Finale Barcellona - Juventus in Champions League (0-0): Signora in semifinale!

Finale Barcellona - Juventus in Champions League (0-0): Signora in semifinale!
Barcellona
0 0
Juventus
Barcellona: (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto (min. 78 Mascherano), Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic (min. 58 Paco Alcàcer), Sergio Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.
Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (min. 84 Lemina), Dybala (min. 75 Barzagli), Mandzukic; Higuain (min. 88 Asamoah).
ARBITRO: Bjorn Kuipers (NED). Ammoniti: Iniesta (mi. 41), Neymar (min. 44), Chiellini (min. 57), Khedira (min. 64), Dybala (min. 74).
NOTE: Ritorno dei quarti di finale della Champions League 2016/17: in campo al Camp Nou c'è Barcellona-Juventus. Si comincia alle 20:45.

22.40 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Barcellona-Juventus finisce 0-0 ed a passare sono i bianconeri!

22.39 - Una partita di testa e di grande attenzione difensiva, anche a scapito delle ripartenze, è ciò che è bastato alla Juventus per passare il turno al Camp Nou, raggiungendo la semifinale. Il Barcellona non ha sfondato il muro bianconero, nè all'andata nè al ritorno, con una difesa davvero formidabile; all'andata, poi, l'estro degli attaccanti aveva fatto il resto. Oggi un po' in calo fisicamente, Madama ha comunque strameritato di passare il turno. E venerdì ci sarà il sorteggio...

22.36 - TERMINA LA GARA! RISULTATO DI 0-0, PASSA LA JUVENTUS IN SEMIFINALE!

90' + 3' - Scivolata di Piquè, ormai centravanti aggiunto, ai danni di Chiellini. E' in piedi il numero 3 bianconero. E l'ultimo pallone è di Paco Alcàcer, che sbaglia un cross, mandando la sfera in rinvio dal fondo.

90' + 2' - Dani Alves mette in moto il pressing, ma è da solo. Difficilmente perciò i blaugrana otterranno qualcosa.

90' + 1' - Spazza via Chiellini sul solito pallone messo sulla trequarti.

90' - 3 i minuti di recupero nella seconda frazione.

89' - Busquets mette il cross con Alex Sandro che si frappone alla traiettoria: chiede il rigore il numero 5, ma è soltanto calcio d'angolo. Dai replay, il brasiliano ha preso un bel rischio...

88' - Dentro Asamoah al posto di Higuain, altro sostegno alla difesa con Mandzukic che passa a fare il centravanti.

87' - Higuain lavora sul cambio di gioco di Mandzukic e mantiene il pallone più alto possibile.

86' - Lemina ha appena guadagnato un calcio d'angolo dopo l'ennesima ottima apertura in ripartenza di Higuain.

85' - Dani Alves conosce il potenziale di Iniesta e lo disinnesca con un fallo.

84' - Dentro Lemina per Cuadrado: Allegri sceglie altro contenimento. Il cross dentro il corner è per il taglio di Mandzukic sul primo palo, ma il croato la manda alta.

83' - Insiste sulla destra la catena Cuadrado-Dani Alves: il brasiliano, d'esperienza e col tacco, ottiene un calcio d'angolo.

82' - Khedira ha perso ormai lucidità, qui ha lanciato Cuadrado da solo ma il pallone era troppo lungo per il colombiano, che è stato anche dribblato da Ter Stegen. Poi sul rilancio fuorigioco di Piquè in attacco.

80' - Corner blaugrana: il cross verso Mascherano non viene deviato dal neo-entrato. Grande chance in contropiede per Khedira, che è solo ma non vede Mandzukic che poteva segnare a porta vuota e perciò calcia in bocca a Ter Stegen.

79' - Umtiti anticipa Khedira al centro del campo. L'ex Lione sembra essersi ripreso, prima aveva preso una gomitata da Higuain.

78' - Dentro anche Mascherano, fuori Sergi Roberto. Metterà ordine El Jefecito.

77' - Suarez si butta a terra all'interno dell'area, Alex Sandro può giocare il pallone perchè è tutto regolare.

76' - Piquè aveva preso bene il tempo al centro dell'area, ma la sua girata è stata ancora preda del muro torinese.

75' - Chiude Allegri: fuori Dybala, che non ne ha più, dentro Barzagli. Il cross sul secondo palo si tramuta in un corner.

74' - Cuadrado spazza più lontano che può. Dybala mette giù Messi in scivolata: viene ammonito il numero 21 bianconero.

73' - Nuovo corner blaugrana.

72' - Piquè sta facendo il centrocampista, ma questo serve ad aprire spazi in ripartenza: Higuain restituisce però, con un passaggio banale, la sfera ad Iniesta.

71' - Dybala in mezzo a tre gira benissimo il pallone, poi va col tipico calcio a giro ma apre troppo l'angolo e la spedisce fuori.

70' - SERGI ROBERTO! ANCORA VICINO! Calcia a giro col sinistro dopo l'appoggio di Messi che se n'era portati via 2: fuori per centimetri!

69' - Bonucci apre il gambone e chiude il suggerimento di Paco Alcàcer per Suarez: el Pistolero sarebbe stato da solo.

68' - Higuain ragiona sulla corsia di sinistra, e guadagna una rimessa con le mani.

66' - Poco spazio per Messi e Iniesta che duettano alla grande, calcio d'angolo. Sugli sviluppi, arriva un nuovo corner. MESSI SBAGLIA ANCORA! CHE OCCASIONE ASSURDA! Col destro il numero 10 poteva approfittare di un appoggio di Busquets dopo un'uscita sbagliata di Buffon: è ancora 0-0 per miracolo, la porta era vuota!

65' - Cuadrado, sulla respinta dopo il cross, raccatta un prezioso fallo laterale.

64' - Cattivo disimpegno di Alex Sandro che temporeggia troppo su Suarez: l'uruguaiano pressa, ma Khedira sceglie il fallo e prende il giallo. Era diffidato, in caso di semifinale lui salterà l'andata.

63' - Pjanic spinge al limite dell'area avversaria il solito Busquets: intervento giudicato regolare, il bosniaco calcia dal limite e la deviazione di Umtiti vale un corner.

61' - Mandzukic fa il massimo e si guadagna i complimenti di Allegri perchè è riuscito a tenere un pallone in campo e lo ha spazzato in maniera rugbistica.

60' - Mandzukic capisce il cross di Neymar e da terzino con calma appoggia di testa a Buffon.

59' - Jordi Alba stende Cuadrado, non c'è fallo: Messi arriva ancora sulla trequarti, vince un rimpallo ed Alex Sandro spazza via.

58' - Alto. Non di molto, ma alto. E' questo quello che conta. Luis Enrique va offensivo: quattro attaccanti perchè entra Paco Alcàcer al posto di Rakitic.

57' - Suarez prende il tempo a Chiellini, vicino alla lunetta: è giusto pure il giallo che viene mostrato al difensore italiano, adesso c'è da avere paura.

56' - MESSI! RASOIATA FUORI DI POCO! Ancora alla lunetta ha sempre quel minimo di spazio la Pulga, che calcia: una deviazione di Chiellini allarga la traiettoria in calcio d'angolo!

54' - Fallo in attacco di Chiellini e ripartenza immediata: provvidenziale Cuadrado a chiudere in scivolata su Neymar.

53' - Cuadrado con grandi falcate arriva sul fondo e rientra sul mancino, poi mette un cross radente al terreno e potentissimo: la deviazione manda la sfera sull'esterno della rete, corner.

52' - Messi si appoggia a Neymar: dai-e-vai velocissimo e classico, poi la Pulga calcia dal limite, troppo potente.

51' - Pjanic recupera e lancia subito: Cuadrado è troppo duro nel contrasto con Umtiti.

50' - CUADRADO! FUORI DI UN SOFFIO! Higuain apre alla grandissima rasoterra, Cuadrado mira l'angolo ma la spedisce di molto poco oltre il secondo palo! Squadre lunghe per un attimo, ma Neymar è egoista e calcia in maniera velleitaria, fuori.

49' - Rakitic crossa addosso a Mandzukic e guadagna calcio d'angolo.

48' - Higuain subisce la trattenuta di Sergi Roberto ed è fallo, ma Alex Sandro, dopo un appoggio di Mandzukic, restituisce il fallo agli avversari.

47’ – Dani Alves cerca di imbucare per Cuadrado; Iniesta recupera e parte Neymar in mezzo a… tutti: fortunatamente per i bianconeri, il brasiliano perde l’attimo del tiro e la sua iniziativa si spegne sul fondo.

46’ – Alex Sandro commette fallo, subito, e Rakitic si appresta a battere.

21.47 – Si riparte! Muove la sfera la Juve.

21.40 - Alla fine va tutto bene per la Juventus che non sembra turbata dal pressing sia del Barcellona sia del Camp Nou; al contrario, sono i blaugrana ad aver dato i maggiori segni di nervosismo in un paio di situazioni. La retroguardia juventina sta concedendo poco e ripartendo bene, se togliamo un paio di fasi favorevoli ai catalani che a tratti si sono fatti vedere alla grande. Non è finita: rimangono 45', risultato aggregato di 3-0 per la Signora. Basterà? Lo sapremo dopo...

21.32 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-0.

45' + 1' - Bella giocata stavolta per il centravanti ex Napoli, che guida la ripartenza. C'è stato uno spintone al limite ai danni di Alex Sandro che mi pare che correttamente l'arbitro abbia considerato regolare.

45' - Altro errore tecnico di Higuain. Un minuto di recupero.

44' - Ammonito proprio adesso il numero 11 brasiliano, che in caso di semifinale salterà la gara d'andata causa squalifica. Il fallo era stato di Messi e il compagno sudamericano ha avuto una brutta reazione.

43' - Neymar si lancia nei soliti dribbling, crossando sempre dentro. Suarez non ci arriva, però, anzi sì ed è rimessa dal fondo.

42' - Dybala recupera la sfera e la butta fuori, perchè vuole concedere le cure a Mandzukic, il croato però si rialza. Non restituiscono il pallone gli iberici, gesto abbastanza strano...

41' - Iniesta spende il giallo sulla ripartenza pericolosissima di Cuadrado per vie centrali.

40' - Bonucci anticipa alla grande leggendo il cross di Sergi Roberto che voleva liberare davanti alla porta Suarez. Calcio d'angolo.

38' - HIGUAIN CI VA VICINO! Scodella alla grandissima Pjanic per Higuain che in scivolata da attaccante vero calcia bene, ma Ter Stegen è freddo e addirittura blocca!

37' - Bonucci lancia lungo per Khedira, che si è ripreso. L'inserimento del tedesco viene disinnescato.

36' - Cuadrado cerca di andare via a Neymar che però è furbissimo: lo sbilancia senza commettere alcuna inflazione.

35' - Dani Alves con una grandissima scivolata chiude la possibilità di cross dal fondo di Jordi Alba. C'è però un giro alla bandierina per i campioni di Spagna.

34' - Khedira è rimasto a terra dopo un pestone, nella situazione precedente, rifilatogli da Neymar. E' però in grado di proseguire il tedesco.

33' - Esagera Dani Alves dopo un flipper al limite dell'area torinese, trascinandosi fuori la sfera.

32' - Cuadrado mette un bel cross, un po' in ritardo Higuain nell'inserimento, poi Mandzukic non arriva bene a rimorchio.

31' - Messi tira dal limite, un po' sorpreso Buffon che non blocca dopo una leggera deviazione; si ripropone l'ex Pallone d'Oro che però calcia sull'esterno della rete.

30' - Si posiziona la difesa catalana dopo che sembrava ci fossero spazi per la ripartenza oppositrice. Il possesso si ferma sull'imbucata di Dani Alves che Ter Stegen blocca.

29' - Chiellini in copertura sull'iniziativa di Neymar: gli spagnoli chiedono il fallo in maniera evidente, ma ci sarà soltanto calcio d'angolo.

27' - Pjanic stende appena fuori dall'area Neymar; il gioco non si ferma adesso, ma poco dopo per un calcione di Suarez a Bonucci. Punizione bianconera.

26' - Anche Higuain, sul lancio da dietro dalla retroguardia, è in off-side. Punizione blaugrana.

25' - Bonucci e Chiellini chiudono andando pure a contrasto fra loro (senza conseguenze): poi in uscita Dybala guadagna un fischio in favore, sulla botta di Jordi Alba.

24' - Dybala è a tu-per-tu con Ter Stegen, ma il gioco è fermo: sul suggerimento di Mandzukic a lanciarlo, il sudamericano era partito da posizione di fuorigioco correttamente segnalata.

23' - Piquè appoggia per Ter Stegen che rilancia sulla testa di Suarez, con grande precisione.

22' - Iniesta dribbla Chiellini con una finta, ma il numero 3 devia il cross dell'Illusionista: Alex Sandro chiude, calcia poi Sergi Roberto alto.

21' - Busquets evita l'uscita di Pjanic e mette dentro per Jordi Alba che crossa verso Neymar: non facile la sforbiciata che tenta il brasiliano, larga.

20' - Buffon legge un lancio lungo di Jordi Alba verso Sergi Roberto. Esce e blocca.

19' - Cuadrado spazza dopo una conclusione dai 15 metri di Suarez, deviata. MESSI SBAGLIA UN'OCCASIONE ENORME! Si accentra il numero 10 che trova l'appoggio di Suarez: Chiellini in scivolata non mura la sua conclusione, che però è rasoterra ma fuori!

17' - Si accende Messi e sono brividi: la Pulga scodella sul secondo palo per l'inserimento di Jordi Alba che in scivolata, tutto solo contro Buffon, non impatta.

16' - Dybala di testa, al limite, serve Cuadrado dopo un contropiede: il colombiano è bravo a cercare la rovesciata, ma sbaglia l'esecuzione, decisamente fuori.

15' - Cuadrado parte nello spazio e cerca Dybala nel due-contro-tre: il numero 21 era da solo, ma Piquè è stato provvidenziale. Contro-ripartenza e Rakitic calcia col mancino da fuori, anche lui non inquadrando il bersaglio.

14' - Chiellini col brivido anticipa Messi dopo un passaggio un po' rivedibile di Higuain.

13' - Higuain! Un lampo del Pipita, che è fortunato in un contrasto al limite e calcia verso la porta, alto non di molto.

12' - Che brivido! Suarez riceve in area spalle alla porta ma cerca un appoggio anzichè la conclusione. Rilancia così facilmente Sandro.

11' - Bonucci arriva in posizione da mediano, ma sbaglia il lancio verso Dybala: malinteso fra lui e la Joya.

10' - Messi crossa dopo una battuta corta, la sfera viene lisciata da tutti tranne Mandzukic che spazza via dal secondo palo. La palla rientrerà in gioco dall'out di destra degli spagnoli.

9' - Iniesta arriva al limite dell'area imbucato da Neymar, ma viene chiuso da Chiellini. Ancora il numero 11 brasiliano parte in profondità, ma Bonucci è attento e va in corner.

8' - Alex Sandro cambia gioco verso Cuadrado, che rinnova il proprio duello con Neymar il quale stavolta lo argina in rimessa con le mani.

7' - Cuadrado forse spinge un po' Neymar sul rilancio di Suarez, sacrificato là dietro in quest'azione. Non c'è fischio dell'arbitro.

6' - Cuadrado arriva sul fondo dopo un'apertura di Dybala in seguito ad un gran numero di Higuain: il colombiano è messo giù da Piquè, arriverà un altro traversone.

5' - Neymar si accende sulla sinistra; è accerchiato però dopo l'ingresso in area, poi però Cuadrado mette in fallo laterale cercando una sponda che non c'è.

4' - Higuain è perso in marcatura da Sergi Roberto che però, cercando di colpire al volo, liscia e regala a Ter Stegen.

3' - Dybala viene steso da Rakitic: l'argentino si è "miracolosamente" alzato dopo un intervento precedente, ma secondo l'arbitro è giusto fischiare fallo. Arriverà un cross bianconero dalla sinistra.

2' - Pjanic, stavolta steso a centrocampo, ottiene calcio da fermo.

1' - Dybala spinto da Busquets senza fallo. si presenta lo spagnolo.

20.46 - Si parte! primo pallone mosso dal Barcellona.

20.41 - SQUADRE IN CAMPO! La grande notte del Camp Nou sta per iniziare!

20.35 - Adesso manca davvero pochissimo. Fra poco l'ingresso in campo degli 11 di Barcellona e Juventus, poi il calcio d'inizio. Non mancate!

20.25 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato da un bel po' di minuti. Lo stadio è quasi riempito: ufficialmente, i tifosi juventini dovrebbero essere 4800, ma ne sono attesi almeno 9000. Una nota: non saranno disponibili, negli ospiti, nè MarchisioRugani, probabilmente entrambi in tribuna per infortunio.

20.15 - Nessuna sorpresa: i 22 previsti sono stati confermati in blocco.

20.05 - La risposta del Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Sergio Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Barcellona-Juventus, match valido per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Kuipers.

QUI BARCELLONA

I blaugrana sono tornati alla vittoria contro la Real Sociedad nell'ultimo turno di campionato, dopo la clamorosa sconfitta contro il Màlaga nella giornata precedente. Momento di forma che rappresenta la discontinuità tipica di Messi e co. in questa stagione: picchi altissimi alternati a crolli clamorosi.

In Liga il distacco dei catalani dalla vetta, detenuta dal Real Madrid, è di soltanto 3 punti, ma i Blancos devono recuperare una partita. Nella Copa del Rey invece è stato eliminato l'Atlético Madrid, perciò gli spagnoli hanno ottenuto l'accesso alla finale; solo la coppa nazionale sarebbe però troppo poco.

Perciò la Champions League rischia di diventare l'unico sbocco per salvare la stagione agli occhi del pubblico; per gli odierni avversari non è una buona notizia. E con l'addio annunciato di Luis Enrique a fine stagione, ecco che i blaugrana potrebbero voler ripagare al meglio il proprio allenatore attuale.

Una foto dell'esultanza di Sergi Roberto, Piquè e André Gomes dopo il gol decisivo per il passaggio del turno contro il Paris Saint-Germain (gara terminata sul 6-1). | corrieredellosport.it
Una foto dell'esultanza di Sergi Roberto, Piquè e André Gomes dopo il gol decisivo per il passaggio del turno contro il Paris Saint-Germain (gara terminata sul 6-1). | corrieredellosport.it

Il motto di questa sera è sempre quello: bisogna rimontare il 3-0 dell'andata, emulando quanto già è stato fatto agli ottavi, quando il PSG venne battuto per 6-1 al ritorno rimontando in maniera leggendaria uno svantaggio di 4 gol. Ci vuole massima attenzione e nessuna paura al Camp Nou...

L'attuale mister blaugrana ha fissato il target-rimonta a 5 gol in conferenza stampa; certo ci sono molte differenze fra i campioni di Francia e la Signora. Le speranze dei tifosi risiedono quasi tutte nel tridente offensivo, capace di qualsiasi cosa; ma molto dipenderà anche dalla difesa, traballante una settimana fa.

Gli indisponibili, per gli attuali campioni di Spagna, sono 3: il primo è il lungodegente Aleix Vidal, completano la lista Arda Turan (che non ce l'ha fatta a recuperare) e Rafinha (stagione finita). Recuperato dalla squalifica dell'andata Sergio Busquets, fondamentale per la fase difensiva della sua squadra.

Sempre la scivolata dello spagnolo, che esulta per una rete storica. | eurosport.com
Sempre la scivolata dello spagnolo, che esulta per una rete storica. | eurosport.com

Luis Enrique dovrebbe puntare su un 4-3-3. In porta c'è Ter Stegen; davanti a lui, al fianco di Piquè, dubbio fra Umtiti (favorito) e Mascherano, in condizioni imperfette. I terzini sono Sergi Roberto e Jordi Alba. Rakitic, Sergio Busquets ed Iniesta (ieri ai microfoni) formano il centrocampo. Messi, Suarez e Neymar in attacco.

Il probabile 11 di Luis Enrique schierato con un 4-3-3. | VAVEL.com via footballuser.com
Il probabile 11 di Luis Enrique schierato con un 4-3-3. | VAVEL.com via footballuser.com

QUI JUVENTUS

Due successi per 2-0 le ultime partite dei bianconeri nei propri confini nazionali. Il primo, in casa, contro il Chievo; il secondo, in trasferta, contro il Pescara. Partite dal coefficiente di difficoltà non estremamente alto, ma nemmeno scontate, e che hanno portato 6 punti importanti in ottica titolo.

Sembra infatti che per il sesto anno di fila ci stiamo avviando ad una vittoria dei torinesi in Serie A; Madama si può ritenere favorita anche nella finale di Coppa Italia che affronterà, avendo eliminato il Napoli, a giugno prossimo (non ufficialmente ma di fatto) in casa della Lazio, all'Olimpico.

L'Europa rischia di diventare un tabù dalle parti di Corso Galileo Ferraris. Certo ci vorrebbe uno sprofondo totale per vedere fuori gli juventini, che quando hanno vinto l'andata per 3-0 hanno sempre passato il turno, ma il fattore Camp Nou non è assolutamente da sottovalutare, anzi è da considerare un'arma degli spagnoli.

L'esultanza di tutti i bianconeri dopo il gol che firmava il 3-0 dell'andata: l'autore della marcatura era stato Chiellini. | corrieredellosport.it
L'esultanza di tutti i bianconeri dopo il gol che firmava il 3-0 dell'andata: l'autore della marcatura era stato Chiellini. | corrieredellosport.it

Nonostante questo sembri andare contro una logica di base italianissima e difensivista, il diktat di tutti a Torino è stato lo stesso: bisogna segnare. In questo senso, il recupero di Dybala, uscito anzitempo per una botta alla caviglia sabato scorso, sarà utilissimo. La Joya si è fatto vedere pure all'andata.

Allegri ha ribadito più volte questo concetto nelle sue dichiarazioni pre-gara. Anche il bomber della squadra Gonzalo Higuain, intervistato poco prima della partenza in terra iberica, si è detto fiducioso delle potenzialità di tutta la squadra campione d'Italia; lui, in questo stadio, non ha mai fatto gol in 10 precedenti.

I bianconeri faranno a meno del solo Pjaca per il match di oggi: il croato sarà assente per molti mesi. Abbiamo già detto di non avere alcun dubbio sulle condizioni del fenomeno Dybala, regolarmente a disposizione già da alcuni giorni dopo lo spavento preso in terra abruzzese.

Dybala festeggia il gol del momentaneo 2-0 all'andata (gara terminata sul 3-0). | lapresse.it
Dybala festeggia il gol del momentaneo 2-0 all'andata (gara terminata sul 3-0). | lapresse.it

Allegri non cambierà, a meno di sorprese, l'11 dell'andata. In porta c'è Buffon. Lo difendono Dani Alves, che ha parlato in conferenza stampa, Bonucci, Chiellini ed Alex Sandro. In mediana c'è la solita coppia Khedira-Pjanic. Le chiavi dell'attacco sono affidate a Higuain: dietro di lui, Cuadrado, Dybala e Mandzukic.

La risposta di Allegri: 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
La risposta di Allegri: 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com