Risultato Lazio-Juventus, 2° giornata Serie A 2016-2017 (0-1): Khedira!

Risultato Lazio-Juventus, 2° giornata Serie A 2016-2017  (0-1): Khedira!
La foto VAVEL di Lazio-Juventus. | VAVEL.com.
Lazio
0 1
Juventus
Lazio: (3-4-3): Marchetti; Bastos, De Vrij, Radu; Basta (min. 72 Djordjevic), Parolo, Biglia, J. Lukaku (min. 63 Patric); Felipe Anderson, Immobile, Lulic.
Juventus: (3-5-2): Buffon; Benatia, Barzagli, Chiellini; Dani Alves (min. 73 Lichtsteiner), Khedira, Lemina, Asamoah, Alex Sandro; Dybala (min. 88 Pjaca), Mandzukic (min. 65 Higuain).
SCORE: 0-1, min. 66, Khedira.
ARBITRO: Marco Guida (ITA) ammonisce Radu (min. 18), Alex Sandro (min. 42), Lemina (min. 61).
NOTE: 2° giornata del campionato di Serie A TIM 2016-2017: in campo allo Stadio Olimpico di Roma la sfida fra Lazio e Juventus. Si comincia alle 18:00.

20.07 - Direi che è tutto: e allora grazie da parte di Gianluigi Sottile e alla prossima, sempre qui, su VAVEL.com!

20.05 - Una Juventus fredda, cinica, ed una buona Lazio: alla fine il tabù non è sfatato ma i bianconeri hanno dovuto faticare. Il simbolo di questa squadra è assolutamente Sami Khedira, il centrocampista capocannoniere, aspettando il primo di Dybala quest'anno, che copre come un difensore e attacca come un attaccante. Promossa contro un avversario buono, e adesso sosta a punteggio pieno. Per la Lazio rimorsi ma atteggiamento troppo difensivo. Però la squadra c'è...

20.00 - Finisce così! JUVENTUS BATTE LAZIO 0-1!

90' + 3' - Pjaca con grande classe su Radu. Tiro, blocca Marchetti.

90' + 1' - Tre di recupero. Cross bruttissimo di Anderson, palla fuori.

90' - Primo calcione in Serie A per il croato, che guadagna punizione.

88' - Esce Dybala, debutto bianconero per Marko Pjaca!

87' - Lichtsteiner guadagna di mestiere un buon calcio d'angolo.

86' - Parolo con un destro da fuori, palla bloccata da Buffon.

84' - Porta palla sulla sinistra Anderson. Recupera Chiellini, Sandro guadagna una punizione.

82' - Assalto col cuore laziale, manca un po' di energia.

80' - Sandro tenta il cross, palla decisamente fuori.

78' - Lichtsteiner si lancia da solo, palla che però termina fuori, con lo svizzero ultimo a toccare.

77' - Chiellini incomincia l'azione.

75' - PATRIC! Immobile tenta la conclusione che viene murato, ancora lo spagnolo con tiro deviato di poco fuori! Corner.

73' - Esce Alves, entra un grande ex, Lichtsteiner.

72' - Fuori Basta, dentro Djordjevic. All-in laziale.

71' - Benatia guadagna una rimessa laterale.

70' - Rimessa laterale concessa dal rinvio di Buffon.

68' - Punizione Juve dalla trequarti. Benatia di testa sfiora il raddoppio!

66' - GOOOOOOOOOOOOL! Khedira! JUVENTUS IN VANTAGGIO! Diagonale di Khedira perfetto all'angolo sull'assist di Dybala!

65' - Cross basso in area di Immobile, palla fuori. Prima era entrato Savic, ora entra Higuain al posto di Mandzukic.

64' - Manovra aggirante della Lazio.

63' - Entra Patric, esce Lukaku.

62' - KHEDIRA! Contrattacco perfetto bianconero, palla larga!

61' - Corner laziale. Khedira allontana.

60' - Possesso laziale. Ammonito Lemina che ha steso Parolo.

58' - DYBALA! L'argentino tenta una sua giocata tipica, fuori di nulla!

57' - MANDZUKIC! PARA MARCHETTI! Il tiro del croato viene respinto da Marchetti!

56' - Mandzukic pressa sempre e Marchetti rischia tanto.

55' - Decisivo l'intervento di Bastos che anticipa Khedira a tu-per-tu col portiere!

54' - De Vrij concede una rimessa alla Juventus.

53' - Cross in mezzo con la testa di Benatia che spicca.

52' - Fallo duro di Asamoah a fermare una ripartenza, ci stava il giallo.

51' - Cross di Sandro dalla trequarti, Mandzukic anticipato da De Vrij.

50' - Chiellini respinge in corner un cross basso.

48' - Rischio bianconero, ma la spazzata arriva: rimessa laterale per i padroni di casa.

47' - Estrema calma della squadra juventina che prova con un cross di Sandro lungo, sul fondo.

46' - Lancio lungo con Lukaku che guadagna una rimessa laterale.

19.12 - Si ricomincia! Palla alla Juventus.

19.10 - Le squadre stanno rientrando.

18.55 - Un ottimo primo tempo della Lazio che frena la Juventus: a fronte di 0 occasioni create dai biancocelesti, i bianconeri sono arrivati al tiro due volte in maniera assolutamente sporca. Dunque prova sotto l'atteggiamento dell'intensità perfetta: resta il dubbio su quanta sarà la tenuta dei padroni di casa a questo ritmo. Adesso pausa, ci vediamo all'inizio della ripresa.

18.53 - Termina il primo tempo.

45' + 3' - Possesso della Juve. Adesso palla persa.

45' + 2' - Gran cambio di gioco di Dybala.

45' - Tre di recupero. Con estrema calma continua la Juve, ma perde palla sulla giocata perfetta di Anderson.

44' - Possesso laziale.

42' - Fallo su Asamoah, punizione per la Juventus. Giallo per Sandro, che ha combattuto un pallone a Lulic.

40' - Fallo in attacco della Lazio. Corner biancoceleste in seguito.

39' - Pallone perso da Parolo. Palla in rimessa bianconera.

37' - Fasciata la mano del numero 23, si scalda Lichtste​iner ma non dogrebbero esserci problemi.

36' - Colpo alla mano sinistra per Alves, che ha subito un calcio da Lulic. Monitoriamo la sua condizione.

34' - Asamoah prende un pallone sporco al volo dal limite e lo manda all'incrocio: Marchetti blocca.

32' - Possesso ancora della Juventus. Cambio di gioco troppo lungo per Sandro.

31' - Lancio di Lemina perfetto per l'inserimento di Khedira che viene murato sul più bello.

30' - Finisce il primo terzo di gara col possesso dei biancocelesti.

28' - Pausa di un minuto per dissetarsi. Il caldo si fa sentire.

27' - Cross di Dybala inseritosi fra le linee, blocca Marchetti.

25' - Lemina compensa il precedente errore con un ottimo recupero.

23' - Lemina perde un pallone velenoso, cross di Anderson con liscio di Buffon e salvataggio di Benatia.

21' - Giropalla prolungato dei bianconeri.

20' - Tiro di Dani Alves sulla barriera.

18' - Gestisce la respinta la squadra di casa. Giallo per Radu, punizione da posizione interessantissima per la Juventus.

17' - Corner biancoceleste.

15' - Cross respinto, poi sullo scambio con Dybala resta a terra Dani Alves, nulla di grave.

13' - Buona copertura di Bastos che non completa il disimpegno e concede una laterale sul rinvio. Ora punizione bianconera da posizione interessante sulla fascia mancina.

12' - Possesso laziale, lancio che viene respinto da Benatia che avvia una serie di colpi di testa.

11' - Fuorigioco di Khedira sul lancio sulla corsia destra di Lemina.

9' - DYBALA! Dormita di Basta che concede ad Alex Sandro il cross verso l'argentino che di testa impegna il portiere in una parata in due tempi!

8' - Una situazione combattuta sulla fascia mancina laziale termina con un cross di Lukaku, murato da Barzagli e poi spazzato da Asamoah.

7' - Molto attendisti i bianconeri, che fanno alzare il baricentro dei padroni di casa.

6' - Progressione di Felipe Anderson arginata dal muro Chiellini. Terza palla persa da parte di Asamoah, brutto avvio per lui.

4' - Mezzo rischio su un mancato controllo di Barzagli che stava per mandare Immobile in profondità, ma niente di serio.

2' - Altra chisura di Chiellini, partenza di personalità dei laziali.

1' - Lancio lungo con Chiellini che spazza. In seguito fallo di Alex Sandro.

18.05 - E adesso si può cominciare! Primo pallone per la Lazio!

18.03 - Inno della Serie A svolto. Ora minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto.

18.00 - SQUADRE IN CAMPO! Lazio in maglia celebrativa classica biancoceleste con pantaloncini in tinta. La Juventus in maglia bianconera con pantaloncini neri.

17.55 - Le immagini dallo spogliatoio lasciano intendere una grossa tensione.

17.50 - Le squadre rientrano negli spogliatoi. Ormai manca davvero pochissimo. Restate connessi!

17.40 - Higuain si riscalda: per lui 6 apparizioni, 11 gol contro i capitolini. Si ripeterà oggi dalla panchina?

17.30 - Le squadre hanno iniziato il riscaldamento. Atmosfera surreale con più tifosi bianconeri che biancocelesti... anche se, secondo dati ufficiali, dovrebbero essere tifoserie su per giù alla pari.

17.20 - I bianconeri confermano la formazione del debutto, al netto dell'assenza di Bonucci per motivi personali. La Lazio ritrova Lulic e Felipe Anderson​.

17.10 - Formazione ufficiale della Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Barzagli, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.

17.05 - Formazione ufficiale della Lazio (3-4-3): Marchetti; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Biglia, Parolo, J. Lukaku; Felipe Anderson, Immobile, Lulic.

17.00 - Ultime conferme e proporremo le formazioni ufficiali.

Una buona giornata a tutto il popolo di VAVEL.com e un benvenuto a tutti nella diretta scritta rigorosamente live ed di Lazio-Juventus, match d'apertura della 2° giornata della Serie A TIM edizione 2016-2017.

QUI LAZIO - Una vittoria prima semplice ma che poi si è un po' complicata alla prima per i biancocelesti: 4-3 alla prima giornata contro l'Atalanta, in una partita che però aveva chiuso la sua prima frazione sul risultato di 3-0 per la società capitolina. Dunque indicazioni ottime sotto l'aspetto offensivo, meno sotto quello difensivo: Inzaghi conta sul recupero fisico di De Vrij e sulla presenza del neo-arrivato Bastos per fermare lo stellare attacco bianconero; ci vorrà però anche una gara migliore da parte del portiere Marchetti, colpevole su almeno 2 dei gol subiti. Pochi dubbi, invece, davanti: la prima prova è stata più che convincente e la voglia di ripetersi contro la squadra campione d'Italia è tanta, partendo però dal fatto che non si è favoriti.

La formazione che dovrebbe schierare il club padrone di casa prevede un 3-4-3 come nella partita d'esordio: in porta confermato, nonostante qualche errore di troppo alla prima, Marchetti. Bastos, De Vrij e Radu il trio difensivo; a centrocampo Basta e Lukaku sugli esterni, in mezzo Parolo e Biglia; in attacco Felipe Anderson, Immobile e Lulic che in fase di non possesso dovrebbe scendere sulla linea dei centrocampisti a formare un 3-5-2 speculare al modulo juventino.

QUI JUVENTUS - Più convincente, anche se con meno gol, la prima partita della Juve 3.0 di Max Allegri: 2-1 in casa alla Fiorentina, con una prova di grande personalità e a tratti, specie nel primo tempo, di spettacolo: continua però l'allarme-difesa registrato nel precampionato, con un gol subito su palla inattiva, ma perlomeno i tiri totali ricevuti nella gara d'esordio sono stati 4. Dunque, vedremo se si è trattata di sfortuna o di qualcosa di migliorabile, proprio oggi in campo. Non aiuterà di certo l'assenza del perno centrale Leonardo Bonucci, che per problemi personali non sarà della partita. A centrocampo ancora dubbi sulla presenza di Pjanic, con la situazione della botta presa a 4 giorni dal debutto in amichevole che sembra essersi aggravata, ma l'ex romanista ha comunque buone chance di esserci.

Per quanto riguarda la formazione appunto, il modulo è lo straconfermato 3-5-2 dello scorso anno: in porta Buffon e in difesa verrà confermata la BBC nonostante l'assenza già citata di Bonucci, perchè sarà Benatia a prenderne il posto al fianco di Barzagli (lui in mezzo) e Chiellini. Sulla linea mediana Dani Alves confermato, sull'altra corsia Evra favorito sul peggiore in campo della prima, ovvero Sandro. In mezzo Khedira sul centro-destra, parallelamente dall'altro lato c'è Asamoah; in cabina di regia pare improbabile che il tecnico livornese si privi sia del suo regista difensivo che di un altro estremamente dotato coi piedi: dunque Pjanic favorito su Lemina. In attacco già annunciata la conferma per la coppia Dybala-Mandzukic.

PRECEDENTI, STATISTICHE E UOMINI CHIAVE - Terribile andazzo per la Lazio nelle ultime 23 dispute contro la Juventus: si tratta di 17 vittorie per i torinesi e 6 pareggi, la vittoria manca dal 2003. Nel parziale degli ultimi quattro addirittura i capitolini vantano uno score di ben 0 gol segnati, a fronte dei 10 fatti dalla Signora. I dati mostruosi per la Juventus fra lo scorso e l'avvio di questo campionato vedono 27 partite da 3 punti su 29 (1 segno "x", 1 sconfitta). Parlando degli uomini in campo, Dybala parte con 5 gol segnati in 6 match contro la Lazio: è la squadra a cui ha segnato di più. Dall'altro lato Ciro Immobile, prodotto del vivaio torinese, non è mai riuscito a trovare la rete contro la squadra che lo ha lanciato. Ci riuscirà questa volta? Per saperlo, si comincia alle 18.

Share on Facebook