo verdetto. A Max Allegri non è andato giù questo brusco calo e ha deciso di annullare la festa scudetto con la coppa, che verrà consegnata a Buffon e compagni al termine del match odierno, in bus per le vie di Torino. Tutt'altro che un'amichevole quella di quest'oggi per i bianconeri, chiamati a dimostrare di non aver smarrito la fame di vittorie e a dare un chiaro segnale ai rossoneri.

Anche per la Sampdoria sarà la partita della rivalsa, dopo il sorprendente knock out subito nel derby della Lanterna che si è concluso con un netto 0-3 per i grifoni. Aria di contestazione in quel di Bogliasco, per una squadra che, nonostante la salvezza raggiunta, ha perso serenità e personalità. Traballa la panchina di Montella, traballa il futuro di molti componenti della rosa, sta a loro quest'oggi dimostrare che nella prossima stagione invertire la rotta è possibile.

Luca Toni nell'ultima gara contro la Juventus | Foto: Corriere dello Sport
Luca Toni nell'ultima gara contro la Juventus | Foto: Corriere dello Sport

LE PROBABILI FORMAZIONI

Allegri in conferenza stampa ha annunciato 9/11 di formazione: nel 3-5-2 certa la presenza tra i pali di Neto, che dovrà carburare in vista della finale di Tim Cup. Si rivede la BBC nel terzetto difensivo con Barzagli-Bonucci e Chiellini che torna dal lungo stop. Hernanes agirà in cabina di regia, Pogba torna dopo il turno di squalifica. Sulla fascia sinistra pronto Evra, in attacco si rivede la coppia Mandzukic-Dybala. Unici dubbi per il mister toscano sono la fascia destra, dove Lichtsteiner è favorito su Cuadrado, e la mediana, con Pereyra in pole position.

JUVENTUS (3-5-2) - Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra, Hernanes, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala. All.:Allegri

Montella dovrà fare a meno di Fernando e Cassano per la trasferta di Torino, i blucerchiati si schiereranno dunque con un 3-5-1-1: Viviano tra i pali, Cassani, Diakitè e Ranocchia (favorito su Silvestre) nella retroguardia. De Silvestri a destra e Dodò a sinistra metteranno il turbo sulle fasce, Barreto, Kristicic e Soriano agiranno in mediana. Sulla trequarti Alvarez e Correa si giocano un posto da titolare, in attacco l'ex di giornata, Fabio Quagliarella, è favorito su Muriel. 

SAMPDORIA (3-5-1-1) - Viviano; Cassani, Ranocchia, Diakitè; De Silvestri, Barreto, Kristicic, Soriano, Dodò; Alvarez; Quagliarella. All.: Montella

I PRECEDENTI E LA GARA D'ANDATA

Sono 56 i precedenti tra Juventus e Sampdoria a Torino, nei quali l'ago della bilancia pende nettamente a favore dei bianconeri: 33 le vittorie dei padroni di casa, 19 i pareggi e solo 5 le sconfitte. Nel match della scorsa stagione la partita terminò in parità con il risultato di 1-1 con reti di Evra al 12' e Gabbiadini al 51'. Nella partita d'andata a Marassi invece fu la Signora ad uscirne vincitrice per 1-2, con reti di Pogba e Khedira per gli ospiti e Cassano per i blucerchiati.

Arbitra il signor Gavillucci di Latina, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e D’Apice, dal quarto ufficiale Pegorin e dagli arbitri addizionali Fabbri e Abisso.

Juventus Football Club