Torino - Juventus, Derby Story parte 1: i precedenti

Domenica pomeriggio andrà in scena il 143esimo derby della Mole. Tra rivalità di classe sociale ed evoluzione della stracittadina torinese, qua analizziamo tutte le statistiche della stracittadina più antica del mondo.

Torino - Juventus, Derby Story parte 1: i precedenti
Torino - Juventus, Derby Story parte 1: i precedenti

Dopo l'ultima sfida in terra europea contro la Dinamo Zagabria e il passaggio del turno come testa di serie, la Juventus deve tornare a concentrarsi sul campionato perchè c'è il uno dei più sentiti Derby della Mole ad attenderla. 

La Storia

La partita tra le due squadre di Torino è la stracittadina più antica del calcio italico e mondiale. Sin dai primi match, Torino e Juventus non avevano nulla da spartire l'un con l'altra. I granata sono storicamente la squadra degli operai, dei manovali, mentre i bianconeri si furono immediatamente identificati con la borghesia cittadina e l'aristocrazia, da cui poi venne il supporto della famiglia Agnelli, tutt'ora presidente del club. Il primo incontro è datato 13 gennaio 1907, giocato al velodromo Umberto I e vinto dal Torino per 2-1. Quel match fu anche la prima partita ufficiale dei granata, nati l'anno prima da dei dissidenti bianconeri con a capo lo svizzero Alfred Dick. Da quel lontano incontro di inizio Novecento, il derby di Torino non si è giocato per sole tredici volte a causa delle retrocessioni delle due squadre. 

In Italia il derby della Mole è forse la stracittadina meno equilibrata tra tutte quelle del grande calcio, ma lo spirito indomito del Toro ha sempre messo in difficoltà la Juventus, anche quando i granata risultavano essere neopromossi e i bianconeri ambivano a celebrare successi continentali, anche se vedendo i numeri non si direbbe. 

Le statistiche

Nel corso di tutto il secolo breve e di questo inizio di terzo millennio, si sono giocati 142 derby di Torino in Serie A. La Juventus può vantare 66 successi a fronte dei 35 dei granata, mentre 41 sono i pareggi. In casa del Toro la forbice tra i successi delle due squadre diminuisce, anche se resta uno scarto di dieci vittorie in favore dei bianconeri (29 a 19), ma l'ultima vittoria granata è arrivata proprio in un Torino-Juventus, quello del 26.04.2015 terminato per 2-1 con il gol dell'ex Quagliarella a decidere l'incontro. Prima di quella vittoria il Torino non strappava i tre punti ai bianconeri da ben 17 incontri (13L, 4N), in cui i giocatori granata hanno segnato solo 9 reti incassandone invece 33. Dopo il 2-1 targato Darmian - Quagliarella, la storia è ripresa, infatti la Juventus ha vinto i successivi tre derby, anche se non senza polemiche che hanno più volte investito l'arbitro di turno. 

L'arbitro

Molte volte l'arbitro del derby della Mole ha subito settimane di accuse e lamentele per favoritismi verso i bianconeri e propio Gianluca Rocchi, che arbitrerà domenica, non evoca grandi ricordi ai tifosi granata. Il fischietto di Firenze ha diretto quattro stracittadine della Mole, tutte vinte dalla Juventus, di cui due molto discusse dai supporters torinesi. Il primo episodio è del 2007 quando il derby fu deciso da un gol di Trezeguet al 93' partito in posizione di fuorigioco. L'altro evento che causò discussione fu il cartellino rosso dato al capitano del Torino, Glik, per un intervento durissimo ai danni di Giaccherini. 


Share on Facebook