Juventus - Fiorentina, i precedenti in A

Domani sera l'esordio per i campioni d'Italia, contro i toscani che non vincono a Torino dal 2008.

Juventus - Fiorentina, i precedenti in A
Juve-Fiorentina, i precedenti in A

Domani sera spicca l'anticipo tra la Juventus di Massimiliano Allegri e la Fiorentina di Paulo Sousa.

I PRECEDENTI- I bianconeri hanno vinto 51 dei 77 precedenti in cui hanno ospitato i toscani nel massimo campionato; solo sei i successi esterni della Fiorentina, l’ultimo nel marzo 2008.

Quella rimane l’unica sconfitta della Juventus negli ultimi 24 match interni nella massima serie contro la Viola: 18 le vittorie bianconere in questo parziale. Per la quinta volta sarà un match contro la Fiorentina ad aprire il campionato dei torinesi. L’ultima volta accadde nel 2008, ma si giocò al Franchi: i bianconeri passarono in vantaggio con Pavel Nedved, ma vennero raggiunti da Gilardino a un minuto dalla fine.

Uno a uno al Franchi anche nel primo match contro i viola disputato all’esordio del campionato, il 26 ottobre 1941.  Ben diverso lo score se si considerano le partite a Torino: nel 1949 (l’11 settembre) i bianconeri si imposero con una splendida cinquina, firmata da Boniperti, Martino, e da una tripletta di Hansen, che fra il 66’ e il 78’ stese letteralmente i viola, battuti per 5-2.

Di misura, invece, il  1 settembre 1991, la vittoria alla prima di campionato contro la squadra toscana. La firma, in questo caso, di Casiraghi, autore di un gran colpo di testa su palla proveniente da sinistra al minuto 42.

CURIOSITÀ- La Juventus è la squadra ad aver segnato di più (182 gol) e ad aver vinto di più (53 partite) alla 1ª giornata di Serie A. Inoltre, ha sempre vinto quando ha esordito in Serie A di sabato (cinque volte su cinque), perdendo all’esordio solo due volte nelle ultime 32 partecipazioni (23V, 7N): 0-1 a Bari nel 2010 e 0-1 con l'Udinese nello scorso campionato. L’ultima squadra a segnare più di un gol in casa della Juve alla 1ª di campionato fu il Catanzaro, sconfitto 4-2 nel 1971.

La Viola é il club che ha subito più gol nella prima giornata nel massimo campionato italiano (99). Inoltre, ha vinto solo una delle ultime 10 gare esterne alla prima giornata di campionato di Serie A (3N, 6P): nel 1997 a Udine per 3-2.

La squadra di Sousa ha chiuso la scorsa stagione al 5º posto con sessantaquattro punti, frutto di 18 vittorie e 10 pareggi. Nel solo girone di andata, i viola hanno raccolto 38 punti, 12 in più rispetto ai 26 del ritorno. La squadra di Paulo Sousa infatti è riuscita a vincere solo due delle ultime 12 partite della scorsa Serie A (6N 4P). I toscani vantano anche il quarto miglior attacco dello scorso anno.

Le due gare del 2015/16, entrambe vinte dai bianconeri, restano gli unici confronti in Serie A tra Paulo Sousa e Allegri. La Fiorentina è, dopo Juve ed Inter (sei), l’avversaria contro la quale Allegri ha perso più partite nella massima serie (cinque), ma non alla guida dei bianconeri, con cui Max è imbattuto.