Monaco-Juve, l'eroe della notte Higuaìn: "sapevo che sarebbe arrivato il mio momento"

Parla a bordo campo Gonzalo Higuaìn, trascinatore dei bianconeri nel primo leg di questa semifinale di Champions League. La sua doppietta, annessa alla porta inviolata di Buffon, regalano un enorme vantaggio ai bianconeri in vista del ritorno.

Monaco-Juve, l'eroe della notte Higuaìn: "sapevo che sarebbe arrivato il mio momento"
Gonzalo Higuaìn, doppietta pesantissima per lui | Uefa.com

La Juventus vince meritatamente la gara di andata valida per la semifinale di Champions League, nella casa del Monaco. Allo Stade Louis II i bianconeri si impongono per 2 reti a 0, grazie alla pesantissima doppietta di Gonzalo Higuaìn (5 gol complessivi nella competizione). L’argentino non aveva ancora segnato nelle gare ad eliminazione diretta, ma nella notte francese decide con le reti numero 30 e 31 della sua straordinaria stagione. 

Sono felice! Era una partita importante, una semifinale da vincere assolutamente, abbiamo portato a casa una vittoria fondamentale”, il pipita esordisce con queste dichiarazioni cariche di gioia ai microfoni di Premium a bordocampo, parole che esternano una grande soddisfazione (come potrebbe essere altrimenti, vien da pensare) del 9 juventino ed albiceleste, il quale allo stesso tempo però non accenna a staccare la spina: “Ora dobbiamo vincere contro il Torino in Campionato, per conquistare lo Scudetto il prima possibile, è quello il primo obiettivo”. Un Gonzalo Higuaìn forse mai così amalgamatosi al proprio ambiente, con il quale ha trovato sin da subito la giusta dimensione sin da subito. Un bomber micidiale, che si ritrova dopo più di 300 minuti di astinenza: “ero tranquillo, il mio lavoro è segnare e ero fiducioso di potermi sbloccare e la doppietta di stasera mi rende felicissimo”. Sul finire c’è tempo, ovviamente, anche per gli elogi alla squadra, che stasera ha superato a pieni voti l’ennesimo e complicato esame europeo: “grandissima partita di gruppo, siamo stati bravi soprattutto a tenere la porta inviolata, era importantissimo in vista della gara di ritorno”.


Share on Facebook