Juve, torna in auge De Sciglio: Lichtsteiner ed Hernanes alla porta

La pausa per le nazionali fa scattare in maniera puntuale le news e le ipotesi di calciomercato. La Juventus vuole rifinire la rosa senza stravolgerla, come ammesso in più circostanze da Marotta.

Juve, torna in auge De Sciglio: Lichtsteiner ed Hernanes alla porta
Juve, torna in auge De Sciglio: Lichtsteiner ed Hernanes alla porta | Foto: 90min

La Juventus non sta a guardare e lavora silenziosamente per definire al meglio la rosa che dovrà puntare in grande dal mese di marzo, dove ci sarà da affilare gli artigli e affrontare le corazzate europee. Nonostante sia stato fatto un grande assemblamento di pezzi quest'estate, per completare il puzzle servirebbe rimpiazzare quegli esuberi che non sono certamente al livello degli altri compagni.

Lichtsteiner è da tempo con la valigia in mano, il suo biglietto scade il prossimo giugno e volare in anticipo, a gennaio, non è utopia. Anzi. I rapporti con la società di Corso Galileo Ferraris si sono fatti man mano più tesi, a causa dei costanti flirt con l'Inter la scorsa estate e la conseguente esclusione dalla lista UEFA. Interessato al giocatore, presto parametro zero, è il Barcellona, bisogno di un terzino dopo l'addio di Alves e a causa della situazione spiacevole con Aleix Vidal. Oltre ai blaugrana, - che continuano a guardare in casa Arsenal per Bellerin - in corsa ci sono Inter, Borussia Dortmund e il Chelsea di Antonio Conte.

Per l'eventuale rimpiazzo i campioni d'Italia tornano sempre sul vecchio pallino di Allegri, vale a dire Mattia De Sciglio. Il laterale classe '92, in forza al Milan, sta giocando sotto la gestione Montella ma le trattative per il rinnovo (il contratto attuale scade nel 2018) sono bloccate con le parti molto distanti tra di loro. Il difensore italiano era finito nel radar anche l'estate scorsa, quando la Juventus ha provato ad affondare, salvo poi trovare il muro rossonero in opposizione. Per il reparto difensivo, interessano intensamente i due del Benfica, Lindelof e Grimaldo: discorso che, eventualmente, potrà decollare nella sessione estiva, quando anche Bentancur sarà un calciatore bianconero. 

L'altro scomodo fardello da portare sulle spalle è Hernanes. Il brasiliano era ed è legato alla questione Witsel. Nelle ultime ore di agosto, l'ex Lazio ed Inter avrebbe dovuto viaggiare in direzione Genova, stanziandosi sotto la guida di Ivan Juric grazie all'arrivo del belga a Torino. Niente fare, Lucescu blocca il trasferimento di Witsel che deve dunque aspettare gennaio o giugno per unirsi alla causa bianconera. Proprio nella sessione che verrà, Marotta&co puntano ad inserirlo in rosa, anche per sopperire alle partenze in coppa d'Africa di Lemina ed Asamoah. Altro nome caldo è quello di Corentin Tolisso, a segno allo Stadium nell'1-1 di Champions, che potrà prendere il largo in estate.