Risultato Crotone - Juventus in Serie A 2016/17 (0-2): Decidono Mandzukic e Higuain!

Risultato Crotone - Juventus in Serie A 2016/17 (0-2): Decidono Mandzukic e Higuain!
A sinistra, Diego Falcinelli; a destra, Mario Mandzukic. | VAVEL.com
Crotone
0 2
Juventus
Crotone: (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Mesbah; Sampirisi (min. 70 Acosty), Barberi, Capezzi, Stoian; Falcinelli (min. 85 Suljic), Tonev (min. 78 Trotta).
Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves (min. 78 Barzagli), Bonucci, Rugani, Asamoah; Khedira (min. 70 Pjanic), Rincon; Pjaca (min. 89 Sturaro), Dybala, Mandzukic; Higuain.
SCORE: 0-1, min. 60, Mandzukic. 0-2, min. 74, Higuain.
ARBITRO: Paolo Valeri (ITA). Ammonito: Bonucci (min. 65).
NOTE: Recupero della 18esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016-2017: in campo all'Ezio Scida ci sono Crotone e Juventus. Si comincia alle 18:00.

20.00 - Direi che è tutto. E allora grazie da parte di Gianluigi Sottile e alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Non mancate! Vi ricordiamo il verdetto: Juventus batte Crotone per 0-2 con le reti di Mandzukic e Higuain!

19.57 - Una Juventus poco bella ma assolutamente vincente: accelera per 20 minuti, quanto basta per distruggere un Crotone ordinato dietro ma assolutamente passivo in attacco. I campioni hanno sterzato per l'ennesima volta e sono valsi il +7 sul secondo posto, una risposta secca alla Roma spettacolare di ieri sera. Non altrettanto bella la Signora, ma i punti sono sempre 3. Per i calabresi, poco da dire, troppi errori tecnici e dei dati impietosi.

19.52 - Triplice fischio: la Juventus passa a Crotone per 0-2.

90' + 3' - Rinvio di Buffon che esce dal campo nonostante gli sforzi di Barzagli che non la tiene.

90' + 2' - 80%-20% possesso palla. Direi che è un racconto abbastanza evidente di come sono andate le cose.

90' - Rosi cade e prende fallo, ma i suoi perdono facilmente il controllo della sfera. 3 di recupero.

89' - Dentro Sturaro per un buon Pjaca.

88' - Possesso di casa, per una delle poche volte.

86' - HIGUAIN FUORI DI CENTIMETRI! Altra giocata sublime di Pjanic che è meraviglioso: Higuain da solo, difende la sfera e scarica di potenza, palla alta di poco!

85' - Dentro Suljic nei calabresi. Esce Falcinelli. TRAVERSA PER PJANIC! Il cross di Barzagli trova un altro neo-entrato, che tira una bomba clamorosa che colpisce il legno superiore e non è 0-3 per centimetri!

83' - Mandzukic cerca un cross: Higuain e Pjaca al centro, non si pone il problema perchè il pallone non arriva.

81' - Tira soltanto Capezzi negli Squali: nel primo tempo fuori, stavolta in volée trova le mani sicure di Buffon.

80' - Cordaz sbaglia il rinvio: Dybala prova ad approfittarne ma viene steso al limite dell'area, poi Pjaca non arriva sulla palla vagante dentro la zona calda.

78' - Dani Alves, rientrante da un grave infortunio, esce: lo rileva Barzagli, il brasiliano in crescendo. Dall'altro lato c'è Tonev che se ne va, entra Trotta.

77' - Pjaca fa vedere il talento: finta, controfinta e tiro a giro sulla palla scodellata da Pjanic, ma Cordaz blocca.

76' - Dubbio contatto con Falcinelli coinvolto: Valeri lo minaccia di ammonizione per simulazione sulla trattenuta di Rugani. Allora: la maglia si allunga fuori dagli ultimi 16 metri, poi la punta si lascia cadere... come nel primo tempo, chiamata dubbia.

74' - GOOOOOOOOOOOOL! HIGUAIN! 0-2! Verticalizzazione di Rincon che mette il suo primo assist per il Pipita che mette a sedere Cordaz e sigla il suo 16esimo in campionato!

73' - Ferrari lancia per Tonev, ma Bonucci chiude tutto.

72' - Capezzi chiude il disimpegno ottenendo un fallo. Acosty appena dentro l'area rischia tantissimo un fallo di mano col suo primo pallone toccato...

70' - Fuori Khedira, dentro Pjanic nei bianconeri. Primo cambio del match, seguito da un altro: Acosty rileva Sampirisi.

69' - Allegri urla: "Ci stiamo addormentando". Vuole l'intensità che, dopo il gol, è calata.

67' - Mandzukic scende e quasi impposta la manovra con un lancio che, come di frequente oggi, viene murato.

65' - Dybala ancora una volta esagerato e viene chiuso. Bonucci viene ammonito per evitare la conseguente ripartenza.

63' - Troppo lungo un lancio per Mandzukic, che viene fermato.

62' - FALCINELLI! Brivido! Subito traversone come reazione rossoblù: stacca il centravanti che impatta bene, ma blocca Buffon!

60' - GOOOOOOOOOOOOOOL! MANDZUKIC! 0-1! Cross dentro di Dani Alves per Asamoah che, sull'altra corsia, stacca in anticipo su Pjaca: Cordaz c'è, ma non trattiene, Mandzukic la sblocca!

59' - Asamoah chiude bene un altro tentativo di ripartenza dei pitagorici.

58' - Numero al limite dell'assurdo di Dybala, però poco concreto.

57' - I due centravanti, Higuain e Falcinelli, vengono stesi entrambi vicino all'arbitro con interventi dubbi, ma l'arbitro non fischia in nessun caso.

56' - Dybala steso a metà campo. Inflazione.

55' - Higuain cerca una progressione e cross: la prima cosa gli riesce, la seconda no. Pjaca mette una palla formidabile dal limite per Mandzukic, che però era in fuorigioco di pochissimo.

53' - Disinnescata la ripartenza calabrese, dopo la torre di Pjaca fermata dai difensori.

52' - Stoian fa tutto da solo, viene chiuso da Rugani prima, insiste ancora, e viene fermato nuovamente. Poi corner bianconero, dopo un po'.

51' - Pjaca fa venire i brividi a Rosi che, in girata, spazza fuori oltre una delle due linee più lunghe del rettangolo verde.

50' - Tonev scappa via a Dybala prima e Alves poi, peròil campo finisce. Rimessa laterale.

48' - Ancora qui positivo il venezuelano a raccattare un calcio da fermo.

47' - Rincon respinge il cross in rimessa laterale.

46' - Subito contatto favorevole ai padroni di casa, fallo di Pjaca un po' polemico verso il direttore di gara.

19.04 - Si riparte! Muove la palla il Crotone.

18.55 - Una Juve dominante ma lenta nel primo tempo della sfida esterna contro il Crotone. Qualche forzatura di troppo sulla difesa a 11 degli avversari, che hanno retto molto bene in alcune situazioni e sono stati abbastanza fortunati in altre. Qualche chance è arrivata, ma troppo poco per pretendere la vittoria: mettiamoci anche un mancato fischio di rigore per Dybala, e ne escono 2 punti - nel parziale - buttati via. Per sapere se la situazione cambierà, ci vediamo fra poco, dopo una piccola pausa...

18.49 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-0.

45' - ROSSOBLU' SALVI PER MIRACOLO! Gran lancio per Dani Alves che è freddo: appoggio per Mandzukic che viene murato in conclusione, Pjaca di potenza con la testa trova un miracolo di Cordaz, poi Dybala defilatissimo si inventa un pallonetto splendido che salta Cordaz ma non Ferrari, che salva sulla linea!

43' - Ancora un tocco di troppo nella fase offensiva dei campioni d'Italia: ne segue una ripartenza della squadra neopromossa, che tira da fuori con Capezzi: palla fuori, rimessa dal fondo.

41' - Il cross di Asamoah viene respinto.

40' - Ottima fase difensiva del Crotone che regge sul tentativo di costruzione della Juventus.

38' - Qualche rimpallo sull'out destrorso per i padroni di casa, che guadagnano una rimessa laterale. Il cross che segue da quella zona è per Falcinelli che però sbaglia il movimento: off-side.

37' - Ancora una fase di possesso per gli ospiti, però interrotta da Rosi che guadagna bene un fallo.

35' - Entrano in partita col cambio tattico Dybala e Dani Alves: duetto per loro e palla dentro, dove al limite riceve Higuain che gira, troppo morbido per Cordaz: bloccaggio per l'italiano.

34' - Falcinelli chiuso ancora una volta da Bonucci, con l'ausilio di Buffon: commette anche fallo, in area, l'attaccante.

33' - Dani Alves mette per Dybala in area: quest'ultimo viene steso da Mesbah, i bianconeri chiedono il rigore. E vedendo i replay, poteva starci.

31' - Altra occasione! Sempre Dybala-Higuain! Il primo serve per il secondo dal fondo, il centravanti impatta, ma col piede sbagliato e la mette fuori dal centro dell'area.

30' - Cambia le carte Allegri: 4-4-2 con Dybala a destra, Pjaca a sinistra e Mandzukic ad aiutare Higuain al centro.

28' - Bonucci cerca anche lui, in proiezione offensiva, di proporre un cross: palla in curva.

27' - Rosi fa fallo netto su Mandzukic e si prende un richiamo.

26' - Nonostante un buon tentativo sulla catena di destra, la copertura degli ospitanti per ora regge l'urto.

25' - Solo qualche lampo dei singoli, prontamente chiuso, interrompe il lento possesso dei piemontesi.

23' - Dybala-Higuain fenomenali! Una palla alta di Khedira per la Joya che trova il suo connazionale il quale lo appoggia di tacco per una conclusione rasoterra di sinistro: blocca Cordaz, ma che spettacolo!

21' - Non un grande avvvio per Dani Alves, che cerca un cross dalla trequarti: blocca Cordaz, agilmente, in uscita. Il portiere dei meridionali cerca poi di avviare una ripartenza, ma trova il muro di uno splendido - sinora - Rugani.

20' - Bonucci ferma una ripartenza pericolosa dei suoi avversari, in particolare di Stoian. Rimessa con le mani.

19' - Higuain non va mai lasciato con un centimetro: il Pipita si gira in un fazzoletto e tira d'istinto, botta strozzata, sfera sul fondo.

18' - Pjaca fa un altro fallo che mostra, però, la sua disposizione al sacrificio collegata ad un fisico enorme.

17' - Stoian tocca per ultimo, gioca di mestiere Alves e risolve una situazione scomoda con un rinvio per Buffon.

15' - Pjaca tocca con la mano: battuta da fermo per gli Squali sulla propria trequarti.

14' - Ancora possesso della Signora sul baricentro basso degli oppositori: non ci sono grande idee, ma qualche forzatura di troppo.

12' - Taglia bene Pjaca, Khedira lo vede: l'impatto non arriva, ma l'iniziativa è buona. Rinvio dal fondo.

11' - Mandzukic sbaglia un appoggio semplice: la torre slava fa parte di una cerchia di giocatori non ancora in partita. Rimessa laterale calabrese.

10' - Rugani recupera bene su Falcinelli e poi guadagna anche fallo. Copertura perfetta.

9' - Lancio lungo di Bonucci, perfetto per Asamoah che mette rasoterra per la girata di Dybala da fuori: sporco il tiro dell'argentino, blocca Cordaz.

7' - Un po' nervoso l'esterno croato in questo avvio, ancora un'inflazione per lui sul pressing di Mesbah.

6' - Altro calciatore per terra, si tratta di Stoian, che ha preso una botta da Pjaca. Anche lui, però, ce la fa a continuare il suo match.

5' - Pjaca, innescato da Dybala, d'esterno la mette per Dani Alves che si inserisce sul fondo all'interno dell'area: il cross del brasiliano è però sbagliato.

4' - Giù Falcinelli, è caduto dopo un contatto con Asamoah. Sembra in grado di proseguire. Si rialza, infatti, sta bene.

3' - Dybala sulla verticalizzazione di testa di Dani Alves dopo un cross di Mandzukic respinto: è fuorigioco. Punizione per i pitagorici.

1' - Mandzukic, spalle alla porta, viene fermato. Tonev poi va a lottare per una rimessa ma non la ottiene.

18.03 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Juventus.

17.59 - SQUADRE IN CAMPO!

17.50 - La risposta di Rincon, alla stessa emittente televisiva: "E' una partita normale, importante per noi, dobbiamo affrontarla con l'atteggiamento giusto perchè sono 3 punti importanti. La partita contro l'Inter? E' lo stesso. Non possiamo permetterci errore nell'atteggiamento e nell'approccio, siamo consapevoli di questo e pronti a sacrificarci".

17.40 - Sentiamo le dichiarazioni di Ferrari ai microfoni di Sky Sport: "Sappiamo dell'importanza della partita. La Juve è una grande squadra, sulla carta siamo sfavoriti ma conta il campo e proveremo a ribaltare il pronostico. Palermo è stato un passo falso, per fortuna si gioca dopo 3 giorni e abbiamo subito la possibilità di rifarci".

17.30 - I rossoblù optano per Mesbah, Sampirisi e Tonev per coprirsi sulle fasce e passare al 4-4-2; Khedira preferito a Pjanic nei bianconeri, scelta di rottura.

17.20 - La risposta della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Rugani, Asamoah; Khedira, Rincon; Pjaca, Dybala, Mandzukic; Higuain.

17.10 - La formazione ufficiale del Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Mesbah; Sampirisi, Barberi, Capezzi, Tonev; Falcinelli, Stoian.

17.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed di Crotone-Juventus, match valido per il recupero della 18esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 18:00 - verrà fischiato dall'arbitro Valeri.

La sconfitta contro il Palermo ha ridimensionato i calabresi che, reduci dalla vittoria per 4-1 sull'Empoli, speravano di riaprire la corsa salvezza. Posizionamento al penultimo posto, con una gara in meno, quella di oggi, assolutamente proibitiva: non è facile.

Il mercato di riparazione non ha aiutato assolutamente i rossoblù, che hanno perso la loro stella Palladino (accasatosi al Genoa), perdendo altre possibilità di permanenza in Serie A. Tuttavia le speranze restano vive, così come l'entusiasmo di una piazza che comunque sta vivendo un'epica prima volta.

Solo Rohden non è al 100%, ed era già assente nella gara dello scorso turno, ma potrebbe esserci in panchina. Squalificato Crisetig. Nonostante i tanti nomi fatti, il calciomercato non ha portato ai meridionali alcun sostituto del loro ex numero 10: anche questo mancato acquisto è considerabile una mancanza.

Nicola dovrebbe optare per il 4-3-3 nel match di oggi. In porta Cordaz. Si muovono da terzini Rosi e Martella, in mezzo confermata la coppia Ferrari-Ceccherini. Possibile debutto per Acosty in mezzo al campo, affiancato da Barberi e Capezzi. In avanti, Nalini e Stoian dovrebbero supportare il mattatore dell'ultima vittoria Falcinelli.

La vittoria nel derby d'Italia contro l'Inter ha dato ulteriore carica ad una squadra che non sa più nè perdere nè pareggiare da quando, nel match vinto contro la Lazio, ha cambiato pelle, passando al 4-2-3-1. I problemi esterni aleggiano tuttavia sui bianconeri che vogliono smentire le 4 sconfitte lontano dallo Stadium.

In Champions League, tuttavia, le trasferte sono state fortunate; diversi i problemi invece in campionato, dove il campo di casa è diventato pressochè inespugnabile, ma in trasferta sono emersi un po' troppi problemi. Principalmente d'atteggiamento: la Signora, a volte, ha sfruttato contro di sè l'arma della consapevolezza.

Per il match di oggi, il tecnico in conferenza stampa ha annunciato le assenze di Marchisio (problema alla schiena) e Chiellini (riposo, il centrale è rimasto a Vinovo). A questi si aggiungono Mandragora e Lemina, lungodegenti: il primo da inizio stagione, il secondo perchè reduce da un KO post-Coppa d'Africa.

Allegri punterà ancora sul 4-2-3-1, con tanto turnover, anche in porta dove dovrebbe esserci Neto. Davanti a lui il rientrante Dani Alves e Rugani (o Benatia) poi Bonucci e Asamoah. In mediana spazio a Rincon e Pjanic (che ha parlato in settimana). Dietro all'unica punta, Higuain, dovrebbe agire il debuttante Pjaca assieme a Dybala e Mandzukic.

Non essendoci una gara d'andata, i precedenti sono due e risalgono al 2006-2007, l'anno della permanenza della Juventus in Serie B, senza storia: a Crotone 0-3, al Delle Alpi 5-0. Quell'anno i bianconeri risalirono di categoria; i calabresi retrocessero. E ci sono anche due redivivi di quelle gare, entrambi bianconeri: sono Buffon e Chiellini.