Juventus - Pescara terminata, Serie A Tim 2016/17 (3-0): Khedira-Mandzukic-Hernanes!

Juventus - Pescara terminata, Serie A Tim 2016/17 (3-0): Khedira-Mandzukic-Hernanes!
Daily Mail
Juventus
3 0
Pescara
Juventus: (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner (min. 25 Cuadrado), Khedira (min. 71 Sturaro), Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic (min. 84 Kean).
Pescara: (3-5-2): Bizzarri; Campagnaro (min. 46 Vitturini), Zuparic, Biraghi; Zampano, Brugman, Memushaj, Cristante (min. 76 Bruno), Crescenzi; Pettinari (min. 65 Pepe), Caprari.
SCORE: 1-0, min. 36, Khedira. 2-0, min. 63, Mandzukic. 3-0, min. 69, Hernanes.
ARBITRO: Michael Fabbri (ITA). Ammoniti: Crescenzi (min. 45), Bruno (min. 87).
NOTE: 13esima giornata del campionato di Serie A TIM versione 2016/17: in campo allo Juventus Stadium, i bianconeri campioni d'Italia ospitano il Pescara. Si comincia alle 20:45.

22.42 - Direi che è tutto. Allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile a tutti coloro che ci hanno seguito e alla prossima, sempre qui, su VAVEL.com! Ricordiamo il verdetto: Juventus batte Pescara per 3-0.

22.40 - Senza storie sin dall'inizio la gara di oggi fra Juventus e Pescara, buono l'atteggiamento iniziale degli ospiti, che però hanno creato solo un'occasione in 90 minuti, e dopo aver preso il primo gol non hanno mai più alzato la testa. Una vittoria facile con un gioco ed un ritmo che iniziano a farsi vedere, un Mandzukic sempre più in forma e due valori aggiunti: Hernanes e Kean, uno revitalizzato, l'altro potenziale. Chissà che quanto di buono fatto vedere dall'italiano nella serata di stasera non abbia attirato già l'attenzione di qualcuno...

22.36 - Non si batte il corner: finisce 3-0 allo Stadium, la Juventus batte il Pescara.

90' + 2' - Kean guadagna il suo primo calcione in Serie A. E poi pure un corner, con personalità. Bravo il ragazzino...

90' + 1' - Due di recupero.

90' - NETO! Para lui! Tu-per-tu una maglia gialla, d'istinto il brasiliano, poi, sulla ribattuta di Caprari, Evra salva sulla linea! Corner.

89' - Ripartenza juventina che si spegne sul passaggio largo di Cuadrado.

87' - Ammonito Bruno per un fallo a centrocampo.

85' - Fuorigioco sul lancio verso Pepe.

84' - Dentro il primo classe 2000 della storia della Serie A TIM, Moise Kean, esce Mandzukic.

82' - Il Pescara non si smuove dalla sua metà campo, ora anche stanco.

81' - Sempre in attesa di spazi partendo dalla linea difensiva la circolazione di palla juventina in attesa del quarto gol.

79' - Avvolgente la manovra del team bianconero, che termina col destro potente ma un po' centrale di Sturaro, pericoloso ma non troppo.

77' - Rugani ancora elegante e preciso in copertura. Partita da sottolineare per il numero 24 bianconero.

76' - Deviazione sull'ennesimo tiro di Higuain dal limite, calcio d'angolo. Entra Bruno per Cristante.

74' - Bizzarri blocca il traversone deviato di Cuadrado.

73' - Alex Sandro incomincia il giropalla juventino.

71' - Entra Sturaro al posto di un applauditissimo Khedira.

69' - GOOOOOOOOOOL! JUVENTUS! HERNANES! 3-0! Destro di fuori stupendo del brasiliano fantastico nell'angolo a giro, da applausi, una fucilata! Cala il tris la Juve!

67' - Brugman tira da fuori dopo la spazzata di Rugani, palla ampiamente larga.

66' - Nuovo colpo di testa di Higuain che colpisce bene ma la spedisce alta.

65' - Punizione per la Juventus guadagnata da Cuadrado. Esce Pettinari ed entra Pepe negli ospiti, il grande ex viene accolto con molti applausi.

63' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! JUVENTUS! MARIO MANDZUKIC! Cross di Sandro che trova la testa di Khedira e sul dischetto del rigore la devia Mandzukic, in posizione regolare, che non lascia scampo a Bizzarri! 2-0!

62' - BIZZARRI RISPONDE AD HIGUAIN! Contropiede innescato dallo straordinario recupero di Mandzukic, Khedira manda in profondità il Pipita che complice un tocco non proprio di velluto si defila troppo e non conclude abbastanza bene per segnare, blocca Bizzarri!

61' - Duello tutto fisico vinto da Crescenzi su Khedira, punizione che vale un possesso e un mezzo tentativo offensivo per la squadra in trasferta.

59' - Palla respinta da una maglia gialla.

58' - Tocco di mano di Vitturini che ferma il cross della squadra di casa, sfera posizionata sulla sinistra vicino alla bandierina del corner per la punizione torinese.

56' - Sprecone Mandzukic! Palla in area messa da Cuadrado, il croato tutto solo in area svirgola il pallone e spreca una chance grossa come una casa.

55' - Il destro da lontano di Hernanes non impensierisce Bizzarri, ma è una riconferma del fatto che la Juve adesso vuole il raddoppio.

54' - Altro malinteso Higuain-Mandzukic, il croato cerca l'esterno, il Pipita va verso l'interno.

53' - HIGUAIN! TRAVERSA! Oppure palo... sì, è palo. Il Pipita riceve il tocco di un compagno su un rinvio sbagliato da Bizzarri, tiro a giro velocissimo e palla che si schianta sul palo! Sfortuna bianconera!

51' - Fallo su Higuain nella metà campo di quest'ultimo.

50' - Cuadrado regala un contropiede agli ospiti e poi recupera però Caprari facendosi ampiamente perdonare.

49' - Al quarto intervento subito, finalmente Alex Sandro si decide a cadere e subisce fallo. Punizione da una posizione sulla sinistra.

48' - Continuano a gestire i ritmi e il possesso i bianconeri senza troppe difficoltà.

46' - Rimessa laterale per gli juventini.

21.49 - Entra Vitturini al posto di Campagnaro nel Pescara. Si riparte!

21.40 - Primo tempo tutto sommato godibile quello fra Juventus e Pescara di questa sera in questi primi 45': abbiamo assistito ad una prova disciplinata degli abruzzesi che hanno saputo difendersi senza rinunciare a provare qualcosa in avanti, con una sola grande chance per Caprari che non è stato freddo come invece è stato Sami Khedira, simbolo di questa Juventus, ovvero freddo, cinico, spietato. E' tutto, adesso una piccola pausa, ci vediamo dopo.

21.34 - Fabbri manda le squadre negli spogliatoi: 1-0 il parziale, decisiva la rete di Khedira al momento.

45' - L'onore del primo giallo del match a Crescenzi che non è riuscito ad arginare Cuadrado. Uno di recupero.

44' - Dialogo cercato fra Higuain e Mandzukic, chiude Memushaj appena in tempo.

42' - Tiro da fuori degli ospiti, para Neto, ma c'era comunque un fuorigioco di uno dei pescaresi che ostruiva la visuale al brasiliano.

41' -  Tengono palla gli abruzzesi.

39' - Brivido per i tifosi di casa: duello fra Pettinari e Sandro vinto dal primo, sfera messa al centro dell'area, ma Asamoah è furbo e si guadagna un fallo.

38' - Khedira si ripropone offensivamente galvanizzato dal gol, ma preferisce saggiamente ricominciare dalla difesa.

36' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! KHEDIRA! 1-2 con Mandzukic al limite, tiro perfetto d'esterno del tedesco, palla in rete nell'angolo! Da manuale, 1-0!

34' - Higuain cade, non c'è fischio, allora va a riprendersi il pallone, rimessa laterale per la squadra in trasferta.

32' - Lancio lung(hissim)o di Bonucci verso l'inserimento di Asamoah, troppo violento, palla fuori. Rimessa dal fondo.

31' - Fallo del colombiano prima citato su Crescenzi, perfetto quest'ultimo nella situazione.

29' - Perde palla Cuadrado, ma la recupera subito dopo.

28' - Rugani irruento, nella situazione, sull'avversario. Punizione per gli ospiti.

27' - Biraghi anticipa due avversari sul cross e la mette in calcio d'angolo.

26' - Fallo su Cuadrado, subito si vede il suo apporto. Palla in posizione interessante sulla destra.

25' - Esce Lichtsteiner, entra Cuadrado. Capiremo nel post-gara cosa è avvenuto allo svizzero.

24' - Pronto Cuadrado all'ingresso, capiremo a breve per chi.

23' - CAPRARI! Palla sul fondo! Bonucci sale in uscita ma a palla persa il taglio di Caprari non viene seguito da nessuno, controllo e sfera larga di pochissimo!

22' - Higuain! Altra incertezza dei biancazzurri in fase difensiva con una deviazione che lascia all'argentino una mezza possibilità di tiro sfruttata male, palla larga.

21' - Hernanes! Asamoah temporeggia bene e scarica verso il Profeta il quale calcia dai 25 metri, sfera rasoterra poco larga oltre il secondo palo!

19' - Duro lo scontro fra Hernanes e Brugman, entrambi a terra, vengono adesso curati, ma sono già in piedi.

17' - HIGUAIN! Primo squillo! Salta l'uomo e cambia il passo Alex Sandro che dal fondo col suo traversone trova il taglio di Higuain che stacca bene ma non inquadra il bersaglio, palla larga non di molto!

16' - Svirgolata degli avversari in fase di disimpegno, Mandzukic prova invano ad approfittarne, blocca in uscita Bizzarri.

15' - Fallo sulla trequarti propria per Cristante ai danni di Asamoah.

14' - La controffensiva pescarese si concretizza con la girata di Caprari che, sporcata, non porta a nulla.

13' - Nuovo calcio d'angolo per la Juve, il cross di Lichtsteiner ha trovato il tocco di Sandro verso Higuain la quale conclusione è stata deviata.

12' - Biraghi ha paura e preferisce spazzare anzichè regalare la palla agli avversari.

11' - Punizione fischiata ai pescaresi: il cross nella sua traiettoria ha oltrepassato la linea di fondo.

10' - Palla dalla linea di difesa a favorire il movimento di Mandzukic in profondità, la deviazione regala ai bianconeri un corner, il primo della gara.

9' - Nuovo fischio in favore di Memushaj che viene colpito duro da Hernanes.

7' - Khedira gioca bene la sfera in mezzo al campo, un lancio lungo trova Mandzukic che viene steso e rimane dolorante a terra. Sembra che però possa proseguire.

5' - Neto temporeggia un bel po' prima del rinvio. Higuain commette un fallo su Zuparic nel duello.

4' - Pallone perso da Bonucci, ma la controffensiva pescarese trova Alex Sandro che chiude in rimessa laterale.

3' - Prova a proporre gioco il club abruzzese che sbatte sul pressing di Higuain, rimessa laterale.

2' - Tutto il Pescara nella sua metà campo; la sfera viene recuperata e un traversone trova Pettinari che col suo stacco non crea pericoli a Neto.

1' - Impreciso il primo pallone degli ospiti, la palla è subito bianconera.

20.48 - SI PARTE! Primo pallone mosso dal Pescara!

20.44 - I DUE UNDICI SCENDONO IL CAMPO!

20.40 - Manca pochissimo! A breve squadre in campo!

20.30 - Allegri sceglie Khedira e Asamoah in mezzo; la risposta di Oddo con Pettinari ad appesantire l'attacco.

20.15 - La risposta del Pescara (3-5-2): Bizzarri; Campagnaro, Zuparic, Biraghi; Zampano, Brugman, Memushaj, Cristante, Crescenzi; Caprari, Pettinari.

20.00 - Ecco l'11 della Juventus (3-5-2): Neto; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Buon pomeriggio a tutto il popolo di VAVEL.com e benvenuti nella diretta scritta rigorosamente live ed di Juventus-Pescara, match valido per la 13esima giornata del campionato di Serie A TIM versione 2016-2017, il cui calcio d'inizio è previsto per oggi intorno alle ore 20:45.

I bianconeri, forti del loro primo posto, tornano all'azione da primi in classifica con 4 lunghezze di distanza rispetto al secondo posto. L'impegno di Champions League di martedì prossimo, come ha sottolineato ad esempio Bonucci in settimana, non è prioritario: la testa è tutta per la partita di oggi.

Le Nazionali hanno impegnato la maggioranza dei calciatori del club di corso Galileo Ferraris: questo fattore non è da sottovalutare, poichè oltre alle assenze di Dybala e Pjaca già conclamate si è aggiunto un riposo obbligato per quasi tutti i sudamericani convocati che sono rientrati nelle giornate di giovedì e venerdì.

Sia chiaro: saranno risparmiati solo quelli che hanno giocato con le proprie rappresentative Nazionali. Perciò ecco Higuain a far coppia con Mandzukic (la coppia "Beast and Hate") dal primo minuto nelle scelte di Allegri, che non dovrebbe smuoversi dal 3-5-2. Più dietro la linea con Lichtsteiner ed Alex Sandro larghi, in mezzo pronti all'uso Lemina, Hernanes e Pjanic, con possibilissimo riposo per Khedira. Dietro spazio a Rugani assieme a Bonucci ed Evra, in porta Buffon.

Ci siamo lasciati col disastro contro l'Empoli per i biancazzurri, che se finisse oggi il campionato sarebbero di nuovo in Serie B. Servirà un'impresa al team abruzzese per espugnare lo Juventus Stadium, ma la speranza è l'ultima a morire, nonostante anche da fuori non siano giunte indicazioni così buone...

La lunga lista delle assenze per gli odierni ospiti prevedeva, principalmente, Coda, Gyomber e Verre. Si sono aggiunti anche Bahebeck e Fornasier in un contesto tutt'altro che sereno anche in infermeria: la sensazione è che comunque, al netto di alcune colpe evidenti, attorno al Delfino giri anche tanta sfortuna.

Oddo, il tecnico degli abruzzesi, in conferenza ha dato qualche piccola anticipazione non solo sull'atteggiamento, ma anche sugli uomini: Caprari giocherà in attacco assieme a Benali in quello che dovrebbe essere un 3-5-2 speculare a quello degli avversari. Zampano, Brugman, Memushaj, Cristante e Crescenzi dovrebbero comporre il quintetto di mediana. Dietro a loro Campagnaro, Zubaric e un adattato Biraghi. Fra i pali confermato Bizzarri.

Nemmeno il dato dei precedenti è positivo per il Pescara che ha trovato la vittoria solo due volte contro la Juventus, al netto di 8 successi dei piemontesi. Restano da menzionare soltanto due pareggi. Nel parziale delle sfide casalinghe, gli abruzzesi non hanno mai trovato la vittoria a Torino.

Può stare antipatico o meno ma l'uomo chiave, perlomeno statisticamente, dei bianconeri è Gonzalo Higuain: il Pipita, che secondo i numeri rende meglio quando Dybala è in campo con lui, è il capocannoniere della Signora sia in campionato sia in Europa. Rendimento straordinario.

Dall'altro lato a guidare l'attacco deve essere Caprari: l'esterno di proprietà dell'Inter è stato perlomeno quest'anno simbolo delle prestazioni della squadra, che si trattasse di buon gioco o di sprofondo. Se lui gioca bene, giocano meglio tutti, e per questo sarà fondamentale il suo apporto.

Share on Facebook