Juventus, il Valencia riscatterà Simone Zaza

Il direttore sportivo degli spagnoli Alesanco ha assicurato: "Resterà con noi altri quattro anni". Nelle casse bianconere 16 milioni di euro.

Juventus, il Valencia riscatterà Simone Zaza
Juventus, il Valencia riscatterà Simone Zaza, www.tuttosport.com

Il direttore sportivo del Valencia Josè Ramòn Alesanco ha annunciato in conferenza che il club spagnolo riscatterà Simone Zaza dalla Juventus: “Sta facendo bene con noi, a partire da oggi avrà altri quattro anni dove potremo dimostrare tutte le sue capacità. Ci auguriamo che segni molti gol e che faccia felice i tifosi". Arriva dunque la conferma ufficiale che l’attaccante italiano passerà a titolo definitivo a uno dei club più prestigiosi della Liga. Attualmente l’accordo tra Juventus e Valencia prevede un trasferimento a titolo temporaneo con riscatto obbligatorio che scatta alla decima presenza – ad oggi il giocatore è sceso in campo in otto occasioni  - per un totale di diciotto milioni di euro – 2 milioni già versati per il prestito, oltre ai sedici per il riscatto, che verranno quindi versati a giugno nelle casse bianconere.

Zaza esulta dopo la rete al Real Madrid, www.corriere.it
Zaza esulta dopo la rete al Real Madrid, www.corriere.it

Zaza, dopo i primi sei mesi trascorsi a Londra con la maglia del West Ham in cui non ha mai ingranato, forse anche per un’incompatibilità caratteriale con il manager degli Hammers Slaven Bilic, è arrivato a Valencia a gennaio, debuttando all’Estadio de la Ceramica contro il Villarreal. La prima da titolare l'ha giocata al Mestalla contro l’Eibar – sconfitta per 0-4 – per poi trovare il primo goal con la nuova maglia contro l’Athletic Bilbao, in casa, contribuendo alla vittoria degli uomini di Voro (2-0). Tre giorni dopo si è preso la ribalta nazionale e internazionale, realizzando un super goal contro il Real Madrid, aprendo il tabellino nel successo per 2-1 finale. In totale le presenze sono otto, come accennato, con il Valencia che si trova ora al dodicesimo posto, a +12 dalla terzultima, dopo una prima metà di stagione molto negativa sia sul campo che fuori – a livello di guida tecnica e di staff dirigenziale.

Da questa vicenda ne escono tutti soddisfatti: Zaza ha trovato la tranquillità personale e la continuità sul campo, il Valencia sta uscendo dalla lotta salvezza – almeno per il momento – e la Juventus, che incassa un tesoretto da reinvestire sul mercato.

Juventus Football Club