Terminata Udinese - Juventus in Serie A 2016/17 (1-1): La sblocca Duvan Zapata, pari di Bonucci!

Terminata Udinese - Juventus in Serie A 2016/17 (1-1): La sblocca Duvan Zapata, pari di Bonucci!
A sinistra, Duvan Zapata. A destra, Paulo Dybala. | VAVEL.com
Udinese
1 1
Juventus
Udinese: (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Fofana (min. 39 Badu), Halfredsson, Jankto; De Paul, Duvan Zapata, Perica (min. 85 Matos).
Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini (min. 56 Benatia), Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (min. 72 Pjaca), Dybala (min. 87 Rincon), Mandzukic; Higuain.
SCORE: 1-0, min. 37, Duvan Zapata. 1-1, min. 60, Bonucci.
ARBITRO: Antonio Damato (ITA). Ammoniti: Jankto (min. 45 + 1), Halfredsson (min. 65), Cuadrado (min. 68), Pjaca (min. 77).
NOTE: 27esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016-2017: in campo alla Dacia Arena ci sono Udinese e Juventus. Si comincia alle 15:00.

17.00 - Direi che è tutto. E allora grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordiamo il verdetto: è 1-1 fra Udinese e Juventus, segnano Duvan Zapata e Bonucci!

16.57 - Un'Udinese eroica ferma la Juventus dopo oltre un anno sul pareggio in casa propria, alla Dacia Arena. La sconfitta di ieri della Roma ha forse un po' placato l'estrema fame dei bianconeri in questo pomeriggio del 27esimo turno. Gran prova dei friulani, perfetti in fase difensiva ed addirittura un po' spreconi in alcune ripartenze; stessa cosa si può dire dei torinesi, bravi a non perdere la testa e tutto sommato solidi ma poi poco in grado di costruire. Uomo partita l'eroico Duvan Zapata, autore di un gol ma di una prestazione di dinamismo unico anche nel tenere avanti dei palloni quasi impossibile. Un pareggio che fa bene a tutti: i bianconeri di Udine escono così dalla crisi; i bianconeri di Torino potranno alzare l'attenzione, come al solito dopo uno stop.

16.54 - Termina il match. Risultato di 1-1.

90' + 3' - Bonucci controlla la respinta e ne passa due con un destro-sinistro: poi Higuain calcia e Badu si immola.

90' + 2' - Dominio blu adesso, ma non c'è nessuno sui tentativi che vengono compiuti. Entrambe le compagini sono stanche.

90' - Widmer rischia un controllo in area.

89' - 4 minuti di recupero annunciati.

87' - Dentro Rincon, fuori Dybala. La Joya un po' rivedibile oggi, ma comunque autore di un assist.

86' - Jankto lanciato in profondità da Matos in posizione però di fuorigioco.

85' - Esce fra meritatissimi applausi Perica, dentro Matos. Gran lavoro sporco del croato.

84' - Altra buona iniziativa di Pjaca, che ottiene un giro alla bandierina per i suoi.

83' - Si spingono in avanti i padroni di casa, ma non creano grossi pericoli. Jankto conclude altissimo.

81' - Dybala crossa male dalla posizione tipica del suo traversone sulla destra: stavolta è lungo.

79' - 3-contro-1 in ripartenza dell'Udinese, Zapata mette dentro e Bonucci è FANTASTICO nella chiusura, gran giocata del centrale bianconero in corner!

78' - Perica ancora con un gran lavoro spalle alla porta, ma stavolta commette fallo di mano.

77' - Dybala commette fallo su Halfredsson. In seguito, Perica fa un gran controllo al volo e guadagna un fallo su Pjaca, nell'occasione ammonito.

76' - Angella rileva De Paul nei bianconeri. Cambio difensivo. L'esterno argentino, autore di una prestazione di buon livello, viene sostituito da un centrale (all'occorrenza terzino) di difesa.

75' - Giocata mostruosa di Alex Sandro, innaturale nel recupero su due avversari e la conseguente scivolata pulita sul pallone. Poi però Higuain spreca tutto, arrivato sul fondo.

74' - Subito 1-contro-1 del croato che però sbatte sul muro avversario al limite dell'area. Ancora l'ex Dinamo Zagabria ad ottenere un corner.

72' - Dentro Pjaca, fuori Cuadrado. Buona prova del colombiano, non memorabile ma di grande impegno.

71' - Danilo un muro dopo l'1-2 fra Cuadrado e Higuain: scivolata sul colombiano, calcio d'angolo.

70' - Possesso blu, in fase d'impostazione.

68' - Ammonizione per Cuadrado, per un brutto intervento su Perica.

67' - Higuain in profondità cerca Mandzukic, il croato però non approfitta dello splendido passaggio del Pipita e non ci arriva.

65' - Decisamente in ritardo Halfredsson su Cuadrado in pressing, fallo netto dell'islandese che viene ammonito.

63' - DANILO PRENDE IL PALO! Jankto crossa quasi come Dybala, Danilo però da posizione molto più defilata colpisce il legno esterno, poi Halfredsson guadagna corner. Nell'occasione infortunato l'islandese che ha fatto una caduta incredibile, ma sembra in grado di proseguire.

62' - Altra possibilità di traversone da fermo, bianconera.

61' - Delneri è stato cacciato, ha protestato per una posizione di fuorigioco/per un fallo che francamente ha visto soltanto lui.

60' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! BONUCCI! Perfetto il cross di Dybala, il centrale stacca e fa 1-1 a due metri dalla porta!

59' - Dani Alves viene steso da Perica sulla sua corsia, ottenendo un fallo.

58' - Samir anticipa pure i compagni sul cross dalla trequarti, corner.

56' - Zapata in mezzo a tre guadagna una rimessa laterale. Dentro Benatia al posto di Chiellini, scelta tecnica (il centrale uscito è diffidato).

54' - Bell'idea di Bonucci in profondità per Cuadrado, oltre la linea di fondo però il suo lancio.

53' - Dybala crossa dalla trequarti, Widmer sente la presenza di Mandzukic e si cautela in calcio d'angolo.

52' - Sul traversone Felipe anticipa sul primo palo ma la mette alta.

51' - Bonucci provvidenziale nella lettura sul cross di De Paul, salvando il tutto in calcio d'angolo.

49' - Higuain viene chiuso sulla ripartenza e poi commette fallo.

48' - Errore tecnico di Dybala che cerca la profondità male, con un passaggio troppo lungo per l'inserimento di Dani Alves. Rinvio dal fondo.

46' - Fase concitata in mezzo al campo, i ritmi sono ancora alti. De Paul guadagna rimessa con le mani con una carambola su Alex Sandro.

16.04 - Si riparte! Pallone girato dalla Juventus.

15.55 - Sorprendenti i primi 45' di Udinese-Juventus: la squadra che indossa il bianconero sulla propria divisa è una sola e, per adesso, quella dominante. Come se l'aver acquisito le tinte avversarie abbia dato ai friulani la possibilità di giocare da Campioni d'Italia: match di nervi, concedendo poco, attaccando tutti insieme. E poi Duvan Zapata è stato meraviglioso nel segnare un gran gol: per adesso, l'1-0 è meritato. Madama deve ritrovarsi.

15.47 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' + 2' - Cuadrado scucchiaia in mezzo per Higuain che si defila e calcia rasoterra: rinvio dal fondo.

45' + 1' - Il primo ammonito del match è Jankto, per un fallo su Dybala.

45' - Due minuti di recupero.

44' - Duvan Zapata ancora dominante fisicamente in mezzo a Mandzukic e Chiellini (!) ottenendo un calcio di punizione.

42' - Palleggio fumoso di Khedira, Dybala e Cuadrado: da 4 passaggi nasce una verticalizzazione sbagliata (del tedesco). Esce Karnezis.

41' - Duvan Zapata a terra, Chiellini ha commesso un'inflazione che viene segnalata.

40' - Perica, galvanizzato, adesso si muove bene e guadagna in mezzo a 2 una rimessa laterale.

39' - Fofana è rimasto fuori: la cosa clamorosa è che dunque Duvan Zapata l'ha sbloccata con i suoi in inferiorità numerica. Non ce la fa il centrocampista, dentro al suo posto Badu.

37' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! DUVAN ZAPATA! 1-0! Dalla sinistra impressionante scatto del sudamericano che brucia Bonucci e col mancino segna di potenza contro Buffon con anche un po' di fortuna! 1-0!

35' - Fofana ed Alex Sandro si strattonano sulla corsia di competenza del brasiliano, il fallo è del bianconero di casa.

34' - Dani Alves crossa dal fondo e viene fermato in scivolata: corner. Tocco di mano di Samir reclamato ma non è rigore secondo l'arbitro.

32' - Palla spiovente in area, Perica la fa sua: il colpo di testa del croato è però di facile fattura per l'intervento di Buffon.

30' - Buona transizione blu con la sovrapposizione di Khedira interna all'area che trova il muro bianconero in corner. Dopo la spazzata, Dani Alves controlla e rilancia per Dybala che però si trovava in fuorigioco. Altra punizione.

29' - Bonucci s'improvvisa terzino e scodella per Cuadrado il quale è partito però da posizione di off-side. Calcio di punizione.

28' - Alex Sandro rilancia via una palla vagante a centrocampo, rendendola facile per Karnezis.

27' - Cuadrado crossa ma trova sulla sua strada Samir.

26' - Alex Sandro appoggia per Mandzukic vicino a sè, poi ostruisce De Paul: fallo e punizione degli ospitanti.

24' - Dani Alves, in contrasto aereo con Samir dopo un lancio di Khedira, prende una botta nella zona dell'occhio sinistro. Cure mediche per lui.

22' - Doppio passo e sinistro di Fofana: Buffon c'è e frena la botta di nuovo, la Juve però si è abbassata (e spaventata) nella situazione.

20' - Pjanic perde un pallone pericoloso sulla sua trequarti, ma la ripartenza dell'Udinese si blocca sulla perdita di tempo di Perica. Calcia Duvan Zapata da 30 metri in seguito, blocca facilmente Buffon.

19' - Profondità friulana alla ricerca di De Paul che corre la metà di Alex Sandro. Idea disinnescata.

18' - Alex Sandro crossa e trova la respinta di Danilo che gli restituisce il pallone: il terzino brasiliano non si accontenta della laterale, tocca, la palla esce e la rimessa diventa avversaria.

16' - Difficile oltrepassare il muro di casacche blu: Fofana ci riesce in 1-contro-2 e mette il cross per la testa di Jankto che serve Zapata il quale però era in posizione di fuorigioco. Lo vede bene l'arbitro.

14' - Mandzukic raccoglie sul secondo palo in area il cross di Dani Alves, ma la sua sponda è facile per il bloccaggio di Karnezis.

12' - Felipe entra in ritardo su Dybala in mezzo al campo: punizione, non c'è giallo.

11' - Contro-ripartenza, Mandzukic fa sponda e calcia Dybala: largo, sporco, debole. In una parola: male.

10' - Contropiede bianconero con De Paul che però col suo destro colpisce in pieno Alex Sandro.

8' - Ancora il lavoro spalle alla porta di Perica sulla fascia: stavolta Bonucci lo stende, ma non c'è fallo.

7' - Pjanic calcia dai 22-24 dopo una buona ripartenza in progressione di Cuadrado: si scalda le mani Karnezis.

5' - Danilo, dopo il cross respinto, si porta la palla in fallo con le mani.

4' - Palla persa dai piemontesi che liberano poi con Chiellini, sugli sviluppi possibilità da fermo per Halfredsson per fallo su Perica.

3' - De Paul spinge in pressing Alex Sandro che difende la sfera anche sull'assalto di Zapata, ottenendo una rimessa laterale.

1' - Subito in pressione Mandzukic, ma il terreno (scivoloso per la pioggia) fa muovere velocemente il pallone dai bianconeri (riferito ai padroni di casa che vestono i colori classici; gli ospiti indossano invece la maglia blu di trasferta).

15.00 - Si parte! Primo pallone mosso dall'Udinese.

14.56 - SQUADRE IN CAMPO!

14.50 - Adesso si rientra negli spogliatoi. E' tutto pronto, lo stadio pieno, a breve comincerà Udinese-Juventus. Noi ci saremo, voi non mancate!

14.40 - I due undici che scenderanno in campo, con le rispettive riserve, stanno svolgendo in questi secondi il proprio riscaldamento pre-gara.

14.30 - I padroni di casa non si coprono: dentro Perica in avanti, fuori Badu con Jankto mezzala. Dall'altro lato Khedira preferito a Marchisio.

14.20 - La risposta della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

14.10 - La formazione ufficiale dell'Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Fofana, Halfredsson, Jankto; De Paul, Duvan Zapata, Perica.

14.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Udinese-Juventus, match valido per la 27esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 15:00 - verrà fischiato dall'arbitro Damato.

Dybala firma su rigore il 2-1 della Juventus sull'Udinese, all'andata. | calciomercato.com
Dybala firma su rigore il 2-1 della Juventus sull'Udinese, all'andata. | calciomercato.com

QUI UDINESE

I friulani sono reduci da un febbraio assolutamente negativo, che li ha visti ottenere soltanto un punto (con lo 0-0 sul campo del Chievo), chiuso nel peggiore dei modi: un'altra sconfitta, sul campo della Lazio, per 1-0, con un rigore-beffa in extremis concesso ai biancocelesti. Un dramma.

Anche nelle dichiarazioni del tecnico (vedi quelle del post-gara dopo la sconfitta contro il Sassuolo, nel giorno della celebrazione del ritorno a casa di Zico) ci sono state delle ammissioni di problematiche riguardanti la squadra che sono, però, parecchio evidenti agli occhi di tutti.

Oltre al lungodegente Gnoukouri, acquistato a gennaio ma di fatto mai utilizzato per dei problemi al cuore, in lista indisponibili per il match di oggi troviamo Faraoni (altro giocatore scuola Inter) e Lucas Evangelista. Non ce la fa neanche Thereau dopo un piccolo problema rilevato in settimana.

I calciatori dell'Udinese festeggiano per la rete di De Paul contro il Milan. | tuttosport.com
I calciatori dell'Udinese festeggiano per la rete di De Paul contro il Milan. | tuttosport.com

E non essendoci l'attaccante francese ex Chievo, a completare il tridente offensivo nel 4-3-3 di Delneri, assieme a Duvan Zapata e De Paul, dovrebbe essere Jankto. Andando a ritroso troviamo Badu, Halfredsson e Fofana. Sulla linea difensiva ci sono larghi Widmer e Samir con Danilo e Felipe in mezzo. Karnezis fra i pali.

L'11 di Delneri. E' un 4-3-3. | VAVEL.com via footballuser.com
L'11 di Delneri. E' un 4-3-3. | VAVEL.com via footballuser.com

QUI JUVENTUS

I bianconeri invece da quando sono passati al 4-2-3-1 hanno conosciuto soltanto la parola vittoria: l'ultima in campionato in casa con l'Empoli. In mezzo però è arrivato anche il trionfo sul Napoli nell'andata delle semifinali di Coppa Italia. Ed oggi si può anche allungare sulla seconda in classifica.

La Roma infatti, scesa in campo nell'anticipo di ieri, è stata battuta dal Napoli per 1-2 nello scontro diretto e con una vittoria, perciò, Madama si troverebbe con un vantaggio di 10 lunghezze sulla seconda posizione, che ridurebbe le speranze di riapertura del discorso-Scudetto quasi allo 0.

Le uniche assenze rilevate per la prossima gara sono quelle di Lemina e Sturaro, non particolarmente rilevanti. Pienamente recuperato Benatia, assente nell'ultimo matchday. Si è anche parlato in settimana di un possibile riposo per Higuain che ad oggi però ci sentiamo di smentire.

I bianconeri festeggiano la rete di Higuain segnata mercoledì contro il Napoli. | metronews.it
I bianconeri festeggiano la rete di Higuain segnata mercoledì contro il Napoli. | metronews.it

Dovrebbe infatti essere proprio il Pipita ad essere la punta nel "perfetto" 4-2-3-1 bianconero. Dietro a lui il solito trio: da destra verso sinistra, Cuadrado, Dybala e Mandzukic. Rotazione in mediana: ecco Marchisio (in cerca di spazio) e Pjanic. Agiscono da terzini Dani Alves ed Alex Sandro; in mezzo Bonucci e Chiellini. In porta c'è Buffon.

Il probabile 11 di Allegri. 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
Il probabile 11 di Allegri. 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

ANDATA E PRECEDENTI

19 giornate fa, senza andare troppo per il sottile, la gara la decise un uomo solo: l'identikit è quello di Paulo Dybala che con una doppietta ribaltò la prima marcatura di Jankto, firmando il 2-1 finale. Non scendiamo nel dettaglio dei precedenti: alla Dacia Arena, però, la Signora ha già vinto una volta, 0-4, poco più di un anno fa.

Juventus Football Club