La Juve mette le ali: Bernardeschi pista calda, nuove aperture per Douglas Costa?

Il brasiliano sembrerebbe interessare ancora ai bianconeri, soprattutto ad Allegri: possibile riapertura, ma restano da comprendere le intenzioni del Bayern. E la questione terzini...

La Juve mette le ali: Bernardeschi pista calda, nuove aperture per Douglas Costa?
Fonte immagine: Joe.co.uk

Mercato in fermento, in casa Juventus. Tanti tavoli su cui trattare, parecchie decisioni da prendere, comprese le rinunce. In quest'ultima categoria poteva rientrare Douglas Costa, obiettivo che sembrava essersi allontanato negli ultimi giorni causa uno stallo dovuto a tentennamenti del Bayern Monaco. Ieri la dirigenza bianconera ha però incontrato a Milano l'intermediario della trattativa, come raccontato da Gianluca di Marzio: verranno riallacciati i contatti e si proverà a trovare un accordo anche con i tedeschi, mentre con il giocatore è già stato trovato da settimane. Tanto passa da Alexis Sanchez, obiettivo di Rummenigge e soci, il cui futuro è ancora da delineare. Dovesse arrivare, sicuramente Costa farebbe le valigie.

Difficile però capire se il brasiliano sia tornato in testa alle preferenze per la trequarti, in casa Juventus, causa lo status da extra-comunitario. La situazione è nota, la Juve ha solo uno slot dopo aver tesserato Bentancur, prendere Douglas Costa precluderebbe quindi gli arrivi di Danilo e Aurier, anch'essi extracomunitari e candidati a coprire il ruolo di terzino destro titolare. Per questa ragione, probabilmente, i bianconeri sono un pizzico scettici sul portare a Torino il classe 1990 e gli potrebbero preferire Federico Bernardeschi, comunitario e che lascerebbe chances sull'out di destra. Con il numero 10 della Fiorentina c'è l'accordo per un quinquennale a 4 milioni di Euro più bonus, mentre va trovato con la società: Corvino chiede 40 milioni di Euro più 10 di bonus, la Juve punta a chiudere un po' più sotto, magari con alcune contropartite.

Difficilmente, salvo uscite, arriveranno a Torino sia Costa che Bernardeschi, a meno che esca un attaccante. Tutte le strade in questo senso porterebbero a Juan Cuadrado, ma è una situazione tutta da capire e verificare. Allo stato attuale delle cose, salvo ribaltoni, il talento italiano classe 1994 rimane il favorito per andare a rinforzare il reparto avanzato bianconero, anche perché sembra esserci chiarezza sulle cifre e bisogna solo trattare con la Fiorentina per abbassare il prezzo. Riguardo il brasiliano invece, come spiegato sempre da Di Marzio, ci sarà un contatto nei prossimi giorni con il Bayern Monaco per capire le reali cifre dell'operazione. Massimiliano Allegri è enormemente intrigato dal brasiliano, probabilmente per la sua capacità di giocare indifferentemente su ambo le fasce, mentre Bernardeschi largo a sinistra in un 4-2-3-1 potrebbe faticare, ma sono soltanto supposizioni, visto che soltanto il campo dirà la verità. Solo uno però tra Costa e il classe 1994 della Fiorentina sembra potersi vestire di bianconero: il secondo è avanti, ma l'ex Shakhtar potrebbe accelerare.

Juventus Football Club