Juve-Monaco, le formazioni ufficiali: Allegri conferma le scelte dell'andata, due cambi per Jardim

Ancora 3-4-1-2 per il tecnico bianconero, con Cuadrado dalla panchina. Per gli ospiti, panchina per Lemar e Fabinho: dentro Raggi e Moutinho. Si alza Dirar.

Juve-Monaco, le formazioni ufficiali: Allegri conferma le scelte dell'andata, due cambi per Jardim
Fonte immagine: Twitter @juventusfc

Time to Cardiff. Così reciterà la coreografia dello Juventus Stadium, in una serata magica, in una notte dove la Juve andrà alla caccia del definitivo pass per la capitale gallese, sede della finale di Champions League del 3 giugno. L'ultimo ostacolo da superare è il Monaco, già battuto 2-0 a Montecarlo, ma ancora non domo. Nessuno può esserlo, con 90 minuti ancora da giocare. I bianconeri li disputeranno davanti al pubblico amico, in una cornice che si preannuncia splendida. I tecnici, dal canto loro, hanno preso le proprie decisioni sugli undici da schierare dal primo minuto. Ecco le formazioni ufficiali di Juventus-Monaco.

Juventus

L'unico dubbio che assillava Massimiliano Allegri riguardava la fascia destra e - per diretta conseguenza - il modulo. Alla fine sarà 3-4-2-1, variante asimmetrica del pratico 4-2-3-1, esattamente come a Montecarlo. C'è solo una novità, perché Khedira rientra dalla squalifica e giocherà in mediana al fianco di Miralem Pjanic, con Marchisio inizialmente in panchina. L'altra riserva di lusso è Juan Cuadrado: a destra, infatti, va ancora Dani Alves, con Barzagli basso vicino alla coppia centrale Bonucci-Chiellini, ovviamente con Buffon tra i pali. Completano l'undici Alex Sandro a sinistra e i tre tenori in avanti: Dybala, Mandzukic e Higuain.

Juventus (3-4-2-1) - Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Neto, Lichtsteiner, Benatia, Asamoah, Marchisio, Rincon, Cuadrado. All. Allegri

Monaco

Leonardo Jardim, in conferenza stampa, aveva affermato che qualcosa sarebbe cambiato, e così sarà, perché il tecnico varia due elementi rispetto all'undici d'andata, inserendo Raggi e Moutinho. Mendy recupera solo per la panchina (non è al 100% e il tecnico non vuole rischiarlo), Touré è ancora indisponibile, dunque spazio ancora a Raggi basso a sinistra, con Sidibé che torna a destra. In mezzo, davanti a Subasic, confermati Glik e Jemerson. A centrocampo coppia centrale composta da Bakayoko e Joao Moutinho, quest'ultimo al posto di Fabinho, sulle corsie Bernardo Silva e, a sorpresa, Dirar al posto di Lemar. Davanti, ovviamente, Radamel Falcao e Kylian Mbappé.

Monaco (4-4-2) - Subasic; Sidibé, Glik, Jemerson, Raggi; Bernardo Silva, Fabinho, Bakayoko, Dirar; Falcao, Mbappé. A disposizione: De Sanctis, Fabinho, Mendy, Diallo, Lemar, Germain, Carrillo. All. Jardim

Juventus Football Club