Juventus, Allegri: "Buon test contro l'Espanyol, bisogna migliorare la fase difensiva"

Massimiliano Allegri commenta il pareggio della Juventus contro l'Espanyol nell'ultima amichevole prima dell'esordio in campionato con la Fiorentina.

Juventus, Allegri: "Buon test contro l'Espanyol, bisogna migliorare la fase difensiva"
Massimiliano Allegri, it.eurosport.com

Termina con un pareggio il cammino pre campionato della Juventus di Massimiliano Allegri. Una gara, quella contro l'Espanyol, che ha evidenziato alcuni spunti interessanti per quanto riguarda le soluzioni offensive a disposizione del tecnico livornese, ma che non ha convinto del tutto Allegri sui meccanismi difensivi.

La spiegazione arriva dallo stesso tecnico ai microfoni di JTV: "Abbiamo fatto un buon allenamento. Soddisfatto... abbiamo preso due gol anche stasera nelle uniche due occasioni che abbiamo concesso con un po' di disattenzione. Però la squadra ha fatto un buon allenamento e si vede ancora la differenza di condizione tra quelli che hanno iniziato prima e quelli che hanno iniziato dopo. Quindi bisognerà essere bravi a riportarli tutti allo stesso livello di condizione, ma per questo ci vuole un po' di tempo. Nel primo tempo siamo stati ordinati senza creare tantissimo, nel secondo tempo è stata una bella partita perchè sul piano tecnico abbiamo giocato una buona gara."

Dybala al tiro, tuttosport.com
Dybala al tiro, tuttosport.com

Davanti molto bene Dybala, mentre Higuain è ancora un po' indietro di condizione: "Higuain? Lo dico sempre, quando in una squadra si cambia un giocatore è già molto difficile. Noi quest'anno, come l'anno scorso, ne abbiamo cambiati molti, sono arrivati giocatori importanti, ma questo non vuol dire che è subito facile metterli dentro. Ci vuole la conoscenza tra loro e la conoscenza viene solo attraverso gli allenamenti e le partite. Dybala è diventato un giocatore straordinario, incide tantissimo, ha ancora ampi margini di miglioramento secondo me. Non dico dove perchè poi cominciano a dire che io da Dybala pretendo di più. Ma ce l'ha  e li deve sfruttare al massimo. Poi è un piacere vederlo giocare e alza il tasso tecnico della squadra."