Juve bloccata a Udine. Le pagelle - Poche idee, anche confuse

Prova piuttosto incolore quella offerta dai campioni d'Italia alla Dacia Arena: il risultato permette comunque di andare a +8 sulla Roma, ma dal campo c'è poco da salvare.

Juve bloccata a Udine. Le pagelle - Poche idee, anche confuse
Fonte immagine: Foot01

Dopo dieci vittorie consecutive in tutte le competizioni, la Juventus registra la prima battuta d'arresto dal 22 gennaio ad oggi. L'Udinese la blocca sull'1-1: è Bonucci a salvare la capolista, rispondendo a Zapata. Prestazione decisamente sotto tono quella della squadra di Allegri, che rimane comunque a +8 sulla Roma, ma in vista del match di lunedì sera contro il Milan, ha qualche cosa da sistemare. Di seguito, le pagelle dei bianconeri.

Buffon, 5.5 - Sul gol ha un pizzico di responsabilità, poteva uscire meglio. 

Dani Alves, 6 - Contro i fisici extra-large di Samir e Perica fa fatica, ma tutto sommato a destra è spesso puntuale. Aiuta la prima circolazione. Senza il supporto degli avanti risolve però troppo poco.

Bonucci, 6.5 - Il migliore dei suoi, nonostante sia impreciso nella marcatura sul gol di Zapata, si fa perdonare pareggiando di testa. Protagonista anche di un paio di chiusure decisive e dell'unica vera incursione pericolosa nel finale. 

Chiellini, 6 - Stupisce un po' tutti nel primo quarto d'ora, quando dal suo mancino partono delle ottime traiettorie. Fatica leggermente nelle letture e lascia il campo per un problema fisico. (dal 56' Benatia, 5.5 - Non sicurissimo, spesso segue poco la linea.)

Alex Sandro, 5.5 - Il carrarmato rallenta un po' troppo spesso, si fida poco delle proprie giocate e soffre qualcosa in fase di posizionamento. 

Khedira, 5 - Risente forse di un pizzico di stanchezza, ma soprattutto manca di lucidità. Cerca di giocare palloni in verticale, ma abbastanza velleitari e spesso anche imprecisi. 

Pjanic, 6 - Uno dei pochi che ha qualche idea, ma non riesce a metterla in atto per assenza di spazi e movimenti sensati dei compagni. Tecnicamente gioca una buona gara, trova forse pochi spunti personali. 

Cuadrado, 5.5 - Inconcludente e confusionario. Ci prova, si vede, ci vuole provare, ma gli manca sempre un qualcosa per essere efficace. (dal 72' Pjaca, 5 - Una mezza ameba, il giovane croato. I suoi spunti potrebbero risultare decisivi, ma si estranea troppo al gioco.)

Dybala, 5.5 - Salva la sua partita con la deliziosa punizione che propizia l'1-1, per il resto è eccessivamente incolore e non entra mai nel vivo del gioco. Meriti altrui, anche, ma con quel talento... (dall'87' Rincon, s.v.)

Mandzukic, 5 - Partita in calando, senza riuscire a svolgere il solito efficiente lavoro entrando dentro al campo. Rimane troppo largo e si estranea.

Higuain, 5 - Incolore. Si perde tra le maglie della difesa friulana, non ha profondità da attaccare nel corto e rimane ai margini del "gioco" bianconero. 

All. Allegri, 5.5 - Non sembra indovinare particolarmente i cambi, soprattutto quello di Rincon nel finale lascia perplessità. La sua squadra è spenta. Dopo dieci vittorie consecutive, un passo falso ci può stare. Certo la prestazione non è stata all'altezza della capolista.

Juventus Football Club