Juventus: possibile turnover contro il Crotone

In seguito al derby d'Italia, Massimiliano Allegri potrebbe far rifiatare alcuni giocatori e dare spazio alle seconde linee. Analizziamo le possibili alternative.

Juventus: possibile turnover contro il Crotone
I giocatori della Juve al lavoro in vista della gara col Crotone. Foto: Twitter

Archiviata la sfida con l'Inter, la Juventus si prepara ad affrontare un Crotone alla ricerca di punti preziosi per la salvezza. La partita di mercoledì, in programma alle 18, sarà valida per il recupero della diciottesima giornata di Serie A. Il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, starebbe pensando ad un possibile turnover.

Gli ultimi impegni tra campionato e coppa nazionale sono stati molto duri per la squadra campione d'Italia, che in questo momento ha bisogno di ricaricare le pile in vista anche del prossimo doppio confronto di Champions League contro il Porto. Nella partita di mercoledì pomeriggio contro il Crotone potremo assistere ad un turnover moderato, Allegri potrebbe dar spazio a chi ha giocato di meno. Collaudato lo schema, bisogna trovare gli uomini giusti in grado di far rifiatare i "titolarissimi". In difesa non ci dovrebbero essere troppi cambiamenti: i recenti recuperi di Bonucci ed Alex Sandro nonché quello, durante la gara di ieri sera, di Dani Alves potrebbero spingere mister Allegri a una conferma anche per la trasferta calabrese. Stessa cosa per quanto concerne l'attacco, dove tuttavia si potrebbe pensare ad un impiego di Pjaca nel trio di trequartisti alle spalle della punta Gonzalo Higuain. L'attaccante croato potrebbe sostituire uno tra Mandzukic, Dybala e Cuadrado. Più possibilità di ricambio a centrocampo, dove diversi uomini potrebbero rilevare Pjanic e Khedira: primo fra tutti Claudio Marchisio. Il Principino, ​tornato dal recente infortunio, deve trovare ancora la miglior condizione e ha bisogno di giocare più minuti possibile: la partita col Crotone rappresenta per lui un banco di prova in vista di un suo utilizzo nello schema juventino. Altre possibilità potrebbero coinvolgere Rincon e Sturaro: i due ex genoani possono ricoprire la mediana e svolgere il compito di recupero palla e di aiuto alla difesa. Tuttavia, nella metà campo è fondamentale il ruolo di Pjanic, il quale ha dato più qualità allo sviluppo del gioco: la titolarità del bosniaco è imprescindibile.

Miralem Pjanic è il punto fermo del centrocampo juventino. Foto: Twitter
Miralem Pjanic è il punto fermo del centrocampo juventino. Foto: Twitter

Secondo l'analisi delle possibilità all'interno della rosa, il possibile schieramento della Juve nella gara di mercoledì può essere il seguente. Partiamo innanzitutto dalla difesa. Con Buffon a difendere la porta, la retroguardia bianconera potrebbe essere formata da Bonucci e Rugani come centrali, con l'ex empolese a rilevare Chiellini; Dani Alves a ricoprire la fascia destra, con Alex Sandro a sinistra. Possibilità più remote riguarderebbero gli impieghi di Benatia e Asamoah: il marocchino, tornato recentemente dalla Coppa d'Africa, deve riprendere la familiarità con il calcio italiano e ha bisogno di migliorare la condizione; il ghanese ha svolto ottime prove in posizione di terzino sinistro e ha dimostrato più volte di essere una valida alternativa del titolarissimo Sandro. La linea di centrocampo viene composta da Marchisio e Pjanic: come detto prima, il ruolo dell'ex romanista è molto importante per cui un'eventuale sostituzione farebbe abbassare la qualità sulla metà campo. Miralem sembra essere il tanto agognato sostituto di Arturo Vidal: come il cileno, anche il numero 5 è abile sia nel recuperare che nel controllare il pallone, oltre ad avere un certo fiuto per il gol. Qualche possibilità per Rincon e Sturaro; pochissime possibilità di rivedere Hernanes, ormai messo definitivamente ai margini del progetto Juve. Infine, l'attacco non dovrebbe avere variazioni: Mandzukic, Dybala e Cuadrado formano il trio di trequartisti che giocheranno alle spalle di Higuain. Ritornando su Pjaca, Allegri potrebbe schierarlo anche a partita in corso.

La gara col Crotone potrebbe costituire un'altra possibilità per Marko Pjaca. Foto: Twitter
La gara col Crotone potrebbe costituire un'altra possibilità per Marko Pjaca. Foto: Twitter