Juventus - Douglas Costa con Bernardeschi? Possibile se parte Cuadrado

L'opzione che rivoluzionerebbe l'attacco bianconero, portando a tre il numero dei volti nuovi, necessita della cessione del colombiano ed oggi resta una possibilità complicata.

Juventus - Douglas Costa con Bernardeschi? Possibile se parte Cuadrado
Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado e Douglas Costa in questo fotomontaggio VAVEL. | Gianluigi Sottile.

La Juventus, ad un giorno dal via del raduno del gruppo che poi arriverà un po' in maniera frammentata causa nazionali, è attivissima sul calciomercato. Le priorità al momento sono due, ovvero l'arrivo di un terzino destro e di un esterno d'attacco che non occupino più di uno slot da extracomunitario, visto che ci sarebbe anche da tesserare Rodrigo Bentancur con la prima squadra (e questo, formalmente, ancora non è avvenuto), e, peraltro, occupando il secondo "spazio" poi ci sarebbe la necessità, entro il 31 agosto, di vendere uno degli extracomunitari in rosa all'estero.

Per tutte queste ragioni al momento il favorito per diventare il nuovo attaccante bianconero sarebbe Federico Bernardeschi. La trattativa che porterebbe il talento della Fiorentina alla corte di Massimiliano Allegri è iniziata da tempo e sembra aver raggiunto un punto di svolta con l'accordo raggiunto col giocatore meno di 48 ore fa, a cui è seguita un'offerta ufficiale ai viola da parte di Marotta e Paratici non di molto inferiore alla valutazione che era stata fatta in precedenza dagli stessi. La sensazione è che comunque l'operazione si farà, per tanti motivi: in primis, la società vuole continuare il proprio dominio sul mercato entro i propri confini; poi ci sarebbe così la possibilità di occupare lo spazio per l'extracomunitario con un laterale basso (e i nomi preferiti al momento, quelli di Danilo e Serge Aurier, corrispondono a due giocatori senza passaporti europei). In quest'ottica era stata perciò lasciata andare la pista che avrebbe portato Douglas Costa dal Bayern Monaco in Serie A: il brasiliano piaceva tanto anche lui, ma obbligherebbe la dirigenza con sede in Corso Galileo Ferraris a virare su altri nomi per la corsia difensiva, nomi corrispondenti a giocatori comunitari come potevano essere quelli di Matteo Darmian o Joao Cancelo, per i quali al momento non si è andati oltre la semplice richiesta di informazione e pare non intrighino più di tanto gli addetti al mercato juventino.

Tuttavia le vie del mercato sono infinite e se Madama decidesse di puntare su un terzino destro di nazionalità o passaporto dell'UE, si paleserebbe la possibilità di un clamoroso doppio colpo. Perchè al tecnico dei campioni d'Italia, è bene dirlo, piacciono tantissimo sia Bernardeschi sia Douglas Costa ed averli entrambi gli garantirebbe un reparto offensivo di prim'ordine per il 4-2-3-1. Questa possibilità di un doppio colpo verrà contemplata soltanto nel caso in cui, comunque, dovesse concretizzarsi la cessione di Juan Cuadrado: la società piemontese non è interessata ad avere più di sette opzioni in avanti e il colombiano sarebbe praticamente costretto all'addio. Le squadre che hanno chiesto informazioni, ad oggi, sono due: Arsenal e Milan. I Gunners garantirebbero ai vice-campioni d'Europa di non avere alcun'ansia di cessione obbligatoria all'estero di un extracomunitario entro il 31 agosto (visto che il colombiano stesso non è comunitario e verrebbe così venduto fuori dai nostri confini) e presumibilmente potrebbero dare una cifra ben più alta rispetto ai rossoneri, che però piacciono di più come opzione al calciatore - non entusiasmato, in passato, nè da Londra nè dalla Premier League. Stiamo comunque parlando, ad oggi, più di una possibilità che di una vera e propria operazione. La cessione del numero 7 è stata più volte smentita e magari per questa stagione si sceglierà di non andare oltre i due volti nuovi in attacco (che comunque non sono pochi).

Priorità Bernardeschi, possibilità Douglas Costa e Cuadrado... come cambierà lo schieramento offensivo della Juve?


Share on Facebook