Juventus: con Cuadrado a parte, Allegri si affida a Lemina

In caso di mancato recupero del colombiano, Massimiliano Allegri proverà l'ex Marsiglia, non nuovo nel ruolo d'esterno destro. Squalificato Pjanic, spazio a Marchisio.

Juventus: con Cuadrado a parte, Allegri si affida a Lemina
Higuain in Barcellona-Juventus | Sourc: corrieredellosport.it

Accantonati momentaneamente i sogni europei, con l'urna di Nyon che ha regalato i terribili ma affatto insuperabili ragazzi del Monaco, riprende la preparazione della Juventus, che domenica si ritroverà ad affrontare un Genoa fatale nel girone di andata, quando Simeone e compagni rifilarono un sonoro 3-1 ai bianconeri, che uscirono appunto malconci da Marassi. Allenamento mattutino, dunque, per la capolista, con i presenti che si sono divisi in due gruppi di lavoro, uno impegnato nella parte atletica e l'altro nel classico "torello". Lavoro a parte, invece, per Cuadrado, che verrà valutato nei prossimi giorni assieme a Marchisio, in tribuna al Nou Camp a causa di un fastidio al polpaccio.

Nessuna sorpresa, comunque, per quanto riguarda lo schieramento tattico, che resterà 4-2-3-1: davanti all'inossidabile Buffon, tre certezze in difesa, con Lichtsteiner, Bonucci e Chiellini titolari. Ballottaggio, invece, tra Alex Sandro ed Asamoah, con il brasiliano ancora favorito visto la sua incredibile condizione atletica. Grandi manovre, invece, nella zona mediana del campo, dove lo squalificato Pjanic dovrebbe essere sostituito da Marchisio, con Rincon pronto a spuntarla all'ultima. Confermato il Pipita Higuain in avanti, alle sue spalle dovrebbero agire Lemina, Dybala e Mandzukic.

Nonostante qualche ritocco rispetto all'undici ideale, la Juventus dovrà affrontare al meglio la sfida, cercando di far punti per tenere a debita distanza la Roma, lontana ma non matematicamente estromessa da un titolo che, se raggiunto nel minor tempo possibile, potrebbe consentire ai bianconeri di affrontare al meglio le semifinali di Champions League, agevoli sulla carta ma lungi dall'essere già superate. Il Monaco infatti, voglioso di stupire ancora dopo una stagione ricca di soddisfazioni, venderà cara la pelle, facendo leva sul classico "nulla da perdere" che spesso ha elevato a vincenti compagini meno quotate al via. Occhio, dunque, al Genoa, sperando in un altro passo falso dell'inseguitrice  giallorossa.

Ecco la probabile formazione della Juventus: Buffon; Licthsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Lemina, Dybala, Mandzukic; Higuain. 

Juventus Football Club