Bentancur-Juve, a giorni si chiude

Angelici sarà presto in Italia per definire l'operazione, il giocatore arriverà il prossimo luglio in bianconero.

Bentancur-Juve, a giorni si chiude
Fonte immagine: 101 Great Goals

Rodrigo Bentancur sarà con ogni probabilità un giocatore della Juventus. Mancano le firme, manca anche l'ufficialità, ma entrambe sembrano più vicine che mai. Nei prossimi giorni il presidente del Boca Juniors, Angelici, viaggerà infatti verso l'Italia per l'ultimo incontro risolutivo con la dirigenza bianconera, nel quale Giuseppe Marotta comunicherà la propria volontà di esercitare l'opzione di 9,4 milioni, in scadenza il 20 aprile 2017, per portare il giocatore a Torino dal prossimo luglio. Lo stesso Angelici ha infatti dichiarato che il giocatore rimarrà tra le file degli Xeneizes fino all'estate, per continuare il processo di maturazione, per la verità rallentatosi negli ultimi mesi.

Le prestazioni di Bentancur hanno ultimamente subito una brusca frenata, ed è apparso decisamente peggiorato rispetto a quanto mostrato nella scorsa annata, ma si parla pur sempre di un classe 1997 con ampi margini di miglioramento. Questa la ragione che spinge i bianconeri a credere nelle potenzialità del ragazzo, supportata anche dalle parole di Barros Schelotto, tecnico del Boca, che ha parlato di lui dopo il memorial Puerta, disputato a Siviglia dai suoi e vinto per 4-3.

"Bentancur è un ragazzo giovane, però molto talentuoso. E’ un centrocampista che abbina ottima tecnica e buona corsa, e soprattutto è molto intelligente", riporta Tuttosport. "Fisicamente è ben piazzato, è alto 185 cm, infatti è abile anche nel gioco aereo. Come caratteristiche ricorda il primo Pogba. Rodrigo è un centrocampista duttile. Io di solito lo impiego come secondo mediano nel 4-2-3-1: lui è quello più offensivo. Bentancur è un centrocampista bravo a far girare la palla e anche un buon ragionatore. Con noi gioca in quella posizione, ma sono convinto che possa svolgere benissimo anche il ruolo di mezzala".

La Juventus ha ottenuto l'opzione nell'ambito dell'operazione Tevez, chiusasi nel 2015, congiuntamente a quelle su Franco Cristaldo (8,2 milioni di euro) e su Adrián Cubas (6,9 milioni). Queste ultime saranno valutate prossimamente, mentre Bentancur sarà quasi certamente banconero.