Champions League: le dichiarazioni di Allegri e Pjanic nel post partita

Parlano ai microfoni di Premium Sport l'allenatore e il centrocampista juventini, assai soddisfatti per la vittoria ottenuta al Do Dragâo.

Champions League: le dichiarazioni di Allegri e Pjanic nel post partita
Miralem Pjanic|La Gazzetta dello Sport

Era una trasferta alla portata, lo avevamo detto e ripetuto, ma la prima regola di questa sera era quella di non sottovalutare l’avversario.

Detto, fatto: la Juventus rispetta un bel Porto, tradito dal suo terzino sinistro Alex Telles (ex Inter) che guadagna 2 ammonizioni in altrettanti minuti, dando di fatto la propria squadra in pasto ai leoni. La partita termina con un ottimo 0-2 per gli uomini di mister Allegri, che hanno sfruttato ottimamente l’ora di gioco in superiorità numerica, pazienti e mai disordinati, trafiggendo la porta di Casillas con le forze fresche di Pjaca e Dani Alves, entrambi entrati da pochi minuti.

Risultati quindi assolutamente rilevanti e decisivi i cambi del coach livornese, che ai microfoni di Premium Sport lascia trapelare la soddisfazione, senza però dar nulla per scontato: “Stasera c'è stata grande partecipazione da parte di tutta la rosa, abbiamo avuto pazienza e alla fine la palla è entrata, al ritorno dobbiamo replicare entusiasmo e voglia, senza distrarci.” Nonostante i bianconeri abbiano avuto diverse occasioni per siglare il 3-0, Allegri è soddisfatto del risultato ottenuto: “è stata una partita difficile, è pur sempre un ottavo di finale. I ragazzi sono stati molto bravi soprattutto a non concedere ripartenze, poi anche se avremmo potuto segnare il terzo gol teniamo buono questo 0-2, siamo un pezzetto avanti”.

Ha detto la sua anche uno dei protagonisti della gara, Miralem Pjanic, contento del risultato e dell’andamento che ha preso la gara: "Nel primo tempo l'abbiamo gestita abbastanza bene, ma il Porto si è chiuso in maniera ottima. Sapevamo che tipo di squadra sono. Abbiamo fatto correre gli avversari e al momento giusto abbiamo fatto gol. Oggi è una vittoria sudata e meritata, per la difficoltà di questa partita. Dopo l'espulsione loro si sono chiusi, sapevamo che avremmo avuto pochi spazi ed era difficile, solo con la pazienza puoi vincere queste partite. Siamo stati bravi a gestirla e ad essere concreti".


Share on Facebook