Bologna-Juventus, le formazioni ufficiali: Allegri non rivoluziona, dietro va Barzagli, Audero in porta

Le scelte di Allegri e Donadoni per l'anticipo dell'ultima giornata di Serie A. Poche sorprese rispetto alle previsioni della vigilia.

Bologna-Juventus, le formazioni ufficiali: Allegri non rivoluziona, dietro va Barzagli, Audero in porta
Fonte immagine: Twitter @BfcOfficialPage

Ultimo atto della stagione, per i campioni d'Italia in carica della Juventus. Dopo il sesto scudetto consecutivo del ciclo inaugurato nel 2011, i bianconeri puntano al bersaglio grossissimo, alla Champions League: sabato prossimo, a Cardiff, si terrà la sfida con il Real Madrid, ma prima un ultimo impegno in Serie A da onorare, contro il Bologna, quel Bologna che nel febbraio 2016 fermò la striscia di vittorie consecutive della Juventus. Fu 0-0 quel giorno, con una Juve molto rimaneggiata causa imminente impegno in Champions League. Anche quest'oggi si potrebbe fare lo stesso tipo di discorso, ma Massimiliano Allegri vuole dare minuti e tenere in condizione chi scenderà in campo a Cardiff. Di seguito le formazioni ufficiali di Bologna-Juventus.

Bologna

C'è una chance in avanti per il giovane classe 1998 Okonkwo, attaccante di cui si parla molto bene, il quale affianca Destro e Krejci nel tridente d'attacco, con Verdi e Di Francesco inizialmente in panchina. A centrocampo spazio per Viviani, Taider e Pulgar, dietro non recupera Helander e dunque giocano Gastaldello e Torosidis al centro (non Oikonomou), con Krafth e Mbaye sulle corsie. In porta Da Costa.

Bologna (4-3-3) - Da Costa; Krafth, Torosidis, Gastaldello, Mbaye; Pulgar, Viviani, Taider; Okwonkwo, Destro, Krejci. All. Donadoni

Juventus

Come annunciato alla vigilia, tra i pali c'è Audero, all'esordio assoluto in Serie A. In difesa a fianco di Benatia minuti per Barzagli, con Lichtsteiner e Asamoah sulle corsie. In mezzo Khedira, come aveva anticipato Allegri, insieme a Marchisio, anche se il tedesco non dovrebbe rimanere in campo per tutti i novanta minuti. In avanti spazio per Sturaro a sinistra, mentre sono confermati Cuadrado a destra, Dybala sulla trequarti e Higuain davanti.

Juventus (4-2-3-1) - Audero; Lichtsteiner, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Higuain. All. Allegri


Share on Facebook